Il monitoraggio routinario dei cambiamenti e degli esiti dei trattamenti psicologici (ROM) nei Servizi di Psicologia del SSN italiano
Il monitoraggio routinario degli esiti dei trattamenti psicologici (ROM) è uno strumento prezioso per l’osservazione del progresso del cliente durante l’intervento, la prevenzione del deterioramento e dei drop-out.
I set di dati raccolti routinariamente nei servizi sono inoltre importanti per far avanzare la ricerca, garantire l’appropriatezza dei trattamenti secondo i dettami dei LEA, contribuire a una cultura organizzativa della psicologia improntata alla trasparenza e responsabilità.
Malgrado una corposa mole di ricerche documenti il valore del ROM nell’aumentare l’efficienza e la qualità dei trattamenti psicologici, vi sono notevoli differenze nei modi in cui i dati vengono raccolti e registrati e l'uso nella pratica clinica rimane decisamente basso.
Lo scopo di questo studio è quello indagare l’atteggiamento di psicologi/ghe e psicoterapeuti/e nei confronti del ROM al fine di comprendere meglio gli ostacoli verso un'implementazione efficace di tale metodica nei Servizi di Psicologia del SSN italiano.
Per questo motivo la SIPSOT (Società Italiana di Psicologia dei Servizi Ospedalieri e Territoriali) in partnership con il Dipartimento di Pedagogia, Psicologia, Filosofia dell’Università degli Studi di Cagliari, promuovono la ricerca su descritta, chiedendoLe di partecipare attraverso la compilazione di un breve questionario anonimo.

Sign in to Google to save your progress. Learn more
Next
Clear form
Never submit passwords through Google Forms.
This content is neither created nor endorsed by Google. Report Abuse - Terms of Service - Privacy Policy