La Responsabilità delle Professioni Sanitarie Riabilitative
Gentile Collega, sono Franca Di Paolo, una Fisioterapista e studentessa del CLM in Scienze Riabilitative delle Professioni Sanitarie presso l'Università degli Studi di L'Aquila. Il mio progetto di Tesi riguarda la Responsabilità dei Professionisti sanitari della Riabilitazione ed in questo ambito ho elaborato un breve questionario di indagine conoscitiva. Le chiedo cortesemente pochi minuti del suo tempo per rispondere alle seguenti domande, scegliendo una sola risposta per ogni domanda. La informo che il questionario è anonimo ed i dati raccolti verranno trattati in maniera aggregata. Le risposte resteranno anonime e verranno elaborate solo ai fini della Tesi, ai sensi e per gli effetti di cui all'art.13 D.Lgs.n.196/2003. La ringrazio per la preziosa collaborazione
Età *
Sesso *
Titolo di Studio *
Profilo Professionale *
Anzianità di Servizio *
Ente / Struttura di appartenenza *
Regione di appartenenza
QUESTIONARIO
La Responsabilità Professionale disciplinata da L.n.42/99 e L.n. 251/00 è
Clear selection
La Responsabilità Disciplinare è legata:
Clear selection
In ambito civile la Responsabilità comporta l’obbligo di sopportare le conseguenze stabilite dalla legge per un comportamento che abbia causato un danno ingiusto. Le norme di riferimento sono:
Clear selection
Cosa si intende per Danno Erariale:
Clear selection
L'imperizia (Art.2236 c.c.) è:
Clear selection
L'art. 348 del Codice Penale punisce:
Clear selection
La lesione personale colposa si caratterizza per
Clear selection
La legge 251/00 recita :
Clear selection
Il CO. N.A.P.S. (Coordinamento Nazionale Associazioni Professioni Sanitarie), in data 05/04/2016 ha partecipato all’audizione presso la XII Commissione Igiene e Sanità Senato sul ddl Gelli n.2224 in materia di “Responsabilità Professionale del personale sanitario”
Clear selection
Submit
Never submit passwords through Google Forms.
This content is neither created nor endorsed by Google. Report Abuse - Terms of Service - Privacy Policy