WORKSHOP DI INTRECCIO - INTRECCI EMERSI
Intrecciare è un atto ANCESTRALE 

L'intreccio è una delle arti più antiche e diffuse del mondo. 
Permette di dare sfogo alla creatività, di dare colore alla casa e di mettere in pratica una tecnica artigianale sostenibile. 
C'è qualcosa di piuttosto speciale nella tessitura dei cesti. 
Fare, provare, fallire, sentire, giocare con trame e forme, ma soprattutto dimenticare la tua lista di cose da fare. Trasformare le materie prime in un oggetto funzionale e scegliere di abbracciare l'aspetto di consapevolezza di questo processo, è davvero la parte per me più magica. 

"L'obiettivo di questo LABORATORIO non è quello di insegnare una TECNICA ma è quello di SBLOCCARE UNA MEMORIA.” 

In questo corso scoprirai la tecnica a spirale per l'intreccio a crescita continua, usata in tutto il mondo da migliaia di anni. Conoscerai i materiali e imparerai prenderti una pausa dal mondo moderno incontrando questa antica arte. 

 A chi è rivolto questo corso? A chiunque voglia dare colore alla propria casa, imparare una nuova e divertente arte e prendersi una pausa dal mondo moderno.

Questo incontro avrà la durata di 3 ore e mezza e prevede la creazione di un piccolo manufatto composto da steli di lavanda o foglie di palma e rafia naturale (o altro materiale in base a quello che ha offeso la stagione di raccolto), che ogni partecipante potrà portare a casa.

Laboratorio a cura di Elena Annovi



Quando:
DOMENICA 28 LUGLIO :  dalle 10 alle 13.


Quota di partecipazione da versare al momento dell'iscrizione : 40 euro + 10 tessera associativa
Sign in to Google to save your progress. Learn more
Nome e Cognome *
Email *
Numero di Telefono *
Titolo predefinito
ELENA ANNOVI
 Danzatrice, performer, artista della scena internazionale. 
www.elenaannovi.com 

Ricercatrice di indole, incontra la cesteria nel 2021 studiando la tecnica classica dell'intreccio del salice, tipico dell'Appennino Modenese, suo luogo di origine. 

Dal quel momento le si sblocca una Memoria, che le fa emergere il ricordo della Tecnica a Spirale (o anche detta a crescita continua) che sperimenta per lo più da autodidatta . 

Da più di 13 anni frequenta e vive nel profondo, la Sardegna e quando le chiedono "Tu sei sarda?”, lei risponde sempre "Sì, lo sono stata in una vita passata”. 

Ecco quindi il risveglio di una MEMORIA. Nel 2022 incontra a San Vero Milis, Rosalba Piras e la sua mamma Giovanna di 83 anni, custodi della grande arte della cesteria Sarda con la tecnica del broccato di San vero Milis. Inizia quindi lo studio di questo sapere dell'intreccio del giunco e fieno che necessita di molto tempo e molta esperienza prima di essere trasmesso. 

Nel 2023 incontra Alessandra Floris di Sinnai per studiare e imparare la tecnica della zona Sud Sardegna con utilizzo del fieno , giunco , e decorazioni in broccato e tessuto chiamata “Su Strexu De Fenu” continuando quindi ad aumentare il bagaglio di conoscenza di queste tecniche antiche . 

Ora lei condivide ciò che sono i “semi” di ciò che sta studiando e sperimentando, ma come le piace dire non insegna una TECNICA ma solo uno sblocco di una MEMORIA che è dentro di noi da sempre.  
Submit
Clear form
Never submit passwords through Google Forms.
This content is neither created nor endorsed by Google. Report Abuse - Terms of Service - Privacy Policy