Questionario Inclusività (seconda parte)
DESTINATO AGLI STUDENTI
1. Lo stare bene in classe di tutti i ragazzi è uno dei valori della scuola.
2. Tutto il personale scolastico: dirigente, insegnanti, personale di segreteria e bidelli, manifesta sensibilità riguardo all’accoglienza, all’inserimento, alla socializzazione dei ragazzi.
3. Ogni studente a scuola viene accettato con le proprie caratteristiche e viene aiutato a migliorare.
4. La diversità dei compiti assegnati in classe permette a tutti di migliorare.
5. Le lezioni svolte in classe servono, non solo ad imparare, ma anche a favorire la partecipazione e lo star bene di tutti.
6. Anche i progetti e i laboratori favoriscono la partecipazione e il benessere di tutti.
7. A scuola vengono utilizzati vari strumenti e tecnologie (LIM, computer, tablet) per sviluppare l’apprendimento e la partecipazione di tutti i ragazzi, anche di quelli in difficoltà.
8. Gli insegnanti stimolano la collaborazione tra i compagni di classe attraverso il lavoro a coppie e in gruppo.
9. L’insegnamento della lingua italiana, anche a piccoli gruppi, aiuta gli alunni stranieri ad affrontare tutte le attività scolastiche.
10. Gli insegnanti insegnano agli studenti a migliorare il proprio comportamento (atti di prepotenza, bullismo, soprusi) per favorire lo stare bene di tutti a scuola.
Submit
This content is neither created nor endorsed by Google. Report Abuse - Terms of Service - Privacy Policy