Lettera aperta al Sindaco: Chiediamo più spazi ciclabili, "Se non ora, quando?"
Caro Sindaco,
come Coordinamento apprezziamo la nuova pista ciclabile di via Galilei, i pedibus e altri importanti servizi attivati a favore dei percorsi casa-scuola e casa-lavoro in questo periodo così drammatico che stiamo vivendo di emergenza sanitaria causata dal Covid-19.
Sempre più cittadini livornesi usano la bicicletta e chiedono di poterlo fare in sicurezza per i loro spostamenti quotidiani per lavoro, studio e svago.
Pertanto il Coordinamento Mobilità Sostenibile di Livorno CHIEDE in maniera urgente e proritaria il completamento di due assi portanti principali come come quello della stazione ferroviaria-v.le Carducci-4 Mori-Porto mediceo-Accademia Navale e l'altro non meno importante da Livorno a Tirrenia.

Per il primo asse stazione ferroviaria-v.le Carducci-4 Mori-Porto mediceo-Accademia Navale, CHIEDIAMO:
1. completamento della pista ciclabile di via Galilei nel tratto verso viale Carducci
2. costruzione della pista ciclabile in via De Larderel (già finanziato per la Ciclovia Tirrenica dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti con DM468/2017)
3. completamento della ciclabile tra piazza del Pamiglione e Scali Cialdini con i relativi attraversamenti davanti ai 4 Mori e della via Arsenale
4. completamento della pista ciclabile da piazza Luigi Orlando a Largo Bellavista fino al punto in cui si inserisce nel percorso promiscuo di viale Italia
4. costruzione della pista ciclabile tra il Viale Italia tratto Terrazza Mascagni e P.zza San Jacopo in Acquaviva (già finanziato per la Ciclovia Tirrenica dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti con DM468/2017)
5. costruzione della pista ciclabile Viale Vespucci – Via del Littorale/Rex/Miramare (già finanziato per la Ciclovia Tirrenica dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti con DM468/2017)

Per il collegamento da Livorno a Tirrenia, (tratti già finanziati per la Ciclovia Tirrenica dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti con DM468/2017) CHIEDIAMO in maniera prioritaria la costruzione di :
1. pista ciclabile dal ponte sullo scolmatore a via Leonardo da Vinci e via della Cateratte
2. pista ciclabile da via delle Cateratte al collegamento con piazza della Repubblica/via San Giovanni e Piazza Ferrucci nel quartiere Fiorentina
3. tratto mancante di pista ciclabile da piazza Ferrucci a Viale Ippolito Nievo

Le rinnoviamo la nostra massima disponibilità a collaborare.

Cordiali saluti

Livorno, 12 novembre 2020

Coordinamento Mobilita Sostenibile Livorno
coordinamentomobilitalivorno@gmail.com
Email address *
Nome *
Cognome *
Cellulare *
Comune di Residenza *
Io sottoscritto dichiaro di aderire con la mia firma alla sottoscrizione della Lettera aperta al Sindaco di Livorno del 12 novembre 2020 *
Consenso al trattamento dei miei dati personali inclusi quelli considerati come categorie particolari di dati e alla comunicazione ad enti pubblici per le finalità indicate nell’informativa (qui sotto) di cui ho preso visione all’atto della firma *
INFORMATIVA per la Lettera aperta al Sindaco
Oggetto: Informativa ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 e degli artt. 12 e 13 del Regolamento UE 2016/679 

Ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 (di seguito “Codice Privacy”) e dell’art. 13 del Regolamento UE n. 2016/679 (di seguito “GDPR 2016/679”), recante disposizioni a tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, desideriamo informarLa che i dati personali da Lei forniti formeranno oggetto di trattamento nel rispetto della normativa sopra richiamata e degli obblighi di riservatezza, ed esclusivamente ai fini dell'invio della lettera stessa. 

Titolare del trattamento: Il Titolare del trattamento è l'Associazione WWF Livorno nella persona del legale rappresentante pro tempore Diego Guerri: eventuali richieste vanno indirizzate all’indirizzo postale: WWF Livorno - via Corsica 27 - 57127 Livorno, oppure via email a livorno@wwf.it

Finalità del trattamento: I dati personali da Lei forniti sono necessari per la presentazione della suddetta lettera al Sindaco di Livorno, compreso l’invio di informazioni sullo stato e per la finalizzazione della medesima.

Modalità di trattamento e conservazione: Il trattamento sarà svolto in forma automatizzata e/o manuale, nel rispetto di quanto previsto dall’art. 32 del GDPR 2016/679 e dall’Allegato B del D.Lgs. 196/2003 (artt. 33-36 del Codice) in materia di misure di sicurezza, ad opera di soggetti appositamente incaricati e in ottemperanza a quanto previsto dall’art. 29 GDPR 2016/ 679. 

Ambito di comunicazione e diffusione: Informiamo inoltre che i dati raccolti non saranno mai diffusi e non saranno oggetto di comunicazione senza Suo esplicito consenso, salvo le comunicazioni necessarie che possono comportare il trasferimento di dati ad enti pubblici o ad altri soggetti per l’adempimento degli obblighi di legge. 

Trasferimento dei dati personali: I suoi dati non saranno trasferiti né in Stati membri dell’Unione Europea né in Paesi terzi non appartenenti all’Unione Europea. 

Esistenza di un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione: Il titolare del trattamento non adotta alcun processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione, di cui all’articolo 22, paragrafi 1 e 4, del Regolamento UE n. 679/2016. 

Diritti dell’interessato: In ogni momento, Lei potrà esercitare, ai sensi dell’art. 7 del D.Lgs. 196/2003 e degli articoli dal 15 al 22 del Regolamento UE n. 2016/679, il diritto di:

a) chiedere la conferma dell’esistenza o meno di propri dati personali;

b) ottenere le indicazioni circa le finalità del trattamento, le categorie dei dati personali, i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati e, quando possibile, il periodo di conservazione;

c) ottenere la rettifica e la cancellazione dei dati;

d) ottenere la limitazione del trattamento;

e) ottenere la portabilità dei dati, ossia riceverli da un titolare del trattamento, in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico, e trasmetterli ad un altro titolare del trattamento senza impedimenti;

f) opporsi al trattamento in qualsiasi momento;

g) opporsi ad un processo decisionale automatizzato relativo alle persone fisiche, compresa la profilazione;

h) chiedere al titolare del trattamento l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che lo riguardano o di opporsi al loro trattamento, oltre al diritto alla portabilità dei dati;

i) revocare il consenso in qualsiasi momento senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca;

j) proporre reclamo a un’autorità di controllo.
A copy of your responses will be emailed to the address you provided.
Submit
Never submit passwords through Google Forms.
reCAPTCHA
This content is neither created nor endorsed by Google. Report Abuse - Terms of Service - Privacy Policy