Convegno finale Progetto Erasmus Plus KA2 "Science and Global Education beyond the barriers of learning difficulties"

29 MAGGIO 2017
LICEO SABIN Aula Magna - Via Matteotti, 7 - Bologna

    IL PROGETTO: SGE, ovvero Science and Global education beyond the barriers of learning difficulties (Cod. 2015-1-IT02-KA201-014774) è un progetto europeo che vuole elaborare una didattica della scienza innovativa e inclusiva. Tre scuole di area europea (in Italia, in Polonia e in Turchia) si sono confrontate in questi due anni per trovare come parlare in maniera efficace di cambiamento climatico usando contenuti aggiornati e ragionando sulle più moderne metodologie didattiche a disposizione. I docenti di Bologna, Gdynia e Smirne, con l’ausilio di un kit didattico messo a punto dallo ShowRoom Energia e Ambiente (Centro di educazione e informazione su energia e rifiuti del Comune di Bologna), hanno prodotto delle lezioni basate su varie metodiche (flipped classroom, spaced learning, apprendimento attivo con attività hands-on e storytelling) valutate e migliorate ad ogni incontro grazie ad un elaborato sistema di valutazione il cui scopo era quello di sviluppare lezioni in grado di aumentare il fascino delle scienze, rafforzare il legame tra scuola e ruolo attivo nella società, includendo gli alunni con bisogni educativi speciali (BES). Per maggiori informazioni: http://www.comune.bologna.it/showroom PROGRAMMA: 10.00-12.30 Workshop per studenti - Veronica Caciagli, Giornalista ambientale "I processi negoziali per combattere il cambiamento climatico" - - - - - - - - - - - - - - - 14.45-15.30 Saluti del Comune di Bologna e presentazione del Progetto 15.30-16.20 Workshop riservati a docenti e addetti ai lavori - prima sessione (è possibile scegliere un workshop tra i quattro in programma) 1) Le scienze con alunni BES 2) il Kit didattico sul cambiamento climatico 3) In classe con la Flipped 4) La qualità dell'insegnamento 16.20-16.40 Coffee break 16.40-17.30 Workshop riservati a docenti e addetti ai lavori - seconda sessione (è possibile scegliere un workshop tra i quattro in programma) 1) Le scienze con alunni BES 2) il Kit didattico sul cambiamento climatico 3) In classe con la Flipped 4) La qualità dell'insegnamento Incontro valido per l'aggiornamento professionale certificato ADI, ente qualificato MIUR.

    I WORKSHOP

    1) LE SCIENZE CON ALUNNI BES Gli studenti con bisogni educativi speciali sono ostacolati nell’apprendimento, vivono barriere che rendono loro difficoltoso lo sviluppo di quelle competenze che permetteranno la realizzazione della loro personalità e identità futura. Una nuova didattica della scienza può essere una via utile per attuare adatti processi di inclusione. A cura di Silvia Faggioli (ADI) 2) IL KIT DIDATTICO SUL CAMBIAMENTO CLIMATICO Il kit didattico elaborato all’interno del progetto SGE dallo ShowRoom Energia e Ambiente descrive un processo globale come il cambiamento climatico da 15 diversi punti di vista trasformati in agili schede didattiche, ognuna delle quali composta da attività hands-on, consigli di storytelling, gamification e approfondimenti. A cura di Matteo Pompili (ShowRoom Energia e Ambiente) 3) IN CLASSE CON LA FLIPPED La flipped classroom, capovolge il tradizionale paradigma di apprendimento per rendere il tempo-scuola più produttivo. In questa maniera si consentire agli studenti di progredire secondo i propri ritmi, personalizzare i percorsi scolastici, liberare tempo in aula per attuare una didattica realmente centrata sullo sviluppo delle competenze. A cura di Romina Papa (ADI) Per partecipare a questo workshop è necessario portare il proprio device. 4) La qualità dell'insegnamento Valutare le lezioni di scienza in classe Lo stile comunicativo di un docente è composto da una comunicazione verbale, ma anche da una non verbale fatta di gesti, posture, espressioni. Entrambi gli ambiti devono essere conosciute e valutate per migliorare l’efficacia della lezione e per garantire la corretta interazione con studenti adolescenti. A cura di Paola Perucchini (Università degli studi Roma Tre)

    ISCRIZIONE:

    è possibile iscriversi a due workshop a scelta, uno sarà affrontato nella prima sessione e l'altro nella seconda. La ripartizione dei docenti iscritti tra prima e seconda sessione sarà a discrezione dell'organizzazione.
    This is a required question
    This is a required question
    This is a required question
    This is a required question
    This is a required question
    This is a required question
    This is a required question