EDUCARE IN COMUNE - Questionario Genitori
Nell’Ambito dell’Avviso Pubblico per il finanziamento di progetti per il contrasto della povertà educativa e il sostegno delle opportunità culturali e educative di persone minorenni, denominato “EDUCARE IN COMUNE” ed emesso dal Dipartimento delle Politiche per la Famiglia della Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Comune dell’Aquila, Settore AQ progetti Speciali e per la Rinascita, intende avviare una raccolta dati, attraverso uno specifico questionario in forma anonima, sul tema della povertà educativa nel nostro contesto territoriale
Genere *
Fascia d'età dei figli *
1) Lei ha mai sentito parlare di povertà Educativa minorile? *
2) Che cosa determina, secondo lei, la condizione di povertà educativa dei minori? *
3) I più piccoli pagheranno il prezzo degli effetti a lungo termine dell’emergenza Coronavirus in termini di impatti sociali e culturali? *
4) Quale dei seguenti fattori ritiene adeguato nel contesto in cui vive? *
5) Secondo lei, quale fascia d’età richiede oggi maggiore attenzione in termini educativi? *
6) Pensando ai bambini/e e agli/alle adolescenti oggi nel contesto in cui vive, che cosa la preoccupa maggiormente? *
7) Qual è il principale problema di bambini/e e ragazzi/e nati o aggravati a causa dell’Emergenza Covid-19? *
8) Nel suo contesto familiare o relazionale, ha avuto modo di venire a conoscenza di bambini/e e/o ragazzi/e che hanno abbiano difficoltà a seguire la didattica a distanza? *
9) Nell’esperienza personale, i suoi figli, hanno avuto difficoltà a seguire la didattica a distanza? *
10) Quanto si ritiene soddisfatto della didattica a distanza per i suoi figli? *
11) Qual è il principale problema della scuola oggi? *
12) Quale affermazione condivide di più? *
13) Quali strumenti e servizi potrebbero incidere sulla crescita di bambini/e e ragazzi/e nel suo Comune? *
14) Quale delle seguenti esperienze stanno facendo i suoi figli? *
15) Quanto ritiene grave la diffusione del fenomeno della povertà educativa fra i minori nel suo Comune? *
16) Nella sua percezione, rispetto ad un anno fa, dopo l’Emergenza Covid, la povertà educativa minorile è: *
Genere *
Fascia d'età dei figli *
1) Lei ha mai sentito parlare di povertà Educativa minorile? *
2) Che cosa determina, secondo lei, la condizione di povertà educativa dei minori? *
3) I più piccoli pagheranno il prezzo degli effetti a lungo termine dell’emergenza Coronavirus in termini di impatti sociali e culturali? *
4) Quale dei seguenti fattori ritiene adeguato nel contesto in cui vive? *
5) Secondo lei, quale fascia d’età richiede oggi maggiore attenzione in termini educativi? *
6) Pensando ai bambini/e e agli/alle adolescenti oggi nel contesto in cui vive, che cosa la preoccupa maggiormente? *
7) Qual è il principale problema di bambini/e e ragazzi/e nati o aggravati a causa dell’Emergenza Covid-19? *
8) Nel suo contesto familiare o relazionale, ha avuto modo di venire a conoscenza di bambini/e e/o ragazzi/e che hanno abbiano difficoltà a seguire la didattica a distanza? *
9) Nell’esperienza personale, i suoi figli, hanno avuto difficoltà a seguire la didattica a distanza? *
10) Quanto si ritiene soddisfatto della didattica a distanza per i suoi figli? *
11) Qual è il principale problema della scuola oggi? *
12) Quale affermazione condivide di più? *
13) Quali strumenti e servizi potrebbero incidere sulla crescita di bambini/e e ragazzi/e nel suo Comune? *
14) Quale delle seguenti esperienze stanno facendo i suoi figli? *
15) Quanto ritiene grave la diffusione del fenomeno della povertà educativa fra i minori nel suo Comune? *
16) Nella sua percezione, rispetto ad un anno fa, dopo l’Emergenza Covid, la povertà educativa minorile è: *
Submit
Never submit passwords through Google Forms.
This form was created inside of Giove In.Formatica srl. Report Abuse