Richiesta ammissione a Socio 2019
CLUB ITALIANO JACK RUSSELL TERRIER - Via Fontana del Frate, 24 – 28078 – Romagnano Sesia (NO) C.F. 91018390038
Email address *
Cognome e Nome *
Your answer
IL SOTTOSCRITTO/A
Residente a *
Your answer
Provincia *
Your answer
Cap *
Your answer
in Via *
Your answer
Codice Fiscale *
Your answer
Nato/a a (città) *
Your answer
Nato/a il (data) *
MM
/
DD
/
YYYY
Telefono *
Your answer
CONSCIO
dell’importanza di offrire la mia competenza in collaborazione con altre persone dotate di spirito civico e sociale e, apprezzando l’opportunità di godere dell’amicizia dei soci,
CONSAPEVOLE
che chiunque rilascia dichiarazioni mendaci è punito ai sensi del codice penale e delle leggi speciali in materia, ai sensi e per gli effetti dell'art. 46 D.P.R. n. 445/2000,
CHIEDE
*
Required
in qualità di *** *
*** la scelta della tipologia di Socio si applica solo al Club Italiano Jack Russell Terrier. La tipologia di socio per il Gruppo Cinofilo Milanese è Socio ordinario.
e di pagare la quota d’iscrizione, della validità dell’anno in corso, ad avvenuta approvazione della presente richiesta,
AUTORIZZO
autorizzazione obbligatoria *
Firma
(La firma sarà obbligatoria a richiesta approvata)
AUTORIZZO ALTRESI
all’utilizzo di foto o di altri contenuti elettronici che possano essere d’aiuto al Club Italiano Jack Russell Terrier per l’attività in scopo allo statuto sociale (propaganda eventi, pubblicazioni bi-mensili, altro).
Data, Firma
(Data e Firma saranno obbligatorie a richiesta approvata)
Con l'invio di questo modulo
sottopongo la mia domanda di ammissione a SOCIO al Presidente del Club Italiano Jack Russell Terrier e ne attendo risposta tramite la mail, così come da me già riportata nel seguente modulo.
Estratto Statuto Sociale
Estratto Statuto Sociale Club Italiano Jack Russell Terrier

Soci
Art. 3 - Possono essere Soci del Club Italiano Jack Russell Terrier tutti i cittadini di maggior età, italiani e stranieri, di accertata moralità, che abbiano interesse al miglioramento della razza Jack Russell Terrier la cui domanda di ammissione a Socio è proposta per iscritto o in forma elettronica. Su ciascuna domanda si pronuncia il Consiglio Direttivo.
Art. 4 - I Soci si distinguono in:
- Ordinari
- Sostenitori
- Allevatori o Tecnici
- Onorari
I loro diritti e doveri nei confronti dell'Associazione in conseguenza della loro appartenenza a quest'ultima sono parificati; è diversa la misura della quota associativa annuale poiché i soci sostenitori ne verseranno una maggiore in
segno di tangibile appoggio alle iniziative ed all'attività del sodalizio e, è diverso l’apporto esperienziale e conoscitivo dei soci allevatori con almeno quattro anni di tangibile e comprovata esperienza in campo allevatoriale o tecnico della razza Jack Russell Terrier e/o con un minimo di sei cucciolate della razza Jack Russell Terrier. Il Consiglio Direttivo può nominare soci onorari persone che abbiano acquisito particolari benemerenze nel campo della cinofilia. Ai soci onorari non spetta diritto di voto e non sono tenuti al pagamento della quota sociale. Non hanno diritto di voto i soci di età inferiore ai 18 anni. Tutte le categorie di soci hanno diritto a avere benefici che l'Associazione stabilirà, nei limiti delle necessità e delle possibilità, senza limiti temporali al fine di garantire la continuità nel rapporto tra l'Associazione ed i
propri soci, e con l'uguale possibilità di partecipare alle manifestazioni dalla stessa promosse.
Art. 5 - Per far parte con il grado di Socio dell'Associazione occorre avanzare domanda scritta e firmata, o in formato elettronico, e indirizzata al Presidente. In tale domanda deve essere anche precisato che il richiedente s’impegna ad accettare le norme dello Statuto Sociale, la disciplina relativa e a osservare le disposizioni che saranno emanate dal Consiglio Direttivo o dall'Assemblea dei Soci. Su ciascuna domanda decide il Consiglio Direttivo, il quale, in caso di mancata accettazione della stessa non è tenuto a indicare i motivi della propria decisione. Avverso il diniego di adesione è ammesso reclamo entro 30 (trenta) giorni dalla sua comunicazione, tramite istanza presentata al Presidente dell’Associazione, che avrà cura di portare la questione all'attenzione della prima Assemblea generale dei Soci utile. Le
domande di ammissione a socio, presentate per l'anno nel corso del quale si svolge l'elezione del nuovo Consiglio Direttivo, possono essere istruite e valutate solamente dal Consiglio Direttivo neoeletto. L’adesione al Club Italiano Jack Russell Terrier non può essere assoggettata a limiti temporali.
Art. 6 - L'Assemblea generale dei Soci stabilisce con propria deliberazione la misura delle quote annuali dovute all'Associazione dai soci. La quota sociale annualmente versata dai soci a titolo di contributo associativo non è rivalutabile, né rimborsabile, né trasmissibile a terzi.
Art. 7 - L'iscrizione a Socio vale per l'anno in corso e lo vincolerà per l'anno successivo qualora il socio non presenti un formale atto di dimissioni entro il 31 ottobre.
Art. 8 – La qualità di socio è temporaneamente sospesa:
- per comprovata illecita o immorale condotta verso uno o più soci dell’Associazione;
- per qualsiasi reato giudiziario di ordine penale.
La qualità di socio sarà riammessa o si perderà per espulsione in base alla delibera dall'Assemblea Generale dei soci su proposta del Consiglio Direttivo.
Art. 9 - La qualità di socio si perde:
- per dimissioni presentate nei modi previsti dall'art. 7;
- per morosità, che potrà essere dichiarata dal consiglio successivamente al primo marzo di ogni anno;
- per espulsione, deliberata dall'Assemblea Generale dei soci su proposta del Consiglio Direttivo.
Chi per qualsiasi causa cessa dalla qualità di Socio perde ogni diritto relativo, ma non è esonerato dagli impegni assunti.
Art. 10 - L'esercizio dei diritti sociali spetta ai Soci iscritti i e in regola con il versamento della quota sociale per l'anno in corso. Sono ammessi a votare in Assemblea soltanto i Soci che hanno compiuto la maggiore età.

Estratto Statuto Sociale Gruppo Cinofilo Milanese

ART. 5 – ADERENTI
5.1 – Soci
Al GRUPPO CINOFILO MILANESE “CARLO SPERONI” possono aderire persone fisiche con interesse cinofilo, nonché Enti e associazioni che abbiano il medesimo interesse; essi sono impegnati all’osservanza del presente statuto e al versamento delle quote associative annuali stabilite per le diverse categorie di soci. Gli aderenti assumeranno la qualifica di:
. a) soci ordinari
. b) soci Enti o Associazioni
. c) soci sostenitori
. d) soci onorari
I Soci ordinari, i soci Enti o Associazioni e i soci sostenitori avranno uguali diritti e doveri nei confronti del GRUPPO CINOFILO MILANESE “CARLO SPERONI” ad eccezione della quota sociale e dell’eventuale quota di ingresso che sarà diversificata e determinata nella misura stabilita dall’Assemblea. Tutti i soci avranno diritto ad un voto nelle delibere assembleari di qualsiasi natura, con la sola eccezione dei soci minori di età che non potranno votare. E’ espressamente esclusa ogni limitazione al diritto di voto in funzione della temporaneità della partecipazione alla vita associativa. Il Consiglio potrà inoltre nominare soci onorari persone fisiche, Associazioni o Enti, che abbiano acquisito particolari benemerenze nel campo della cinofilia e del miglioramento e affermazione delle razze canine.
I soci onorari, in quanto tali, non hanno diritto di voto e non sono tenuti al pagamento della quota sociale.
5.2 - Iscrizioni
Per essere accettato quale socio, l’aspirante dovrà inoltrare formale domanda scritta, corredata dalla firma di due soci presentatori, al Consiglio direttivo, dichiarando di conoscere lo statuto sociale impegnandosi ad osservarne le norme. L’iscrizione quale socio si intende per l’anno in corso e per gli anni successivi, salvo dimissioni da presentarsi per iscritto a mezzo di raccomandata entro il mese di settembre di ciascun anno.
Su ciascuna domanda si pronuncia il Consiglio Direttivo. Avverso il diniego di adesione è ammesso reclamo entro 30 giorni dalla sua comunicazione, tramite istanza presentata al Presidente dell’Associazione, che ha cura di portare la questione all’attenzione della prima Assemblea utile. Le domande di ammissione a socio, presentate per l’anno nel corso del quale si svolge l’elezione del nuovo Consiglio Direttivo, possono essere istruite e valutate solamente dal Consiglio Direttivo neoeletto.
5.3 - Cessazione
La qualifica di socio cessa per: a) la perdita dei requisiti prescritti per l’ammissione; b) dimissioni e decesso; c) morosità e indegnità La cessazione viene deliberata dal Consiglio direttivo. La morosità potrà essere constata e dichiarata dal Consiglio direttivo trascorsi almeno due mesi dall’inizio del nuovo anno. Nei casi di indegnità deve essere richiesto il
parere del Collegio dei Probiviri. La cessazione fa decadere automaticamente dalle eventuali cariche in seno all’Associazione. La quota o contributo associativo è intrasmissibile ad eccezione dei trasferimenti a
causa di morte e non è comunque rivalutabile.

Gli statuti sociali completi li trovate rispettivamente su
https://www.ClubItalianoJackRussellTerrier.it
https://www.GruppoCinofiloMilanese.it

Per comunicazioni
clubitalianojrt@gmail.com
A copy of your responses will be emailed to the address you provided.
Submit
Never submit passwords through Google Forms.
reCAPTCHA
This content is neither created nor endorsed by Google. Report Abuse - Terms of Service - Privacy Policy