INDIVIDUAZIONE FABBISOGNI, PROBLEMATICHE E OPPORTUNITA’ DEI SISTEMI AGROALIMENTARI PUGLIESI
Premessa
Gentile imprenditore, chiediamo la sua collaborazione per aiutarci a definire i fabbisogni, le problematiche e le opportunità del settore agricolo ed agroindustriale della regione Puglia.
L’obiettivo è quello di realizzare attività di sviluppo di nuovi prodotti, pratiche, processi e tecnologie agroalimentari, nonché il trasferimento e la disseminazione dei risultati attraverso la costituzione di Gruppi Operativi (GO) che facciano tesoro delle idee provenienti dagli operatori.
Chiediamo pertanto di dedicare 5 minuti del suo tempo per la compilazione del seguente questionario e contribuire a far sì che il GO strutturi la sua attività in maniera consapevole e fondata su informazioni attendibili.
I dati raccolti saranno utilizzati esclusivamente ai fini statistici e per la presente iniziativa; non saranno diffusi a terze parti né utilizzati per interessi privati, propri o altrui, secondo il Regolamento (UE) 2016/679 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali. Il titolare dei dati raccolti è SINAGRI s.r.l.
1) Tipo di impresa (È possibile barrare più caselle, ad esempio azienda agricola che fa parte di una cooperativa)
2) Ruolo
3) In quale settore opera l’impresa?
4) In quale provincia è ubicata l’impresa?
5) Quali sono, secondo Lei, le più importanti problematiche che frenano lo sviluppo delle aziende del suo settore? (indichi al massimo tre problematiche)
6) Quali sono, secondo Lei, le più importanti opportunità per favorire lo sviluppo delle aziende del suo settore? (indichi al massimo tre opportunità)
7) Quali sono, secondo Lei, i più importanti fabbisogni di innovazione per favorire lo sviluppo delle aziende del suo settore? (1 per niente importante – 5 molto importante)
1
2
3
4
5
Incrementare il miglioramento genetico e la ricerca varietale.
Recuperare le produzioni locali a rischio di erosione genetica.
Incentivare l’attività vivaistica di materiale vegetale locale, sicuro e di qualità.
Incrementare le conoscenza degli agricoltori sulle tecniche di coltivazione dei prodotti tipici.
Incrementare le conoscenza degli agricoltori sulle tecniche di coltivazione a basso uso di risorse (acqua, ecc.).
Maggiore diversificazione delle produzioni.
Maggiore formazione di tecnici specializzati sulle produzioni a basso uso di risorse (acqua, ecc.).
Maggiore formazione di tecnici specializzati sulle produzioni tipiche locali.
Sviluppo di nuovi processi produttivi.
Sviluppo di nuovi prodotti.
Incrementare la promozione e la tracciabilità delle produzioni locali.
Favorire una maggiore integrazione tra le fasi della filiera.
Maggiore automazione dei processi produttivi
Migliorare le conoscenze dei consumatori sulle caratteristiche dei prodotti agroalimentari.
Altro
Altro Fabbisogno
Your answer
8) Quali sono secondo lei i mezzi con cui l’innovazione dovrebbe essere comunicata?
9) Se è interessato ad essere messo al corrente delle attività future, indichi cortesemente il suo indirizzo e-mail che sarà utilizzato al solo fine di tenerla informata.
Your answer
Submit
Never submit passwords through Google Forms.
This content is neither created nor endorsed by Google. Report Abuse - Terms of Service