UNIVERSITA' - CIRIAF (Centro Interuniversitario sull'Inquinamento e l'Ambiente)
CIRIAF
Attività
il CIRIAF è dotato di numerosi laboratori nei quali si alternano studenti di ingegneria, agraria e biotecnologie per lo svolgimento del proprio lavoro di Tesi. Vi si svolgono le attività del Dottorato di Ricerca Internazionale in Energia e Sviluppo Sostenibile, incardinato presso il CIRIAF. I laboratori sono messi a disposizione degli studenti e degli stagisti e, in quelli della sezione Biomasse d è possibile effettuare prove sui materiali, sulle biomasse e sui biochemicals, analisi chimico-fisica e caratterizzazione energetica. Sono altresì disponibili anche i laboratori di olfattometria, acustica,termometria.
Vengono messi a disposizione per gli stage anche gli impianti pilota, principalmente basati sulle Energie Rinnovabili, che in questi anni il CIRIAF e la sua sezione CRB hanno sviluppato. Gli stagisti possono capire come viene realizzato un impianto termoenergetico, comprenderne le criticità e gli aspetti innovativi, oltre che seguire il processo di manutenzione, monitoraggio e conduzione.
Il CIRIAF è capofila di numerosi progetti nazionali ed internazionali e, negli ultimi anni, è divenuto un crocevia di ricercatori che si scambiano conoscenze, esperienze ed abilità
I campi di ricerca e quindi messi a disposizione per lo svolgimento di attività di tirocinio, da compiersi sia nella sede operativa presso il polo di Ingegneria, che in parte presso la rocca di S. Apollinare sono:
1. Settore delle biotecnologie e dei biochemicals, resp. ing. Gianluca Cavalaglio .
Attività di campionamento di biomassa e biomateriali, attività di laboratorio inerente l'estrazione di biochemicals per la realizzazione di biomaterials e biofuels, analisi chimiche ed energetiche di materiali.
2. Settore della termo-acustica, resp. ing. Francesco D'Alessandro.
Attività di rilievo, monitoraggio, proprietà dei materiali, misure di isolamento termico ed acustico di materiali comunemente usati in edilizia, loro impiego in misure su campioni reali o su eventuali ottimizzazioni degli strumenti e delle procedure di misura.
3. Settore della termotecnica ed energie rinnovabili, resp. ing. Alessandro Petrozzi.
Analisi e progettazione di impianti sperimentali a biomassa, progettazione impianti da fonte rinnovabile, rilievo edilizio
4. Settore dell'edilizia sostenibile, ing. Anna Laura Pisello.
Analisi e rilievo ambientale, rilievo del comfort indoor, analisi e simulazione dinamica di un edificio, efficientamento energetico in edilizia.
5. Settore dell'olfattometria, ing. Valentina Coccia.
Attività inerenti il campionamento di materiale ad impatto odorigeno, valutazione dell'impatto odorigeno in laboratorio.
Oltre alle attività trasversali di formazione, ciascuno studente sceglierà uno dei 5 settori sopra descritti ed avrà un referente responsabile.

http://www.ciriaf.it/

Submit
This content is neither created nor endorsed by Google. - Terms of Service - Additional Terms