SDB - Patologia orale - 10
Cog. Nome *
Your answer
Una corretta igiene orale personale prevede di lavare i denti solo a fine giornata per non invadere troppo il cavo orale *
1 point
Un programma di prevenzione prevede cure odontoiatriche calibrate sulle esigenze del Paz *
1 point
Strumenti di prevenzione e controllo per la salute del cavo orale nei pazienti oncologici sono controlli sporadici solo dopo i cicli di chemio/radioterapia *
1 point
La placca batterica presente in bocca può causare infezioni sistemiche (renali e/o cardiache) *
1 point
Il paziente oncologico, in caso di non corretta igiene orale, può presentare alterazioni del gusto *
1 point
Il paziente oncologico per prevenzione dovrebbe usare collutori e dentifrici abrasivi per pulire meglio *
1 point
Ogni paziente visitato deve essere indirizzato verso una buona pratica di igiene orale. E’ doveroso intercettare precocemente eventuali patologie sistemiche che possono determinare l’insorgenza e/o la progressione della malattia parodontale. Alla stessa stregua, è doveroso adottare ogni misura atta a disincentivare l’abitudine al fumo. *
1 point
La diagnosi di eventuale malattia parodontale deve essere effettuata da tutti gli odontoiatri, su tutti i pazienti, su tutti gli elementi dentali. Per un corretto accertamento diagnostico sono necessari: una dettagliata anamnesi; un esame obiettivo locale; l’esecuzione di esami radiografici; l’esecuzione ev. di esami di laboratorio e esame microbiologico. *
1 point
Per la tutela della salute orale è utile ed appropriato suggerire ai pazienti che non abbiano un adeguato controllo di placca la costante utilizzazione di collutori come supporto alle tradizionali tecniche di rimozione meccanica dei biofil orali pur tenendo in debita considerazione l’eventuale insorgenza di possibili effetti collaterali quali la colorazione delle superfici dentarie. *
1 point
Submit
Never submit passwords through Google Forms.
This form was created inside of STUDIO DENTISTICO BALESTRO. Report Abuse - Terms of Service - Additional Terms