Essere attori dell'aria che respiriamo... Sì, ma come?
Nell'ambito del progetto europeo CLIMAERA, Regione Liguria e ARPAL lanciano un grande studio rivolto agli abitanti della regione Liguria sulla percezione della qualità dell'aria e del clima.

Rispondere a questo sondaggio richiederà solo pochi minuti e permetterà di conoscere un po’ il tuo vissuto e le tue preoccupazioni.
La tua opinione contribuirà all'elaborazione di strategie per migliorare la pianificazione territoriale da parte delle istituzioni pubbliche per l'adattamento al cambiamento climatico.
Il sondaggio è anonimo, le tue risposte non saranno identificabili e saranno raggruppate tematicamente con quelle degli altri intervistati. Tutte le informazioni saranno trattate in conformità con i termini e le condizioni del Regolamento UE 2016/679 sul trattamento dei dati personali.
I risultati generali della ricerca verranno pubblicati nei rapporti alla Commissione Europea, sul sito web del progetto e attraverso i media più diffusi.

Per saperne di più sul progetto europeo Climaera: www.climaera.eu.

L'aria e il clima in due parole…
Quando senti “qualità dell'aria”, quali sono le prime 3 parole che ti vengono in mente? *
Risposta 1:
Your answer
*
Risposta 2:
Your answer
*
Risposta 3:
Your answer
Quando senti “cambiamento climatico” quali sono le prime 3 parole che ti vengono in mente? *
Risposta 1:
Your answer
*
Risposta 2:
Your answer
*
Risposta 3:
Your answer
Quali sono le 3 domande che vorresti fare in merito alla qualità dell'aria e al cambiamento climatico?
Domanda 1:
Your answer
Domanda 2:
Your answer
Domanda 3:
Your answer
Agire a sostegno della qualità dell'aria e del clima!
La maggior parte degli italiani è preoccupata in merito alla qualità dell'aria e al cambiamento climatico. Nonostante si possa osservare una modifica nelle abitudini, nel consumo e nei comportamenti, questo cambiamento rimane lento da attuare. Tra le proposte seguenti, scegli i 3 motivi principali che limitano questo cambiamento:
Quali sono gli argomenti, le ragioni che motivano il cambiamento del tuo comportamento? Dai un ordine di importanza:
Tra queste azioni, quali sono quelle che potresti mettere in pratica?
Facile
Realizzabile
Difficile
Cambiare il mio sistema di riscaldamento per ridurre l’inquinamento
Effettuare periodicamente la manutenzione del mio climatizzatore
Essere un cittadino attivo segnalando un odore o del fumo insolito
Parlare con la mia famiglia, i miei amici e i miei colleghi per sensibilizzarli
Aerare i luoghi in cui vivo ogni giorno
Effettuare la manutenzione ordinaria delle caldaie e degli impianti di riscaldamento e il controllo dei fumi (sono utili per ridurre le emissioni degli impianti termici)
Spegnere la luce quando non è necessaria così come altri apparecchi elettrici
Utilizzare materiali isolanti per finestre, tetti e muri (permette di ridurre i consumi per il riscaldamento e quindi di risparmiare energia)
Acquistare elettrodomestici che consumano poca energia/alta efficienza energetica (Classe A)
Limitare l’uso dell’ automobile per i tratti quotidiani (utilizzare la bici, i mezzi pubblici, il trasporto comune, andare a piedi)
Non sostare con il motore acceso e spegnere il motore quando sono fermo in coda per lungo tempo
Controllare periodicamente il motore e lo scarico della mia vettura e/o del mio motociclo
Riciclare e smaltire i rifiuti in modo responsabile
Scegliere i prodotti confezionati con imballaggi riciclabili o prediligere quelli senza imballaggi
Ridurre l'uso dell'automobile e/o moto se le autorità locali dispongono la chiusura del centro storico alle autovetture e ai motoveicoli
Passare all'uso di un'automobile o moto meno inquinante
Utilizzare la bicicletta se le autorità locali aumentano lo sviluppo delle piste ciclabili
Utilizzare sistemi di car sharing e bike sharing se le autorità locali ne promuovono e potenziano il servizio
Suggerire alle autorità locali di introdurre, per i motocicli, un sistema di accesso al centro storico differenziato in base al codice Euro relativo ai livelli di emissioni di inquinanti
Suggerire alle autorità locali di prediligere la piantumazione di vegetali poco allergizzanti (che producono poco polline)
Secondo te, quali sono le soluzioni più adatte per istituire nuove pratiche che migliorino la qualità dell’aria e il clima?
Molto adatto
Adatto
Poco adatto
Non adatto
Un luogo di scambio e di collaborazione
Più informazione
Soluzioni tecniche per aiutare a creare nuove pratiche
Strumenti per sensibilizzare parenti, amici o colleghi
Un piccolo richiamo quotidiano per ricordarsi di cambiare le abitudini
Capire/vedere la portata delle mie azioni
Altro:
Your answer
Quale tipo di strumento ti sembra il più adatto per invitarti a modificare le tue abitudini e rispondere alle tue necessità?
Molto adatto
Adatto
Poco adatto
Non adatto
Un sito Internet
Un gioco interattivo
Un gruppo di scambio o una pagina sui social network (Facebook, Twitter...)
Una app per smartphone
Una newsletter
Un social media (sito collaborativo, wiki...)
Altro
Your answer
A proposito di te...
Sulla qualità dell’aria e il clima, si potrebbe dire che sei:
Genere:
Età: *
Professione: *
Codice postale: *
Your answer
Gradiresti ricevere una sintesi dei risultati del sondaggio? *
Vorresti partecipare a un momento di condivisione collettiva per approfondire insieme questo argomento (incontro di 2h30 in convivialità!)?
Se sì, quando saresti disponibile?
Per ricevere l’elaborazione del sondaggio e/o partecipare agli incontri di condivisione collettiva, per favore lasciaci la tua mail:
Your answer
Submit
Never submit passwords through Google Forms.
This content is neither created nor endorsed by Google. Report Abuse - Terms of Service - Additional Terms