San Martino Bike Arena - Dichiarazione di accettazione del rischio (Adulto)
SAN MARTINO BIKE ARENA (SMBA)
DICHIARAZIONE DI ACCETTAZIONE DEI RISCHI PER PARTECIPANTE ADULTO

IL SOTTOSCRITTO DICHIARA:
1.. di essere a conoscenza dei rischi prevedibili e tipici inerenti alla pratica della mountain bike e di avere ricevuto, letto, compreso, e accettato integralmente, l’INFORMATIVA SUI RISCHI qui allegata ed il regolamento;
2.. di aver scelto di utilizzare i tracciati e le strutture di SMBA per propria libera iniziativa e sotto la propria responsabilità, anche dopo aver visionato le strutture stesse e valutato i rischi in relazione ai propri mezzi, capacità, ed esperienza;
3.. di avere compreso e accettato che, nonostante l’impegno di SMBA a garantire ai partecipanti la massima sicurezza ragionevolmente possibile, esistono dei rischi residui che non potranno essere eliminati e che anzi fanno parte integrante della disciplina della mountain bike, con riferimento particolare alla discesa sui tracciati di freeride e downhill;
4.. di accettare e assumere consapevolmente detti rischi residui e prevedibili, citati in via esemplificativa ma non esaustiva, nell’ INFORMATIVA allegata, e ogni altro rischio che si dovesse presentare durante l’utilizzo dei tracciati e delle strutture di SMBA;
5.. di possedere l’idoneità fisica e psichica necessaria per utilizzare le strutture di SMBA, di non essere sotto l’effetto di alcool o
stupefacenti o farmaci particolari, o di malattie o terapie o altre condizioni di salute, che possano in qualsiasi modo compromettere la sicurezza mia e/o degli altri utilizzatori e/o del personale di SMBA;
6.. di farsi carico del controllo preventivo della propria bicicletta e delle protezioni personali, sotto l’aspetto della funzionalità e sicurezza, utilizzando le accomandazioni espresse nel Regolamento di SMBA e quelle eventualmente comunicate dal personale addetto;
7.. di essere a conoscenza, e di avere letto e integralmente compreso ed accettato, le procedure operative, raccomandazioni, norme di comportamento e divieti, descritte nel Regolamento di SMBA, qui allegato e anche affisso all’ingresso della stazione di valle ed alla partenza dei tracciati di freeride e downhill;
8.. di voler osservare tutte le disposizioni e raccomandazioni descritte nel Regolamento sopra citato e/o impartite dal personale di SMBA, oltre che le norme specifiche della pratica della mountain bike e quelle generali e particolari applicabili per legge e/o imposte dalle autorità preposte;
9.. di voler osservare, in caso di partecipazione a eventi o gare, le disposizioni generali e particolari impartite dal regolamento dell’evento o gara, e dagli organizzatori della stessa;
10.. di assumere in proprio ogni responsabilità per eventuali danni diretti o indiretti da me provocati durante l’attività a persone terze o cose, oltre che alle strutture stesse di SMBA;
11.. di manlevare SMBA, i suoi dipendenti, collaboratori, e fornitori, da ogni responsabilità diretta o indiretta, per eventuali danni (anche causati da terzi) alla mia persona o alle mie cose, derivanti dal mio utilizzo dei tracciati e delle strutture della SMBA;
12.. di essere a conoscenza delle misure di contenimento del contagio da Covid19 in vigore alla data di accesso all’impianto. Di rispettare le norme nazionali e le ordinanze della Provincia Autonoma di Trento in vigore;
13.. di rispettare le misure di contenimento del contagio da Covid19: distanziamento sociale di almeno 1 mt tra una persona e l’altra, di indossare la mascherina in tutti gli ambienti chiusi e durante la salita/discesa in cabinovia, di rispettare la segnaletica e le indicazioni impartite dal personale, di prediligere gli ambienti esterni (ad es. al ristorante), di evitare assembramenti;
14.. con la firma del presente modulo dichiaro espressamente di non essere, io e i miei conviventi, sottoposto a provvedimenti di quarantena, di non avere, io e i miei conviventi, manifestato sintomi che possano essere messi in relazione al Covid19 o rialzo della temperatura sopra i 37,5°C nelle ultime 24 ore.

*Campo obbligatorio
Email *
Nome e cognome *
Luogo di nascita *
Data di nascita *
MM
/
DD
/
YYYY
Codice fiscale *
Contatto telefonico *
Agli effetti degli artt. 1341 e 1342 C.C., il sottoscritto dichiara di accettare in particolare i punti 1-2-3-4-5-6-7-8-9-10-11 della presente scrittura. *
Required
INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
Gentile Cliente,
ai sensi della normativa vigente in materia di protezione dei dati personali (Regolamento UE n. 679 del 2016), desideriamo informarla che i trattamenti dei suoi dati personali sono effettuati con correttezza e trasparenza, per fini leciti e tutelando la sua riservatezza ed i suoi diritti.

I trattamenti sono effettuati anche con l’ausilio di mezzi informatici per le seguenti finalità:
1. per acquisire e confermare la sua prenotazione di servizi e per fornire i servizi richiesti.
Trattandosi di trattamenti necessari per la definizione dell’accordo contrattuale e per la sua successiva attuazione, non è richiesto il suo consenso, tranne nel caso in cui siano conferiti dati particolari, cosiddetti sensibili. In caso di rifiuto a conferire i dati personali, non potremo confermare la prenotazione o fornirle i servizi richiesti. Il trattamento cesserà al termine della fruizione dei servizi richiesti, ma alcuni suoi dati personali potranno o dovranno continuare ad essere trattati per le finalità e con le modalità indicate nei punti successivi;
2. i dati sensibili acquisiti non vengono da noi conservati, a meno che non ci fornisca il consenso alla conservazione come previsto al punto 4;
3. per adempiere ai vigenti obblighi amministrativi, contabili e fiscali. Per tali finalità il trattamento è effettuato senza necessità di acquisire il suo consenso. I dati sono trattati da noi e da nostri incaricati, e vengono comunicati all’esterno solo in adempimento ad obblighi di legge. In caso di rifiuto a conferire i dati necessari per gli adempimenti sopra indicati, non potremo fornirle i servizi richiesti. I dati acquisiti per tali finalità vengono da noi conservati per il tempo previsto dalle rispettive normative (10 anni, e anche oltre in caso di accertamenti fiscali);
4. per accelerare le procedure di registrazione in caso di sue successive visite presso la nostra struttura. Per tale finalità, previa acquisizione del suo consenso revocabile in qualsiasi momento, i suoi dati saranno conservati per il periodo massimo di 1825 giorni, e saranno utilizzati quando sarà nuovamente nostro cliente per le finalità di cui ai punti precedenti;
5. per espletare la funzione di ricevimento di messaggi e telefonate a lei indirizzati durante il suo soggiorno. Per tale finalità è
necessario il suo consenso. Potrà revocare il consenso in qualsiasi momento;
6. per inviarle nostri messaggi promozionali e aggiornamenti sulle tariffe e sulle offerte praticate. Per tale finalità, previa acquisizione del suo consenso, i suoi dati saranno conservati per il periodo massimo di 1825 giorni e non saranno comunicati a terzi. Potrà revocare il consenso in qualsiasi momento;
7. per fini di protezione delle persone, della proprietà e del patrimonio aziendale attraverso un sistema di videosorveglianza di alcune aree della struttura, individuabili per la presenza di appositi cartelli. Per tale trattamento non è richiesto il suo consenso, in quanto persegue il nostro legittimo interesse a tutelare le persone ed i beni rispetto a possibili aggressioni, furti, rapine, danneggiamenti, atti di vandalismo e per finalità di prevenzione incendi e di sicurezza del lavoro. Le immagini registrate sono cancellate dopo 24 ore, salvo festivi o altri casi di chiusura dell’esercizio, e comunque non oltre una settimana. Non sono oggetto di comunicazione a terzi, tranne nel caso in cui si debba aderire ad una specifica richiesta investigativa dell’autorità giudiziaria o di polizia giudiziaria.
Desideriamo inoltre informarla che il Regolamento europeo le riconosce alcuni diritti, tra cui il diritto di accesso e di rettifica, o di cancellazione o di limitazione o di opposizione al trattamento, oltre al diritto alla portabilità dei dati, se ed in quanto applicabili (articoli da 15 a 22 del Regolamento UE n. 679 del 2016). Può inoltre proporre reclamo all’autorità di controllo, secondo le procedure previste dalla normativa vigente. Per qualsiasi ulteriore informazione, e per far valere i diritti a lei riconosciuti dal Regolamento europeo, potrà rivolgersi presso i nostri uffici di persona, al telefono chiamando lo 043968026 o scrivendo una mail a info@tognola.it.

Il sottoscritto prende atto della informativa resa ai sensi degli artt. 13 e 14 del Regolamento 2016/679/UE e accorda liberamente e volontariamente, ove richiesto, il consenso per le finalità indicate:
La società Funivie Seggiovie San Martino S.r.l. singolarmente ed autonomamente a trattare i Suoi dati personali per la finalità di marketing diretto come specificato nell’informativa (eventi, concorsi a premi, manifestazioni, ricerche e analisi statistiche, ecc.) *
La società Funivie Seggiovie San Martino S.r.l. singolarmente ed autonomamente a trattare i Suoi dati personali per la finalità di profilazione come specificato nell’informativa. *
SAN MARTINO BIKE ARENA (SMBA): INFORMATIVA GENERALE SUI RISCHI
La pratica della mountain bike implica l’accettazione di rischi che, se ignorati, possono causare danni a persone o cose, infortuni anche gravi e persino letali. Il controllo dei rischi da parte di SMBA è basato sullo stato dell’arte nella gestione dei tracciati e bike park e sulla prassi del settore gravity della mountain bike. Ciò implica, tra l’altro che:
a. SMBA ha predisposto un regolamento il cui rispetto è obbligatorio per tutti i fruitori dei tracciati
b. SMBA ha tracciato i percorsi secondo le migliori tecnologie, tenendo conto delle velocità ragionevolmente raggiungibili dal biker di media capacità ed esperienza nelle tecniche di discesa in bike park, e considerando le caratteristiche tecniche medie di una bicicletta specifica per le discipline gravity (freeride e downhill)
c. SMBA ha predisposto una adeguata segnalazione dei passaggi impegnativi e di eventuali ostacoli lungo i tracciati, tuttavia le protezioni da ostacoli e pericoli naturali e tipici dell’ambiente circostante il tracciato non sono previste;
d. SMBA assicura, nei limiti dei mezzi e risorse ragionevolmente disponibili, e in relazione alle condizioni meteorologiche, la migliore manutenzione dei tracciati e delle strutture artificiali destinate alle evoluzioni e passaggi acrobatici
e. SMBA rende obbligatorio l’uso di adeguate protezioni individuali quali casco integrale, e raccomanda l’utilizzo di protezioni quali paraschiena e guanti e protezioni per gomiti e ginocchia;
f. SMBA si riserva il diritto e la facoltà di chiudere il bike park o le singole strutture in qualsiasi momento, per motivate ragioni di sicurezza, quali (a titolo esemplificativo e non esaustivo) le condizioni meteorologiche.
I rischi relativi al’utilizzo dei tracciati sono stati identificati e valutati dalla SMBA; essi sono descritti sinteticamente nella VALUTAZIONE DEI RISCHI sotto riportata.
Ulteriori eventuali rischi, relativi alle condizioni del momento, dovranno essere valutati dal biker sotto la sua responsabilità; essi potranno essere valutati anche dal personale di SMBA ed eventualmente comunicati agli utilizzatori.
Nonostante la migliore gestione dei rischi da parte di SMBA, restano dei rischi residui inevitabili e imprevedibili, che fanno parte ineludibile dell’attività stessa, e di cui SMBA non può avere ragionevolmente alcun controllo.
In particolare si sottolinea che, per la tipologia dei tracciati e le caratteristiche del biker medio dedicato alle discipline gravity, e per il contesto ambientale in cui sono inseriti i tracciati stessi, essi non sono provvisti di protezioni artificiali. L’utilizzatore dovrà adeguare la scelta individuale degli ostacoli da superare o evitare, e la velocità di percorrenza, in relazione alle proprie capacità ed esperienza, alle caratteristiche del proprio mezzo, alla presenza di altri biker sul percorso, alle condizioni del fondo, e alle eventuali disposizioni particolari impartite dal personale addetto.
Quanto sopra esposto è oggetto di rivalutazione e aggiornamento continui, basati su: mutevolezza delle condizioni ambientali, esperienze acquisite durante le attività, osservazioni da parte del personale e degli utilizzatori, controlli dei tracciati e delle strutture, analisi di eventuali incidenti occorsi, ecc.. SMBA dispone la rivalutazione globale dei rischi su base annuale, incorporando tra l’altro le rivalutazioni e gli aggiornamenti sopra menzionati.
SAN MARTINO BIKE ARENA (SMBA): VALUTAZIONE E TRATTAMENTO DEI RISCHI
Il rischio più significativo per il biker sui tracciati di SMBA è quello della caduta, che può avere varie conseguenze, anche gravi. Nel seguito analizziamo le possibili cause di una caduta (= i pericoli come fonti del rischio) e, corrispondentemente, le possibili misure di mitigazione (o eliminazione) del rischio, intervenendo sui pericoli stessi (misure di prevenzione e controllo) e sulle conseguenze. Altri rischi, statisticamente poco significativi, sono la possibile perdita dell’itinerario e la folgorazione da fulmine (n caso di temporali).

VALUTAZIONE DEL RISCHIO: CADUTA DEL BIKER
PERICOLO (= fonte del rischio) MISURE DI PREVENZIONE MISURE DI CONTROLLO RESPONSABILE
Fondo bagnato, fango. Consultazione bollettini meteo e valutazione locale. Biker
SMBA
Eventuale chiusura del park in condizioni meteo sfavorevoli SMBA
Utilizzo di gomme da bagnato Biker
Limiti nella capacità tecnica e/o esperienza del biker Scelta di itinerario alternativo o rinuncia all’utilizzo del bike park. Biker
Segnaletica sul percorso SMBA
Conoscenza preventiva dell’itinerario e/o sopralluogo. Biker
Collisione tra bikers Moderazione della velocità in funzione del percorso e dei passaggi.
Mantenimento della distanza di sicurezza tra bikers. Biker
Guasto alla bicicletta Manutenzione dei mezzi.
Controllo bici prima della partenza.
Biker
Controlli e riparazione presso officina nella stazione di valle. Biker
Officina

VALUTAZIONE DEL RISCHIO: PERDITA DELL’ITINERARIO
PERICOLO (= fonte del rischio) MISURE DI PREVENZIONE MISURE DI CONTROLLO RESPONSABILE
Perdita dell’itinerario Consultazione della mappa dei tracciati. Biker
Prestare attenzione alla segnaletica Biker
Segnaletica all’inizio e lungo i tracciati. SMBA

VALUTAZIONE DEL RISCHIO: FOLGORAZIONE
PERICOLO (= fonte del rischio) MISURE DI PREVENZIONE MISURE DI CONTROLLO RESPONSABILE
Folgorazione Consultazione bollettini meteo e valutazione locale. Non ripararsi sotto gli alberi se il temporale scoppia mentre si è sul percorso Biker

Abbandono della bici, in quanto oggetto metallico che può favorire l’attrazione dei fulmini Biker
Eventuale chiusura del park in caso di temporali a bassa quota. SMBA

In comune tra tutti i pericoli sopra citati per la conseguenza di: infortunio MISURE DI MITIGAZIONE DEL DANNO RESPONSABILE
Kit di primo soccorso a disposizione presso le stazioni di valle e monte SMBA
Protocollo per emergenze SMBA


MISURE GENERALI PER LA SICUREZZA
1.. Si raccomanda ai biker di valutare le caratteristiche dei tracciati, valutandone le difficoltà specialmente in condizioni di fondo bagnato, e di decidere se si è in grado di percorrerli con un adeguato margine di sicurezza.
2.. I singoli ostacoli o passaggi impegnativi vanno ispezionati accuratamente, specialmente in occasione della prima discesa, e sempre in condizioni di fondo bagnato.
3.. SMBA ha predisposto una segnaletica adeguata:
- alla partenza dei percorsi, per informare il biker del livello tecnico medio del tracciato,
- sui singoli passaggi impegnativi; questi si potranno sempre evitare seguendo una traccia alternativa affiancata.
4.. In generale, i rischi più elevati si rilevano in presenza di pioggia o fondo bagnato. In questi casi la SMBA si riserva il diritto di chiudere il bike park per ragioni di sicurezza. Sul bagnato è raccomandato l’utilizzo di gomme specifiche.
5.. SMBA dispone di controlli periodici dei tracciati del bike park da parte del personale addetto, a intervalli non prestabiliti. SMBA non effettua alcun controllo qualora i tracciati e/o gli impianti di risalita siano chiusi, per qualsiasi motivo.
6.. In caso di infortunio, il biker dovrà subito avvisare il personale addetto, via telefono, o rivolgendosi direttamente alla stazione di valle o di monte.
Nei casi gravi, il biker illeso dovrà chiamare subito i soccorsi organizzati tramite il numero 118, e poi comunicare con il personale di SMBA.
Vedasi le PROCEDURE DI EMERGENZA in allegato.
7.. In generale, è consigliato di non spostare un infortunato con lesioni gravi, senza il parere di un medico sul posto, o prima dell’arrivo dei soccorsi organizzati. I soccorsi organizzati, eventualmente di concerto con il personale di SMBA, disporranno del recupero dell’infortunato, con diversi mezzi secondo la gravità dell’infortunio e la localizzazione dell’incidente.
8.. Il biker è anche responsabile della manutenzione del proprio mezzo e del continuo controllo dello stesso.
Presso la stazione di valle esiste un centro di riparazione per le biciclette, dotato di alcuni dei ricambi più comuni.
Per le eventuali riparazioni in officina e per le biciclette prese a noleggio, è interamente ed esclusivamente responsabile il gestore del noleggio.
9.. Gli utilizzatori delle strutture dovranno osservare tutte le disposizioni del regolamento e quelle eventualmente impartite dal personale di SMBA e/o dalle autorità preposte.
10.. Si raccomanda ai biker di percorrere i tracciati in gruppo, mai da soli. Infatti, se solo, il biker eventualmente infortunato non potrà essere soccorso immediatamente, né si potranno attivare immediatamente i soccorsi organizzati.
11.. SMBA dispone di procedure operative in caso di infortunio (PROCEDURE DI EMERGENZA). Esse sono sotto riportate in forma sintetica.
Il personale addetto alla gestione delle strutture è a conoscenza di dette procedure e addestrato alle stesse.
12.. Si precisa che SMBA non dispone di un servizio di soccorso organizzato. Tuttavia:
- presso le stazioni di monte e di valle è disponibile un kit di primo soccorso
- in Tognola è normalmente presente almeno una persona addestrata nell’assistenza di primo soccorso e BLS*.
13.. Gli utilizzatori sono tenuti a fornire a SMBA la dichiarazione di accettazione di rischi, debitamente firmata. L’utilizzo delle strutture da parte di minori di 18 anni è accettato solo con la presentazione della dichiarazione firmata da un genitore (o di chi ne fa le veci).
14.. L’utilizzo delle strutture da parte di persone diversamente abili è accettato solo con la autorizzazione scritta di un tutore, e soggetta alla valutazione particolare dei responsabili di SMBA.
PROCEDURE DI EMERGENZA
NOTA: Vengono qui prese in considerazione soltanto le emergenze con infortuni a persone durante l’utilizzo dei tracciati e delle strutture di SMBA.
a) INFORTUNIO A BIKER NELL’AMBITO DI UN GRUPPO
I biker illesi dovranno effettuare un primo accertamento delle condizioni dell’infortunato e, secondo la gravità, avvisare (con telefono cellulare al numero: 043968026 o direttamente presso le stazioni) il personale di SMBA, oppure chiamare direttamente il 118 per l’intervento dei soccorsi organizzati. Nel comunicare con il 118, mantenere la calma e limitarsi a rispondere alle domande dell’operatore. Il personale di SMBA va allertato in ogni caso.
Attenzione: queste procedure di accertamento e comunicazione sono sotto l’esclusiva responsabilità del/i biker illeso/i.
b) INFORTUNIO A BIKE SOLO
Se il biker infortunato è in grado di comunicare, seguirà le procedure come per il punto a).
Se il biker infortunato non è in grado di comunicare, sarà responsabilità del primo biker di passaggio di seguire le procedure come al punto a).
c) INTERVENTI SUL LUOGO DELL’INFORTUNIO
Il percorso è suddiviso in n. 7 settori per facilitare l’identificazione della zona di intervento. SMBA dispone di un protocollo di intervento, anche nel caso in cui fossero già stati allertati i soccorsi organizzati.
Le modalità di intervento dei soccorsi organizzati sono esclusivamente sotto la responsabilità ed il controllo degli stessi.
(Si precisa che i soccorsi organizzati sono ubicati al di fuori dell’area della SMBA, e l’intervento degli stessi può richiedere un tempo variabile in funzione di: mezzi di trasporto utilizzati, disponibilità effettiva e ubicazione esatta dei mezzi al momento dell’attivazione, condizioni meteo, situazione del traffico stradale, priorità assegnata al caso).
Il protocollo di intervento della SMBA prevede le fasi seguenti.
1.. Al ricevimento della comunicazione di intervento, si effettua una valutazione preliminare della situazione: in base alle informazioni disponibili, si stabilisce la localizzazione dell’evento, quante persone sono infortunate e quali sono le probabili condizioni sanitarie delle stesse. SMBA potrebbe decidere di chiamare subito i soccorsi organizzati, o un presidio medico locale, se ritenuto necessario e se non fosse già stato fatto in precedenza.
2.. In relazione alla presumibile gravità degli infortuni, e in coordinamento con l’eventuale intervento dei soccorsi organizzati, SMBA attiva la modalità più rapida per raggiungere il luogo dell’evento, a piedi o con i mezzi ritenuti più idonei.
3. Se nel frattempo non fossero già arrivati i soccorsi organizzati, il personale di SMBA effettuerà sul posto una valutazione locale della situazione, intervenendo secondo necessità (medicazione, BLS*, riparo, idratazione). In caso di necessità di ulteriori aiuti, una persona in assistenza resta sempre con l’infortunato, in attesa dei soccorsi.
4.. Durante le varie fasi di cui ai punti precedenti SMBA provvederà, secondo la situazione e i dati di contatto disponibili, ad informare i parenti dell’infortunato, se raggiungibili.
5.. Per situazioni particolari, in relazione alle condizioni meteorologiche e del terreno, o in occasione di gare o eventi, la presente procedura potrà essere integrata con ulteriori diposizioni.

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
*BLS = Basic Life Support = sostegno di base alle funzioni vitali.
A copy of your responses will be emailed to the address you provided.
Submit
Never submit passwords through Google Forms.
reCAPTCHA
This content is neither created nor endorsed by Google. Report Abuse - Terms of Service - Privacy Policy