Fonti giornalistiche
 Share
The version of the browser you are using is no longer supported. Please upgrade to a supported browser.Dismiss

 
%
123
 
 
 
 
 
 
 
 
 
ABCDEFGHIJKLMNOPQRSTUVWXYZ
1
LuogoDataFonteAutoreTitoloIndirizzo URLDescrizione
2
Sassari25/06/1989La Nuova SardegnaPier Giorgio PinnaCASO DE ANGELIS, DUE ARRESTIhttp://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1989/06/25/caso-de-angelis-due-arresti.htmlArrestati i responsabili del sequestro De Angelis del 1988
3
Nuoro23/03/1996Repubblica.itPier Giorgio PinnaSequestrate due case e 240 milioni al fratello di Matteo Boehttp://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1996/03/23/sequestrate-due-case-240-milioni-al-fratello.htmlContinua l' applicazione in Sardegna della legge antimafia sul sequestro dei beni. Nel mirino degli inquirenti: la famiglia dell' ex superlatitante Matteo Boe, 38 anni. Nei giorni scorsi era stato confiscato un patrimonio del valore di oltre 300 milioni a lui e alla moglie Laura Manfredi.
4
Roma01/07/1998Adn kronosCRIMINALITA': GDF SEQUESTRA 40 MLD A DUE ESPONENTIhttp://www1.adnkronos.com/Archivio/AdnAgenzia/1998/07/01/Cronaca/CRIMINALITA-GDF-SEQUESTRA-40-MLD-A-DUE-ESPONENTI_161200.phpMaxi sequestro ai danni di Matilde Ciarlante, proprietaria, tra le altre cose, del terreno confiscato in Comune di Arzachena e dell'appartamento romano dove oggi ha sede l'Agenzia.
5
Cagliari07/11/1999La Nuova SardegnaVALGONO TRE MILIARDI Beni confiscati a Piras condannato per De Angelishttp://ricerca.gelocal.it/lanuovasardegna/archivio/lanuovasardegna/1999/11/07/SL302.htmlE stato confermato il sequestro dei beni, per un valore complessivo di tre miliardi, nei confronti di Mario Fortunato Piras (71 anni) di Arzana e del figlio Pier Giuseppe (31) di Dolianova.
6
Nuoro18/02/2000La Nuova Sardegnaredazione"Confiscate il patrimonio a Boe" Nuoro, la richiesta del Pm durante l'ultima udienza del lungo procedimento. "sono leggittimi i beni del fratello Giampietro"http://ricerca.gelocal.it/lanuovasardegna/archivio/lanuovasardegna/2000/02/18/SL103.htmlUltima udienza, ieri mattina, al tribunale di Nuoro, del procedimento sulla richiesta di confisca dei beni di Matteo Boe e dei suoi familiari. Dopo anni di battaglie soprattutto documentali, le parti hanno depositato le rispettive conclusioni e il pubblico ministero Maria Grazia Genoese ha formulato le sue richieste.
7
Nuoro05/04/2000La Nuova SardegnaredazioneConfiscata la casa di Matteo Boe e Laura Manfredihttp://ricerca.gelocal.it/lanuovasardegna/archivio/lanuovasardegna/2000/04/05/SL302.htmlDopo un procedimento durato quattro anni il tribunale ha deciso: la casa di Matteo Boe e Laura Manfredi è frutto di attività illecite e sarà confiscata; all'ex latitante di Lula, condannato per i sequestri Nicoli, Kassam e Perrini, è stata inoltre inflitta la misura di prevenzione personale della sorveglianza speciale per un periodo di cinque anni.
8
Gergei19/05/2000La Nuova SardegnaGergei. Si fingevano agenti e Cc Truffe e rapine, presunta gang sotto processohttp://ricerca.gelocal.it/lanuovasardegna/archivio/lanuovasardegna/2000/05/19/SK119.html La banda contattava persone in difficoltà alle quali prospettava la possibilità di facili guadagni con l'offerta di denaro sporco in cambio della metà della somma in denaro pulito. Al momento dello scambio del denaro (che avveniva sempre in località isolate nella zona di Gergei) sul posto intervenivano falsi agenti o falsi carabinieri.
9
Nuoro04/10/2000La Nuova SardegnaNuoro, `Totoni' Corria rischia il patrimoniohttp://ricerca.gelocal.it/lanuovasardegna/archivio/lanuovasardegna/2000/10/04/SK104.html E' alle battute finali il procedimento per la confisca dei beni riconducibili all'ex latitante di Orgosolo Antonio Maria Corria: si tratta di contanti e titoli depositati in istituti di credito di Nuoro e Orgosolo, buoni fruttiferi postali e sette case, tra Orgosolo e Cala Gonone.
10
Sassari04/02/2001La Nuova SardegnaredazioneConfiscato il "tesoro" di cioccolato La corte d'appello di Sassari, dopo il rinvio della cassazione da ragione al tribunale di Nuorohttp://ricerca.gelocal.it/lanuovasardegna/archivio/lanuovasardegna/2001/02/04/SL301.htmlC'è una sproporzione evidente tra la consistenza patrimoniale di Nicolò Cossu e i redditi derivanti dalla sua attività economica. Una contraddizione che l'allevatore orgolese, condannato a trent'anni per il sequestro dell'imprenditore turistico Ferruccio Checchi, non è riuscito a spiegare in modo convincente. Per questo motivo, la Corte d'appello di Sassari ha confermato il decreto di confisca emesso dal tribunale di Nuoro il 26 marzo del 1996.
11
Arzachena30/04/2004La Nuova SardegnaGuido PigaI terreni della mafia? Al comunehttp://ricerca.gelocal.it/lanuovasardegna/archivio/lanuovasardegna/2004/04/30/SL2PO_SL201.htmlOtto ettari sono stati confiscati a Cannigione a una donna condannata (in Cassazione) per associazione mafiosa; è la prima volta, in Costa. Dice la legge, la 109 del 1996: «I beni possono essere ceduti al Comune». E che fa, Arzachena? Se li prende. E ci fa un cimitero-parco, come in Usa.
12
Arzachena30/04/2004La Nuova SardegnaGuido PigaI terreni della mafia? Al Comunehttp://ricerca.gelocal.it/lanuovasardegna/archivio/lanuovasardegna/2004/04/30/SL2PO_SL201.htmlOtto ettari sono stati confiscati a Cannigione a una donna condannata per associazione mafiosa; è la prima volta, in Costa. E il Comune accoglie il terreno nel proprio patrimonio.
13
Cannigione02/08/2006La Nuova SardegnaLuca RojchUn parco nei terreni della malahttp://ricerca.gelocal.it/lanuovasardegna/archivio/lanuovasardegna/2006/08/02/SL1PO_SL104.htmlI terreni della mala diventeranno un parco laboratorio con vista sul cimitero monumentale. Il Comune ha ottenuto dal Demanio quasi 9 ettari ad alto valore ambientale che si affacciano su un'area umida davanti al mare.
14
Gergei16/07/2007La Nuova SardegnaPaola FarinaGergei i ragazzi di don Ciotti liberano la villa della mafiahttp://ricerca.gelocal.it/lanuovasardegna/archivio/lanuovasardegna/2007/07/16/SL3PO_SL301.html?refresh_ceRipuliranno erbacce, sgombereranno il terreno da centinaia di copertoni. Un gruppo di giovani tra i 18 e i 35 anni saranno impegnati a rimettere a nuovo quella che era una lussuosa villa con piscina, maneggio, pista di kart e una pizzeria-discoteca.
15
Sassari16/07/2007La Nuova SardegnaredazioneDalla Banda della Magliana alla Camorrahttp://ricerca.gelocal.it/lanuovasardegna/archivio/lanuovasardegna/2007/07/16/SL3PO_SL303.htmlIn Sardegna sono sessantadue. Tanti i beni immobili confiscati dallo Stato in base alla legge antimafia che si applica anche ai reati di criminalità comune, dai sequestri di persona fino all'usura e alla ricettazione. Un patrimonio del valore di decine di milioni di euro che comprende appartamenti, locali commerciali, cantine, box, terreni edificabili, agricoli e fabbricati rurali.
16
Olbia12/03/2008La Nuova SardegnaredazioneI tentacoli della mafia sulla cittàhttp://ricerca.gelocal.it/lanuovasardegna/archivio/lanuovasardegna/2008/03/12/SZ1SD_SZ102.htmlL'inchiesta Dirty Money è portata avanti dalla direzione distrettuale antimafia di Milano. Al centro delle indagini del pm Mario Venditti c'è la possibilità di infiltrazioni di capitali della 'ndrangheta in città. Terreni comprati da società legate alla organizzazione malavitosa che avrebbe messo i suoi tentacoli su fette pregiate di Gallura. L'inchiesta ha portato in carcere nove persone. Tra queste il finanziere svizzero con casa a Pittulongu, Salvatore Paulangelo, 44 anni. Personaggio chiave dell'inchiesta, come altri protagonsiti di questa indagine.
17
Cagliari20/02/2010comunecagliarinews.itAndrea ArtizzuLa nuova vita dei beni della mafiahttp://www.comunecagliarinews.it/rassegnastampa.php?pagina=9736In Sardegna, a fare la parte del leone negli investimenti dei criminali è il mattone. Ecco la mappa delle assegnazioni effettuate dalla prefettura.
Appartamenti, ville, garage, cantine, terreni, società, ristoranti, concessionarie d'auto. Tutti beni immobili, o mobili registrati, appartenuti a organizzazioni criminali legate al traffico di sostanze stupefacenti, alla prostituzione e all'immigrazione clandestina, e ora, attraverso il procedimento di confisca, passati nelle mani dello Stato che può decidere di impiegarli per motivi di ordine pubblico, giustizia e protezione civile.
18
Dorgali21/02/2010La Nuova SardegnaNino MuggianuCentro di recupero in casa di un banditohttp://ricerca.gelocal.it/lanuovasardegna/archivio/lanuovasardegna/2010/02/21/SL3PO_SL302.htmlL'appartamento confiscato al bandito Antonio Maria Corria diventa sede di un Cat, (Club per gli alcolisti in trattamento o per altre dipendenze).
19
20/04/2011La Nuova SardegnaSerena LulliaIl Comune ora perde i terreni della mafiahttp://ricerca.gelocal.it/lanuovasardegna/archivio/lanuovasardegna/2011/04/20/SGGPO_SGG02.htmlUna sentenza della Corte d’appello di Cagliari riconosce al Banco di Sardegna la validità di una ipoteca sui terreni confiscati alla mafia all’ingresso di Cannigione. Il Sindaco Filigheddu ricorre in Cassazione.
20
Gergei20/07/2011alguer.itSilvia AlivesiFichi d'india nel campo sardo confiscato alla mafiahttp://notizie.alguer.it/n?id=42664A Gergei un bene confiscato alla mafia diventerà una piantagione di fichi d'india. E' già stato avviato un campo di volontariato nel terreno confiscato in località Su Piroi ed è affidato all'associazione La Strada.
21
Cagliari15/09/2012L'Unione Sarda.itRedazione OnlineCagliari, sigilli ai beni della criminalità
C'è anche la villa con piscina di 'Hitler'
http://www.unionesarda.it/articolo/cronache_dalla_sardegna/2012/09/15/cagliari_sigilli_ai_beni_della_criminalit_c_anche_la_villa_con_pi-6-288167.htmlSupera complessivamente il milione di euro il valore dei beni che potrebbero così entrare in possesso dello Stato, al termine di varie indagini avviate della Questura e attualmente ancora in corso. Per ora sono sotto sequestro, hanno spiegato in una conferenza stampa i responsabili della Divisione anticrimine. Vi sono inoltre una villa con piscina da 700 mila euro che si trova a Quartu Sant'Elena riconducibile al boss Giulio Collu (noto Hitler), attualmente in carcere: l'immobile è già stato confiscato. Non solo, per il clan Restivo, un gruppo nomade specializzato in truffe, la Divisione anticrimine della Polizia ha ottenuto i sigilli per un terreno agricolo a Quartucciu e per tre auto.
22
Dolianova10/02/2013La Nuova SardegnaÉ morto Mario Fortunato Piras rapitore di De Angelishttp://www.lanuovasardegna.it/regione/2013/02/10/news/e-morto-mario-fortunato-piras-rapitore-di-de-angelis-1.6511040Morto il bandito che rapì De Angelis a cui furono confiscati numerosi beni a Dolianova e Sinnai.
23
Villasimius08/03/2013L'Unione Sarda.itAndrea ArtizzuVillasimius, i beni confiscati alla Mafia riconvertiti per il bene del Paese.http://www.unionesarda.it/articolo/cronache_dalla_sardegna/2013/03/08/villasimius_i_beni_confiscati_alla_mafia_riconvertiti_per_il_bene-6-307027.htmlI beni sottratti alla criminalità organizzata messi a disposizione della popolazione. Succede a Villasimius, dove c'è il record di beni immobili confiscati e sequestrati dati in concessione ad associazioni di volontariato e protezione civile. E in un terreno al centro del paese presto verranno realizzata una palazzina e gli appartamenti da affittare a canone agevolato.
24
Sassari08/03/2013gruppodinterventogiuridicoweb.comGruppo d'intervento Giuridico onlusLe mafie sulle coste sardehttps://gruppodinterventogiuridicoweb.com/2013/03/08/le-mafie-sulle-coste-sarde/La mafia, anzi, lemafiein Sardegna esistono e fanno affari, lo testimoniano le indagini svolte e in corso da parte della Direzione distrettuale antimafia, nonché provvedimenti giudiziari. Lo testimonia ancor più la recente relazione conclusiva dei lavori della Commissione parlamentare d’inchiesta sul fenomeno della mafia e sulle altre associazioni criminali, anche straniere.
25
Arzachena22/05/2013olbianotizie.itDavide MoscaSequestrati beni mafiosi in Gallura: Pili no ai 300 boss in Sardegnahttp://www.olbianotizie.it/articolo/16867-sequestrati_beni_mafiosi_in_gallura_pili_no_ai_300_boss_in_sardegna_Le infiltrazioni mafiose in Sardegna sono ormai cosa nota, soprattutto sotto forma di investimenti e speculazioni. Ne è la conferma il maxi sequestro di beni, in questi giorni, ad opera della guardia di finanza di Palermo. Un valore di 48 milioni di euro, ville, appartamenti, società immobiliari, gioiellerie, negozi, tutti riconducibili a società legate a boss siciliani, con la sorpresa di vedere nella lista dei luoghi di investimento anche Arzachena.
26
Cagliari11/06/2013blogosocial.comAlessandro ZorcoMafia in Sardegna. Non esiste? Purtroppo si!https://www.blogosocial.com/mafia-sardegna-esiste/Non è un caso che proprio mentre Saviano sbarcava in Sardegna per parlare di organizzazioni che smerciano cocaina in tutto il mondo la Procura Distrettuale Antimafia di Cagliari sgominava la banda dell’ex “Primula rossa” Graziano Mesina, un’organizzazione criminale che secondo la magistratura era dedita al narcotraffico, ai furti e alle rapine e addirittura progettava di mettere a segno anche un sequestro di persona.
27
Sassari12/09/2013La Nuova SardegnaGianni BazzoniPer l'Asinara i beni confoscati alla mafiahttp://ricerca.gelocal.it/lanuovasardegna/archivio/lanuovasardegna/2013/09/12/OL_28_01.html?ref=searchI beni confiscati alla mafia per sostenere lo sviluppo del Parco nazionale dell'Asinara, l'ex isola-carcere che ha dato un contributo notevole nella lotta alla criminalità (è stata carcere di massima sicurezza fino al 1997, quando è stato istituito il Parco che ha avuto finora un percorso lento e complicato). La proposta è emersa nella mattinata di ieri nel corso della tavola rotonda che si è sviluppata nel cortile dell'ex diramazione centrale di Cala d'Oliva nell'ambito della presentazione del Bilancio sociale del gruppo Unipol per il 2012. L'indicazione è partita dalla base ed è stata rilanciata da Enrico Fontana, responsabile dell'Osservatorio ambiente e legalità di Legambiente, già vice presidente di Libera, l'associazione contro le mafie presieduta da don Luigi Ciotti per conto della quale segue i progetti di gestione dei terreni confiscati alle mafie e affidati alle cooperative sociali. «Se ci siamo riusciti in Sicilia e in Calabria – ha detto Fontana – possibile che non si riesca all'Asinara? La richiesta va formalizzata al governo nazionale, con riferimento specifico al Fondo unico della Giustizia».
28
Sassari03/11/2013La Nuova SardegnaGiulia ClarksonI tentacoli della piovra soffocano l'Italia interahttp://ricerca.gelocal.it/lanuovasardegna/archivio/lanuovasardegna/2013/11/03/OR_33_01.html?ref=searchLa mafia usa gli imprenditori, e gli imprenditori hanno imparato a usare la mafia. Perché la mafia è utile: fornisce capitali liquidi subito disponibili, (...) fornisce protezione; garantisce, attraverso il legame con la politica locale, la vincita di appalti pubblici; offre un servizio di recupero crediti altamente efficiente. In cambio, gli imprenditori riciclano il denaro illecito che costituisce l'ossatura delle entrature dei clan, fanno da prestanome per aprire aziende e lavorare
29
Olbia15/03/2014La Nuova SardegnaRedazione"lo stato venda i beni confiscati alla mafia": raccolta di firmehttp://www.lanuovasardegna.it/olbia/cronaca/2014/03/15/news/lo-stato-venda-i-beni-confiscati-alla-mafia-raccolta-di-firme-1.8857774Il segretario regionale dell’Idv, Giommaria Uggias, presente al banchetto, sottolinea “se il governo avesse deciso di intervenire sui beni confiscati si sarebbe potuto evitare l’aumento dell’Iva e le nuove tasse sulla prima casa. Oggi se il governo Renzi si occupasse della vendita di questo patrimonio frutto dell’illegalità potrebbe trovare agevolmente la copertura per il taglio del cuneo fiscale e per la riduzione dell’Irap.
30
Olbia16/03/2014Olbia notizieDavide MoscaVendita dei beni confoscati alle mafie Olbia, raccolta di firme ldv per una leggehttp://www.olbianotizie.it/articolo/23338-vendita_dei_beni_confiscati_alle_mafie_olbia_raccolta_firme_idv_per_una_leggeQuesto articolo tratta di una raccolta di firme per una legge che possa favorire la vendita dei beni confiscati alla mafia: è ciò che ha fatto ieri pomeriggio a Olbia, il gruppo dell'Italia dei Valori della provincia di Olbia-Tempio. Al centro della proposta di legge c'è l'idea che venga istituito un apposito albo dei beni confiscati, comprese le aziende. Questi beni, secondo quanto proposto, qualora nessuno tra regioni, comuni o associazioni ne faccia richiesta di utilizzo, dovranno essere messi in vendita.
31
Olbia16/03/2014sardegnadies.itRedazioneI beni della mafia in venditahttp://www.sardegnadies.it/i-beni-mafia-in-vendita/Se il Governo avesse deciso di intervenire sui beni confiscati si sarebbe potuto evitare l’aumento dell’Iva e le nuove tasse sulla prima casa», ha spiegato il segretario regionale dell’Idv Giommaria Uggias, presente al banchetto: «Oggi se il Governo Renzi si occupasse della vendita di questo patrimonio frutto dell’illegalità potrebbe trovare agevolmente la copertura per il taglio del cuneo fiscale e per la riduzione dell’Irap.
32
Villamar14/05/2014sardiniapost.itredazioneVillamar, la villa del narcotrafficante verso la confisca. Sarà usata a fini socialihttp://www.sardiniapost.it/in-evidenza-7/villamar-villa-narcotrafficante/In Sardegna, secondo i dati di Libera e dell’Agenzia nazionale dei beni confiscati (numeri aggiornati al 2012), gli immobili sequestrati alla criminalità sono 101. Cinquanta nel territorio della vecchia provincia di Cagliari, tre a Nuoro, uno a Oristano e 47 a Sassari. In Italia i beni immobili sottratti sono 11.238: 3.808 appartamenti, 2.245 terreni agricoli, 1.209 locali generici, 963 box e garage, 415 ville, 202 capannoni). Fra le proposte dell’iniziativa Miseria Ladra c’è anche quella di riutilizzare anche i beni confiscati nella lotta alle povertà.
33
Gergei14/07/2014Porto Torres 24A.B.Gergei: campo di volontariato nel bene confiscatohttp://notizie.portotorres24.it/n?id=74835 Si svolge a Gergei, in località Su Piroi, il primo campo di volontariato del 2014 nel bene confiscato. I partecipanti al campo sono arrivati da varie regioni d’Italia e vivranno l’esperienza principalmente attraverso tre attività diversificate: il lavoro agricolo e di risistemazione del bene, la formazione e l’incontro con il territorio per uno scambio interculturale.
34
Sassari05/09/2014La Nuova SardegnaCriminalitàTutti i beni confoscati tra corleonesi, camorra e banda Mesinahttp://www.lanuovasardegna.it/sassari/cronaca/2014/09/03/news/i-beni-confiscati-tra-corleonesi-camorra-e-banda-mesina-1.9865086Oggi sono 60 i beni confiscati sul territorio della Sardegna stando ai dati dell’ Agenzia nazionale per i beni sequestrati e confiscati . La gran parte si trova in provincia di Cagliari (49), mentre al secondo posto c’è la provincia di Sassari (8). Dai dati emerge che circa la metà di questi beni è localizzata nei due comuni di Villasimius (19) e Quartu Sant’Elena (13). Sei nuove confische sempre in provincia di Cagliari nel corso del 2013, stando ai dati della Relazione del Ministero della Giustizia, presentata in Senato nel dicembre 2013 sono destinate a diventare definitive.
35
Sassari29/09/2014La Nuova SardegnaLuca FioriI "tentacoli" sulla Sardegna: già 60 i beni confiscatihttp://www.lanuovasardegna.it/regione/2014/09/29/news/i-tentacoli-sulla-sardegna-gia-60-i-beni-confiscati-1.10023883Sessanta beni confiscati alla mafia nell’isola negli ultimi anni. Lo raccontano i dati dell’Agenzia nazionale per i beni sequestrati e confiscati alle organizzazioni criminali. Tentacoli che arrivano anche da noi e che ogni tanto vengono spezzati, come nel caso degli ultimi sigilli messi due giorni fa ad alcuni beni riconducibili a Ernesto Diotallevi, il boss della Banda della Magliana con la passione per la Gallura e la Costa Smeralda.
36
Cagliari12/01/2015SardegnaliveGuardia di FinanzaGuardia di finanza: sequestrati beni per oltre 1.600.000 eurohttps://www.sardegnalive.net/news/in-sardegna/17393/guardia-di-finanza-sequestrati-beni-per-oltre-1-600-000-euroE' di oltre 1.600.000 euro il valore dei beni sequestrati dalla Guardia di Finanza di Cagliari a R.N., 50 anni, noto pregiudicato di Quartu Sant'Elena, più volte coinvolto in vicende penali per reati connessi al traffico di sostanze stupefacenti.
37
Nuoro03/02/2015alguer.itSilvia AlivesiAntimafia in Sardegna: 56 casi di estorsionehttp://notizie.alguer.it/n?id=84770C'è anche la Sardegna nella relazione inviata dalla Direzione investigativa antimafia (Dia) al Parlamento, sull'attività svolta nel primo semestre 2014. Secondo i dati forniti dalla Dia - relativamente agli stranieri che hanno commesso reati di associazione a delinquere, associazione di tipo mafioso, associazione per produzione, traffico o spaccio di stupefacenti, o associazione finalizzata al contrabbando - in Sardegna nel primo semestre 2014 sono stati indagati due cittadini albanesi, 16 nordafricani, 134 nigeriani e due cinesi.
38
Gergei13/03/2015Ad Maiora MediaGERGEI, Raid contro il centro del volontariato a Su Piroi: distrutte 900 piante di fichi d’indiahttp://sardegna.admaioramedia.it/gergei-raid-contro-il-centro-del-volontariato-a-su-piroi-distrutte-900-piante-di-fichi-dindia/Novecento piante di fichi d’India sono state fatte a pezzi a Su Piroi, il centro di incontro del volontariato che ha sede nelle campagne di Gergei, struttura confiscata alla criminalità da anni è sede di incontri e di iniziative promosse da diverse associazioni a sostegno della cultura della legalità.
39
Olbia13/03/2015sardiniapost.itredazioneMafia capitale, le case sequestrate a Olbia vanno agli alluvionati: accordo okhttp://www.sardiniapost.it/cronaca/mafia-capitale-le-case-sequestrate-olbia-vanno-agli-alluvionati-siglato-accordo/Gli appartamenti confiscati a Olbia nell’ambito dell’inchiesta “Mafia capitale” andranno agli alluvionati rimasti senza casa nel novembre 2013 dopo il passaggio del ciclone Cleopatra. Gli immobili sono in via Damiano Chiesa. Sono sette unità indipendenti che questa mattina sono passati dalla disponibilità del Comune alla Caritas diocesana di Tempio Ampurias che ora li assegnerà alle famiglie bisognose.
40
Olbia14/03/2015La Nuova SardegnaStefania PuorroI beni confiscatihttp://ricerca.gelocal.it/lanuovasardegna/archivio/lanuovasardegna/2015/03/14/nuoro-i-beni-confiscati-34.htmlIl decreto di assegnazione al Comune di 7 immobili confiscati alla criminalità organizzata è ormai carta straccia. Si ricomincia da capo. Quindi: il Comune esce di scena e gli appartamenti del complesso "Smeraldo", in via Damiano Chiesa, zona alta di viale Aldo Moro, passano alla Caritas. Sarà l'associazione della diocesi di Tempio Ampurias guidata da suor Luigia Leoni a scegliere alcune famiglie vittime dell'alluvione per offrire loro un posto decoroso dove vivere. Cinque dei sette appartamenti sono praticamente finiti e dotati degli arredi, per i due rimanenti ci sono degli interventi da fare.
41
Olbia18/03/2015olbia.itCronaca di GalluraBeni confiscati dati a Caritas. Pinna attacca l'amministrazionehttp://www.olbia.it/appartamenti-confiscati-dati-a-caritas-pinna-attacca-lamministrazione/L’assegnazione degli appartamenti confiscati nell’ambito dell’inchiesta Mafia Capitale sta sucitando anche polemiche politiche. Tali appartamenti, infatti, sono stati per diverso tempo nella disponibilità del Comune di Olbia, ma questo – a quanto sembra – poco ha fatto per utilizzarli a fini sociali. La denuncia è del consigliere azzurro Tiziano Pinna.
42
Olbia18/03/2015olbianotizie.itRedazioneAppartamenti confiscati alla mafia il comune non fa i lavori, il tribunale gli revoca l'affidamentohttp://www.olbianotizie.it/articolo/31410-appartamenti_confiscati_alla_mafia_il_comune_non_fa_i_lavori_il_tribunale_gli_revoca_l_affidamento_18_03_2015Il gruppo consiliare di Forza Italia di Olbia, in merito all'assegnazione degli immobili sequestrati alla mafia in via Damiana Chiesa, ha espresso, in una nota stampa, la più ampia gratitudine alla Caritas Diocesana di Tempio Ampurias e accusa il comune di Olbia di una "ennesima" inefficienza ai danni del cittadino. Il tribunale di Roma, infatti, ha emanato un decreto di revoca al comune di Olbia degli immobili sequestrati per darli in affidamento alla Caritas Diocesana. Al centro del provvedimento ci sarebbero le lentezze degli amministratori nell'eseguire i lavori di ripristino e ultimazione dei lavori per poi poterli dare alle famiglie bisognose. Secondo il tribunale, il comune non avrebbe inoltre risposto in maniera esaustiva alle richieste dell'autorità giudiziaria.
43
Olbia16/04/2015olbianotizie.itRedazioneCase requisite alla mafia a Olbia domani la caritas consegna il primo degli appartamentihttp://www.olbianotizie.it/articolo/32057-case_requisite_alla_mafia_a_olbia_domani_la_caritas_consegna_il_primo_degli_appartamenti_16_04_2015Venerdì 17 aprile 2015, alle ore 10.30, verrà consegnato ad una famiglia che ha subito l’alluvione del 18 ottobre 2013, il primo appartamento, situato nel condominio di via D. Chiesa, requisito alla Mafia, e affidato alla Caritas Diocesana di Tempio-Ampurias. E’ il primo appartamento dei 7 assegnati che viene consegnato. La Caritas spera di poter presto consegnare gli altri e dare un po’ di sollievo a chi ancora vive il dramma dell’alluvione.
44
Gergei17/04/2015La Nuova SardegnaGiancarlo Bulla"Figumorisca day": la risposta ai vandali che distrussero 900 piantehttp://www.lanuovasardegna.it/cagliari/cronaca/2015/04/17/news/figumorisca-day-la-risposta-ai-vandali-che-distrussero-900-piante-1.11253196Nel terreno di Su Piroi confiscato alla mafia e gestito dall'associazione Libera verranno piantati tutti i fichi d'India che i volontari avevano messo in quattro anni di campi estivi e che sono stati sradicati e fatti a pezzi nel febbraio 2015.
45
Gergei19/04/2015San Gavino Monreale.netI liceali di San Gavino ripiantano centinaia di piante di fico d’India distrutte due mesi fa nel bene confiscato di Su Piroi, a Gergeihttps://www.sangavinomonreale.net/2015/04/19/liceali-san-gavino-ripiantano-piante-fico-india-piroi-gergei/Ripiantate centinaia di piante distrutte due mesi fa nel bene confiscato di Su Piroi, a Gergei.
46
Gergei12/07/2015Buongiorno AlgheroLibera Sardegna: volontariato e formazione a Gergeihttps://www.buongiornoalghero.it/contenuto/0/29/73998/libera-sardegna-volontariato-e-formazione-a-gergeiUna settimana di incontri, dibattiti, attività laboratoriali e sul territorio per approfondire il tema della legalità e della lotta alle mafie.
47
Sassari04/08/2015La Nuova SardegnaL'agenzia nazionaleBanche dati e mezzi efficaci per valorizzare tutti i benihttp://www.lanuovasardegna.it/regione/2015/08/04/news/banche-dati-e-mezzi-efficaci-per-valorizzare-tutti-i-beni-1.11885820Passione e impegno. Di tutt’e due ne ha da vendere il prefetto Umberto Postiglione, direttore dell’Agenzia nazionale per i beni sequestrati alla criminalità. Ma da quando un anno fa si è insediato all’Anbsc combatte per la mancanza di mezzi e organici. Con un centinaio di donne e uomini a disposizione (30 negli uffici, gli altri addetti all’amministrazione e alle destinazioni del patrimonio strappato alle mafie) è una lotta quotidiana contro le scadenze.
48
Gergei08/03/2016La Nuova SardegnaAlessandro BullaGergei, vittime di mafia: visita a su Piroi nella struttura confiscata alla malavitahttp://www.lanuovasardegna.it/cagliari/cronaca/2016/03/08/news/gergei-vittime-di-mafia-visita-a-su-piroi-nella-struttura-confiscata-alla-malavita-1.13089317Dibattito organizzato da Libera e dal Centro servizi Sardegna solidale in preparazione del 21 marzo 2016 giornata nazionale della memoria delle vittime di mafia.
49
Olbia10/03/2016La Nuova SardegnaWalkiria BaldinelliIntesa con la banca, i terreni della mafia passano al comunehttp://www.lanuovasardegna.it/olbia/cronaca/2016/03/10/news/intesa-con-la-banca-i-terreni-della-mafia-passano-al-comune-1.13104292L’istituto di credito cederà al Comune sette dei nove ettari di macchia mediterranea all’ingresso della frazione di Cannigione, in cui sorgerà un parco. Nel 2004 erano stati confiscati alla criminalità organizzata. I terreni della banda della Magliana erano passati al Comune, almeno sulla carta. Archiviato il lungo iter giudiziario, la giunta ha dato il via libera all’accordo incaricando il dirigente all’Ambiente ad apporre la firma sull’atto di cessione. Ma prima è necessario un ulteriore passaggio in Consiglio comunale; la seduta sarà convocata la prossima settimana.
50
10/03/2016La Nuova SardegnaWalkiria BaldinelliIntesa con la banca, i terreni della mafia passano al Comunehttp://www.lanuovasardegna.it/olbia/cronaca/2016/03/10/news/intesa-con-la-banca-i-terreni-della-mafia-passano-al-comune-1.13104292Dopo un lungo iter giudiziario, che aveva visto riconosciuta al Banco di Sardegna la proprietà del terreno confiscato a Cannigione, l'istituto di credito ha deciso di donare al Comune di Arzachena l'immobile, su cui sorgerà un parco.
51
Olbia16/03/2016La Nuova SardegnaAlessandro PirinaBeni confoscati alla mafia, manca l'albohttp://ricerca.gelocal.it/lanuovasardegna/archivio/lanuovasardegna/2014/03/16/OL_21_01.html?ref=searchIl partito di Antonio Di Pietro, oggi guidato da Ignazio Messina, ha lanciato una raccolta firme per una legge di iniziativa popolare che istituisca un albo con l'elenco ufficiale di ciò che lo Stato ha tolto a Cosa nostra. «Il patrimonio confiscato alla mafia vale decine di miliardi – spiega l'europarlamentare Giommaria Uggias, segretario regionale del partito –. Soldi che potrebbero essere riutilizzati per risollevare le sorti del nostro Paese.
52
Sassari21/03/2016La Nuova SardegnaAndrea MassiddaEdifici sottratti alla mafia in Sardegna, l'81 per cento destinato all'uso socialehttp://www.lanuovasardegna.it/regione/2016/03/21/news/edifici-sottratti-alla-mafia-in-sardegna-l-81-per-cento-destinato-all-uso-sociale-1.13166669Appartamenti in città, fabbricati rurali, garage, magazzini, stalle, scuderie. E poi villette, terreni edificabili o agricoli, alberghi, ristoranti. Per ripulire il denaro sporco le associazioni a delinquere hanno scelto (e probabilmente continuano a scegliere) anche la Sardegna, acquistando immobili a più non posso sia nei paradisi delle vacanze sia nelle località meno turistiche dell'isola.
53
Gergei15/07/2016Link OristanoVenti volontari da tutta Italia al campo di legalità di Gergeihttp://www.linkoristano.it/prima-categoria/2016/07/15/99083/#.Wjj9j4ThDIU“La memoria diventa impegno” è il tema del campo di volontariato e di formazione sulla legalità e l’antimafia “E!state Liberi!.
54
Sassari22/09/2016La Nuova SardegnaredazioneBeni confoscati alla mafia: 5300 consegnati in due annihttp://www.lanuovasardegna.it/italia-mondo/2016/09/22/news/beni-confiscati-alla-mafia-5300-consegnati-in-due-anni-1.14137333?id=2.3870&fsp=2.3830Per la prima volta il saldo riguardante l'assegnazione dei beni confiscati è positivo: sono 5300 negli ultimi due anni i beni confiscati assegnati, rispetto a 2500 pervenuti all'Agenzia per i beni sequestrati e confiscati. Per la prima volta il saldo riguardante l'assegnazione dei beni confiscati è positivo: sono 5300 negli ultimi due anni i beni confiscati assegnati, rispetto a 2500 pervenuti all'Agenzia per i beni sequestrati e confiscati.
I dati li ha forniti il responsabile dell'Agenzia, Umberto Postiglione, in audizione in Commissione Antimafia. Postiglione ha spiegato che l'Agenzia ha puntato a forme di «legalità percepibile», in cui si senta la presenza dello Stato, per esempio assegnando alloggi di servizio alle forze dell'ordine e alloggi a chi si trova ai primi posti in emergenza abitativa, e puntando, nel caso di necessità, alla loro ristrutturazione.
55
Oristano11/10/2016SardegnaliveRedazioneAppalti truccati: confiscati i beni dell'ingegnere desulese Salvatore Paolo Pinnahttps://www.sardegnalive.net/news/in-sardegna/8477/appalti-truccati-confiscati-i-beni-dell-ingegnere-desulese-salvatore-paolo-pinnaE' stato confiscato, da parte del Nucleo di Polizia Tributaria di Oristano il patrimonio di Salvatore Paolo Pinna, principale indagato della vicenda ribattezzata “Sindacopoli”, considerato dagli inquirenti il capo della 'cupola' degli appalti in Sardegna
56
Sassari14/11/2016La Nuova SardegnaDaniela la Rocca"Riprendiamoli", nove esempi virtuosi di beni confiscatihttp://video.gelocal.it/lanuovasardegna/dossier/beni-confiscati/riprendiamoli-il-backstage-della-nostra-inchiesta/64700/65054?ref=vd-auto&cnt=1Due anni di lavoro e 24 giornalisti coinvolti: ecco come è nato "Riprendiamoli, sfida per i beni confiscati alla mafia". Un progetto di datajournalism che vede la collaborazione tra i giornali locali del gruppo Espresso, il team di ConfiscatiBene e i praticanti giornalisti dell'Ifg di Urbino
57
Cagliari17/03/2017Olbia.itRedazioneConfisca milionaria al boss sardo della drogahttp://www.olbia.it/dda-confisca-milionaria-boss-droga-guardia-di-finanza-cagliari-17-03-2017Il Tribunale di Cagliari ha emesso un provvedimento di confisca di beni del valore di 1.200.000 euro, riconducibili a un trafficante di sostanze stupefacenti. Beni e denaro per oltre un 1.200.000 euro sono stati confiscati a P.F., 38 enne cagliaritano, noto pregiudicato, coinvolto in presunti traffici illeciti di sostanze stupefacenti, ad opera dei finanzieri del G.i.c.o. del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di fFinanza di Cagliari
58
Cagliari12/05/2017alguer.itSara AlivesiCommissione antimafia in Sardegnahttp://notizie.alguer.it/n?id=122903La visita della commissione antimafia guidata dalla Presidente Rosi Bindi in Sardegna per una missione dedicata al sistema carcerario sardo è un’iniziativa opportuna. Sarà l’occasione per verificare la sicurezza delle carceri ed il sistema della prevenzione delle infiltrazioni mafiose nell’isola». Lo afferma in un comunicato il senatore del PD Silvio Lai
59
Cagliari17/05/2017www.comunecagliarinews.itRedazioneIn Sardegna nessun allarme per le infiltrazioni mafiosehttp://www.comunecagliarinews.it/rassegnastampa.php?pagina=57295In Sardegna le infiltrazioni mafiose non sono per ora un fenomeno allarmante come in altre regioni. Nonostante il crescente afflusso di detenuti in regime di 41 bis o speciale, gli sbarchi diretti di migranti dall’Algeria, le fragilità economiche che potrebbero esporla agli affari della criminalità organizzata interessata a investire denaro sporco nel turismo e nel settore immobiliare e nella droga, l’isola «non è una regione che desta particolari preoccupazioni».
60
Reggio Calabria11/07/2017L'Unione Sarda.itRedazione Online/m.c.Ndrangheta, sequestrati beni per 1,1 milioni all'ex deputato Matacenahttp://www.unionesarda.it/articolo/cronaca/2017/07/11/ndrangheta_sequestrati_beni_per_1_1_milioni_all_ex_deputato_anton-68-621821.htmlUn sequestro di beni pari a 1,1 milioni di euro per l'ex deputato di Forza Italia Amedeo Matacena, condannato a 3 anni in via definitiva per concorso esterno in associazione mafiosa e latitante a Dubai. È quanto hanno disposto gli investigatori della Direzione investigativa antimafia di Reggio Calabria nell'eseguire un provvedimento del tribunale di Reggio Calabria nell'ambito delle inchieste denominate "Olimpia 2" e "Olimpia 3".
61
Solarussa27/08/2017L'Unione Sarda.itRedazione Online/DSgomberi, idea del Viminale: usare i beni confiscati alle mafiehttp://www.unionesarda.it/articolo/cronaca/2017/08/27/migranti_la_proposta_del_viminale_ospitarli_nelle_strutture_confi-68-637960.htmlTra le ipotesi al vaglio del Viminale per gli italiani e i migranti sgomberati dalle case occupate c'è anche la possibilità di offrire loro i luoghi confiscati alle mafie.
È quanto trapela dagli ambienti del ministero dell'Interno, che domani aprirà un tavolo di lavoro per un piano sull'emergenza abitativa.
62
Regione Sardegna27/08/2017L'Unione Sarda.itRedazione OnlineUsare i beni confiscati alle mafie per dare un alloggio a chi è senza casa.http://www.unionesarda.it/sondaggio/sondaggi/2017/08/27/usare_i_beni_confiscati_alle_mafie_per_risolvere_l_emergenza_abit-20-637983.htmlÈ al vaglio del Viminale la proposta di utilizzare i beni confiscati alle mafie (226 in Sardegna) per ospitare gli italiani e i migranti sgomberati e rimasti senza casa.
63
Regione Sardegna30/08/2017L'Unione Sarda.itRedazione Online7l.f.Sgomberi, il progetto del Viminale: nell'Isola 127 immobili confiscatihttp://www.unionesarda.it/articolo/cronaca/2017/08/30/sgomberi_il_progetto_del_viminale_nell_isola_127_immobili_confisc-68-638973.htmlIn Sardegna, l'agenzia ha attualmente in gestione 127 immobili, mentre ne risultano già assegnati a enti e associazioni 102.
64
Arzachena17/11/2017Gallura OggiRedazioneIl comune di Arzachena avrà due nuovi parchi: entro il 2018 progetto esecutivo e bando di gara.https://www.galluraoggi.it/arzachena/due-parchi-arzachena-regione-finanziamenti-14-novembre-2017/Confermati i finanziamenti per opere pubbliche, tra cui il parco progettato nel terreno confiscato a Cannigione
65
66
67
68
69
70
71
72
73
74
75
76
77
78
79
80
81
82
83
84
85
86
87
88
89
90
91
92
93
94
95
96
97
98
99
100
Loading...