QUESTIONARIO PER I BISOGNI/FABBISOGNI FORMATIVI DEL PERSONALE
Il questionario per la rilevazione dei bisogni formativi dei docenti, proposto nell’anno scolastico in corso, nel sottolineare l’importanza della partecipazione dei docenti a corsi di aggiornamento e/o formazione professionale, in quanto fondamentale “diritto” contrattuale e “dovere” etico-professionale, si propone di monitorare le esigenze formative dei docenti nella seguente modalità:
a) radiografare l’ultima esperienza formativa a cui ogni docente ha partecipato;
b) evidenziare quali siano, attualmente, i bisogni formativi reali e più urgenti;
c) attingere indicazioni utili al fine di predisporre e programmare una futura attività di formazione in servizio adeguata ai reali bisogni formativi dei docenti.
Sostanzialmente nella 1ª parte (domande da 2 a 6), fatta salva la prima domanda, posta per conoscere gli anni di servizio del personale attivo, si tende a fare un’analisi dell’ultima esperienza formativa, al fine di rilevare i punti di forza e di debolezza di tale attività; la 2ª parte (domande da 1 a 4) riguarda, invece, l’individuazione delle priorità formative, con particolare riferimento alle modalità d’attuazione dei soggetti da formare; la terza (domande a risposta chiusa e graduata di tipo numerico, divise in 4 aree tematiche ben evidenti), infine, intende proporre i temi di una futura attività formativa.

I dati che vi chiediamo di inserire ci servono per poter programmare con maggior efficacia gli interventi.
Grazie per la collaborazione-

1 - Numero di anni di servizio complessivi (ruolo, non di ruolo, paritarie) nella scuola:
2 - Anno dell’ultima esperienza di aggiornamento o formazione professionale effettuata:
4 - Tipo di organizzazione del corso:
5 - Argomento dell’ultima esperienza di formazione/aggiornamento effettuata:
6 – La ricaduta proveniente dall’attività di formazione si è trasferita nella prassi operativa relativamente a:
1. Quanto ritieni utile l’attività di aggiornamento/formazione per il tuo lavoro?
2. Su quale aspetto personale/professionale ritieni sia più utile un intervento di aggiornamento/formazione?
3. Quale modalità formativa preferisci? (max due scelte)
4. Quale periodo temporale preferisci per lo svolgimento dei corsi?
Quesito n.1 In quale area ritieni più proficua un’attività formativa? (max due scelte)
SEZIONE TEMATICAAll’interno di ciascuna Area indica una sola tematica di tuo maggiore interesse. La valutazione è espressa in scala da 1 (bassa priorità) a 5 (alta priorità).1. AREA DELLA METODOLOGIA E DIDATTICA
Approfondimenti pedagogici e problematiche educative - da 1 a 5
Aggiornamento disciplinare
Problematiche riguardanti la psicologia dell'età evolutiva
Progettazione curricolare
Analisi dei bisogni formativi degli allievi
Conoscenza di nuovi modelli didattici, metodologici e valutativi
Strategie di recupero delle abilità di base
Integrazione alunni diversamente abili
Uso dei nuovi linguaggi e nuove tecnologie; (computer, Internet, posta elettronica, multimedialità in classe)
Forme di apprendimento cooperativo
Analisi fattori che generano dispersione e rischio (bullismo ecc,)
Valutazione sommativa e formativa. Prove oggettive, test, questionari
2. AREA PSICOPEDAGOGICA
La motivazione: strategie per attivare la motivazione degli alunni
Autovalutazione e motivazione
Intelligenza emotiva, , strategie e stili cognitivi
Comunicazioni emotive con sè e con gli altri
L'autovalutazione dell'insegnante: l'osservazione tra pari (Peer Review)
3. AREA RELAZIONALE E DELLA COMUNICAZIONE
La comunicazione didattica in classe
Stili comunicativi
Le dinamiche nei gruppi di lavoro: gestione dei conflitti, negoziazione, comunicazione, presa di decisione.
Submit
Never submit passwords through Google Forms.
This content is neither created nor endorsed by Google. Report Abuse - Terms of Service - Additional Terms