La mia economia
Consultazione civica sulla cittadinanza economica

Compilando il presente questionario in forma anonima sarai parte attiva nel fornire informazioni ed idee sul rapporto tra il cittadino e i servizi finanziari, a partire dall’utilizzo senza tralasciare comportamenti e conoscenze.
Il tuo aiuto ci sarà prezioso per individuare criticità e punti di forza così da poter maturare delle proposte ed arricchire la nostra attività di associazione di consumatori.
“ Migliorare la comprensione di prodotti e nozioni finanziarie e sviluppare le capacità e la fiducia necessaria per diventare maggiormente consapevoli dei rischi e delle opportunità finanziarie, per effettuare scelte informate, comprendere a chi chiedere supporto e mettere in atto altre azioni efficaci per migliorare il loro benessere finanziario”. (OECD, Recommendation of the Council on Principles and Good Practices on Financial Education and Awareness)
Il tempo stimato di compilazione è di 10 minuti.
Per saperne di più visita il sito http://www.lanostraeconomia.it/
Trattamento dei dati
Tutti i dati e le informazioni che ci fornirai saranno trattati da Cittadinanzattiva nel rispetto di quanto previsto dal D.Lgs 196/2003 in tema di privacy. Saranno utilizzati ai soli scopi dell’indagine e in maniera completamente anonima.

Età
Sesso
Istruzione
Stato di occupazione
Città
Your answer
Provincia
Your answer
IL DENARO E LE SCELTE
Sei responsabile del tuo budget famigliare?
La tua famiglia gestisce un budget famigliare?
Se ha un conto corrente, quali tipologie di informazioni hanno influenzato la scelta del conto corrente stesso?
Quali dei seguenti prodotti conosce?
Quale dei seguenti prodotti ha utilizzato nella sua vita?
Prima di scegliere un prodotto bancario o assicurativo, ha l'abitudine di informarsi sulle politiche di attenzione al consumatore dell'azienda?
Prima di scegliere un prodotto bancario o assicurativo, ha l'abitudine di leggere l'informativa pre-contrattuale?
IL DENARO E IL COSTO DELLA VITA
Prima di comprare qualcosa considera attentamente se lo può permettere?
Il suo stile di vita è quello di vivere alla giornata?
Ha l'abitudine di pagare i conti e le bollette entro le scadenze previste?
Rischia i propri soldi quando fa un investimento?
Si pone obiettivi finanziari a lungo termine e li raggiunge?
Nell'ultimo anno è capitato anche a lei di non poter coprire le spese ordinarie con il proprio reddito?
Se ha risposto sì alla domanda precedente, che cosa ha fatto per far quadrare i conti?
Negli ultimi 12 mesi ha risparmiato in uno o più dei seguenti modi?
Se venisse meno la sua principale fonte di reddito per quanto tempo potrebbe continuare a coprire le spese ordinarie?
IL DENARO E L'INFORMAZIONE
Ogni quanto si informa su argomenti economici?
Dove riesce a trovare le informazioni economiche di suo interesse?
Ha mai partecipato a un corso di educazione finanziaria?
Se sì, organizzato da quale soggetto?
Lo sa che è possibile dal 2007 estinguere anticipatamente il mutuo senza pagare le penali?
E' consapevole che utilizzare una carta di credito revolving è come richiedere un vero e proprio prestito con interessi e rate da pagare?
E' consapevole che utilizzare una carta di credito revolving può contribuire al rischio di sovraindebitamento, a causa della continua disponibilità di liquidità?
Lo sa che connesso all'ottenimento del prestito è collegata la sottoscrizione di una polizza assicurativa?
Lo sa che le banche hanno l'obbligo di sottoporre al cliente almeno due diversi preventivi di compagnie assicurative non ricollegabili alla banca?
Lo sa che è stata introdotta nell'ordinamento italiano una procedura di esdebitazione che consente la cancellazione dei debiti pregressi del debitore che si trova in una condizione di sovraindebitamento?
E' consapevole che investire per ottenere un rendimento significa inevitabilmente correre dei rischi?
Lo sa che dal 1 novembre 2007 è in vigore la Direttiva Mifid che disciplina la prestazione dei servizi e delle attività di investimento?
IL DENARO E LA TUTELA
Ha mai presentato un reclamo per un disservizio?
Se sì, a chi si è rivolto?
Ha avuto risposta?
Ha ricevuto un rimborso o qualche forma di indennizzo?
A suo avviso, sarebbe utile definire delle linee guida omogenee ed uniformi nell'erogazione di formazione in materia finanziaria?
E' d'accordo, alla luce delle ultime vicende, predisporre un codice etico per i consulenti/operatori finanziari?
Commenti, suggerimenti e proposte
Your answer
Submit
Never submit passwords through Google Forms.
This content is neither created nor endorsed by Google. Report Abuse - Terms of Service - Additional Terms