Scuole in classe A

L’introduzione della classificazione energetica degli edifici introdotta in Italia da ormai un decennio ha portato un profondo rinnovamento nel modo di costruire i nuovi edifici.
Questo ha coinvolto principalmente il settore dell’edilizia residenziale privata, ma ci sono anche i primi interventi pubblici di edifici nuovi ad alta efficienza energetica: un settore di particolare importanza riguarda le scuole. Ed accanto alla realizzazione di scuole nuove, le amministrazioni pubbliche devono affrontare la riqualificazione energetica degli edifici esistenti, tema su cui la Città metropolitana di Milano, con il sostegno finanziario di Regione Lombardia, sta investendo molto. I benefici per chi utilizza i nuovi edifici in classe A e per tutta la collettività sono molti: dal comfort abitativo, a un risparmio nelle bollette, a un miglioramento nella qualità dell’aria.
Con il convegno “Scuole in classe A” si vogliono presentare alcuni progetti di recente realizzazione di scuole ad alta efficienza energetica, analizzando le scelte impiantistiche fatte, i materiali utilizzati ed i costi di realizzazione; verrà inoltre presentato il progetto di riqualificazione energetica degli edifici di Città metropolitana.
In conclusione, ENEA presenterà l’Osservatorio degli edifici NZEB (Edifici a Energia quasi Zero) con un focus sulle scuole in modo da fornire a progettisti e decisori statistiche e buone pratiche di tecnologie e procedure che hanno consentito il conseguimento dei requisiti previsti per gli edifici NZEB, vale a dire con un basso fabbisogno energetico e l’utilizzo di fonti rinnovabili.

25 maggio 2018 dalle 9.30 alle 12.30

Sala Consiglio, Palazzo Isimbardi, sede della Città metropolitana di Milano, via Vivaio 1, Milano

A tutti i partecipanti sarà inviato via e-mail l'attestato di partecipazione al corso.

    Must contain
    This is a required question
    Must contain
    This is a required question
    Must contain
    This is a required question
    This is a required question
    Must be a valid email address
    This is a required question
    Must contain
    This is a required question