Women on the Move II - ITALY
Cara amica,

nell'ambito del progetto Women on the Move II, cofinanziato dal programma "Sostegno al dialogo della società civile tra UE e Turchia (CSD-V)", stiamo sviluppando un modello di mediazione sociale per la convivenza tra cittadini italiani e stranieri.

Al fine di sviluppare uno strumento da mettere a disposizione dei mediatori sociali, vorremmo raccogliere i vostri suggerimenti sulle aree in cui, secondo le vostre conoscenze ed esperienze, sorgono la maggior parte dei conflitti e delle tensioni tra rifugiati / migranti e popolazione locale.

Vi ringraziamo in anticipo per la vostra collaborazione.

Il team del progetto Women on the Move II

Il paese dove vivi: *
Sei: *
La tua età: *
Se sei una donna migrante/rifugiata o hai un background migratorio, vivi in Italia da:
Il tuo paese di origine è:
Your answer
Sei *
Hai figli? *
Se si, quanti figli hai?
I tuoi figli frequentano: (scegli 1 opzione per ogni figlio)
Colonna 1
asilo nido
scuola materna
scuola elementare
scuola media inferiore
scuola media superiore
università
stanno a casa
altro
In base alle tue conoscenze/esperienze, l'area in cui sorgono la maggior parte delle tensioni/conflitti tra rifugiati/migranti e popolazione locale è: (puoi scegliere più di 1 opzione)
Colonna 1
incomprensioni linguistiche
problemi di sicurezza urbana
negozi etnici o altre attività aperti oltre gli orari consentiti
riunirsi di gruppi di persone che intimidiscono gli abitanti a causa della loro presenza (bar, giardini pubblici, stazioni ferroviarie ...)
uso improprio di spazi pubblici
questioni religiose
comportamento inadeguato negli ospedali e in altre strutture sanitarie
comportamento inadeguato negli uffici pubblici
convivenza condominiale e di vicinato
rapporti con la scuola dei figli
altro
Se ritieni che la convivenza condominiale o di vicinato sia un'area di tensioni / conflitti tra rifugiati / migranti e popolazione locale, indica quali sono i problemi più comuni: (puoi scegliere più di 1 opzione)
Colonna 1
forti odori di cibo
rumorosità molesta
toni di voce eccessivamente alti
confusione e disordine causati dai bambini
incuria delle aree comuni (giardino, scale, ecc.)
non rispetto delle regole condominiali (pulizia, fasce di silenzio, parcheggi, etc.)
non pagamento delle spese condominiali
scarsa igiene delle abitazioni
altro
Se ritieni che i rapporti con la scuola siano un'area di tensioni/conflitti tra rifugiati/migranti e popolazione locale, indica quali sono i problemi più comuni: (puoi scegliere più di 1 opzione)
Colonna 1
rapporti con gli altri genitori
rapporti con gli insegnanti
rapporti tra i bambini
altro
Grazie per la tua preziosa collaborazione. Ti saremo grati se vorrai lasciarci un ulteriore commento
Your answer
Submit
Never submit passwords through Google Forms.
This content is neither created nor endorsed by Google. Report Abuse - Terms of Service