INGIUSTIZIE VALUTATIVE
Negli ultimi anni ho raccolto centinaia di testimonianze di episodi di ingiustizia valutativa. Se fossi furbo e avessi voglia di arricchirmi, le userei per pubblicare libri come "MADONNA-MIA-COME-SI-VALUTA-MALE-A-SCUOLA", "CHE FINE HANNO FATTO I BAMBINI", "VALUTARE E CUCIRE", "ESAMI DI TENEBRA", "GLI ESAMI NON FRINISCONO MAI" o "IL RITORNO DI MADONNA MIA - A DISTANZA".
Invece no, uso gli episodi per comprendere meglio le ingiustizie e le distorsioni valutative. Un libro sulla valutazione lo sto scrivendo, ma non rivelerà nessun segreto. D'altra parte, che nelle scuole e nelle università esistano problemi di preparazione metodologica sulla valutazione dovreste saperlo già. Io, al massimo, provo ad affrontare il problema, lavorando con docenti, dirigenti, studentesse e studenti.
In ogni caso, se avete qualcosa da raccontare, potete farlo rispondendo alla domanda che trovate qui.
Donate i vostri incubi alla scienza!

Grazie,
Cristiano Corsini
Anno di nascita
Genere
Clear selection
Se è educatore/trice, docente o dirigente, in quale contesto è occupato/a?
Se è studente/ssa, a quale percorso è iscritto/a?
Clear selection
Descriva uno o più episodi di ingiustizia valutativa (un voto immeritato, un trattamento irrispettoso ecc.) ai quali ha assistito come protagonista o testimone, come docente o come discente, nel corso della sua esperienza scolastica e/o accademica. Ometta nomi e istituti, ma specifichi a quale livello scolastico risalgono gli episodi. *
Submit
Never submit passwords through Google Forms.
This content is neither created nor endorsed by Google. Report Abuse - Terms of Service - Privacy Policy