RILEVAZIONE DEI TEMPI DI CORREZIONE DEI COMPITI

Come previsto nel contratto di Istituto (“Particolari impegni connessi alla valutazione degli alunni”, art. 20 Personale docente punto 9., finanziato con € 3000) si chiede ad ogni docente di indicare numero e tipologia dei compiti scritti svolti in ogni classe. Ciò servirà a valutare il carico di lavoro degli insegnanti in sede di correzione dei compiti e a retribuirlo, almeno parzialmente.
Nel modulo vanno inseriti nome e cognome, classe, tipo di compito e numero di sommnistrazioni per quel tipo di compito in quella classe.
Sarà il sistema stesso a calcolare il tempo di lavoro relativamente alla tipologia e al numero di studenti per classe, secondo i parametri stabiliti dal Comitato Tecnico Scientifico.

Per ogni risposta si possono inserire al massimo i dati di cinque classi. Per altre classi accedere ad una nuova risposta.
In caso di errore ricaricare la pagina senza spedirla.

I dati potranno essere inseriti entro e non oltre il 31 agosto. Saranno considerati solo i dati inseriti entro questa data.

Entro il 10 settembre verrà stilata una graduatoria e, come da indicazioni del CTS, si distribuirà il fondo ai docenti più impegnati.

CODICI DELLA TIPOLOGIA DEI COMPITI DA INSERIRE
Nome e cognome
Your answer
Classe
Inserire la classe nel formato: 1ASC
Your answer
Tipo di prova svolta nella classe indicata
Selezionare nella prima colonna il tipo di prova effettuata, corrispondente al numero in rosso dello schema iniziale. Scegliere poi il cerchietto corrispondente al numero di volte in cui quel tipo di prova è stato somministrato nella classe. Si possono indicare più tipologie di prova per ogni classe.
1
2
3
4
5
6
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
32
33
34
35
36
37
38
Vuoi inserire le prove di un'altra classe?
Next
Never submit passwords through Google Forms.
This content is neither created nor endorsed by Google. Report Abuse - Terms of Service - Additional Terms