'a TUxTU': Emiliano Ponzi - La lunga strada per diventare autore
AI Associazione Autori di Immagini e IED Milano presentano l'incontro 'a TU x TU' con Emiliano Ponzi, mercoledì 30 gennaio alle ore 18.00 in Via Amatore Sciesa 4, Milano

Attraverso la presentazione dei suoi lavori e il progress di essi, Emiliano condividerà la sua esperienza nel percorrere la lunga strada per diventare autore. Spiegherà alcuni elementi fondanti del suo modo di affrontare la professione assieme a regole generali.

Emiliano Ponzi vive a Milano ma è uno degli illustratori professionisti più apprezzati nel panorama internazionale.
Le sue audaci illustrazioni caratterizzate da una forte composizione grafica appaiono in pubblicità, riviste, libri, giornali e animazioni. Ponzi vanta numerose collaborazioni con testate come il New York Times, Le Monde, Il New Yorker, Esquire, Der Spiegel, e brand come Louis Vuitton, Moma NY, Cartier, Armani, Lavazza, TIM, Pirelli, Ferrari, Amnesty International, Medici Senza Frontiere.
Emiliano ha ricevuto numerosi riconoscimenti tra cui il Young Guns Award del New York Art Directors Club e l'ambito Gold Cube da The Art Directors Club di New York. Ha vinto diverse medaglie e premi d'eccellenza dalla Society of Illustrators, 3 × 3 Magazine Pro, How International Design Award, Communication Arts Illustration Annuals e American Illustration Annuals. Tra le sue pubblicazioni conta "10 × 10", la sua prima monografia (edizione italo-inglese), il libro illustrato "Il viaggio del pinguino" edito da Penguin Books. "La grande mappa della metropolitana di New York" è stata pubblicata dal MOMA di New York a febbraio 2018. Recentemente ha realizzato le illustrazioni per i murales alla fermata Tre Torri della metro lilla di Milano, e ha pubblicato il libro American West con Corraini Edizioni.

Nome
Your answer
Cognome *
Your answer
Indirizzo *
Your answer
CAP *
Your answer
Città *
Your answer
Prov. *
Your answer
Indirizzo Email *
Your answer
Telefono *
Your answer
Socio *
Ho saputo del incontro tramite:
Next
Never submit passwords through Google Forms.
This content is neither created nor endorsed by Google. Report Abuse - Terms of Service