Test di verifica intermedia - 1
Corso di aggiornamento e formazione - edizione autunno 2016
Cognome
Your answer
Nome
Your answer
Domanda 1 - Per ciascun Distretto idrografico ogni Stato membro dell'Unione Europea provvede a far predisporre un piano di gestione del rischio di alluvioni.
1 point
Domanda 2 - La presenza di un argine viene solitamente interpretata nel campo urbanistico come una garanzia a tempo indeterminato, permettendo uno sviluppo edilizio che risulta irreversibile e basato su questo errato presupposto.
1 point
Domanda 3 - La pericolosità rappresenta la probabilità che ha l’evento calamitoso di verificarsi; tale probabilità spesso si esprime attraverso un tempo di ritorno (eventi ad alta probabilità di accadimento con basso tempo di ritorno).
2 points
Domanda 4 - Il monitoraggio pluviometrico e idrologico per il preannuncio delle piene diminuisce temporaneamente la pericolosità in una determinata zona inondabile, delocalizzando i beni esposti (persone e alcuni beni mobili).
2 points
Domanda 5 - Nell’ambito della mitigazione del rischio di alluvione, gli interventi strutturali consistono in strumenti amministrativi atti a disciplinare l'uso dei territori soggetti alle inondazioni in modo da limitarne i danni.
1 point
Domanda 6 - Le analisi e gli studi territoriali mostrano che le cause principali di una alluvione sono due: le precipitazioni e l'incapacità del territorio di trattenere o far passare i volumi d'acqua generati.
2 points
Domanda 7 - Quali sono le principali informazioni desumibili immediatamente da una tavola (parte idraulica) del Piano di Assetto Idrogeologico?
2 points
Domanda 8 - Quale dei seguenti eventi storici, dalle informazioni delle tracce storiche (per esempio nel centro storico di Vicenza) degli allagamenti è stato caratterizzato dall’altezza di esondazione maggiore?
1 point
Domanda 9 - Qual è l’ordine di grandezza degli allagamenti che hanno interessato la provincia di Padova nell’evento di piena del mese di novembre 2010?
1 point
Domanda 10 - Quale delle seguenti circostanze sicuramente non provoca la perdita della vita umana durante un allagamento?
1 point
Domanda 11 - Il piano di gestione del rischio di alluvioni viene aggiornato obbligatoriamente almeno ogni:
1 point
Domanda 12 - Nella gestione dell’evento alluvionale le Unit Of Management sono le unità operative, a livello municipale, incaricate di programmare e organizzare le operazioni di allertamento e soccorso della popolazione.
1 point
Domanda 13 - Le misure di prevenzione, generalmente caratterizzate da interventi non strutturali, riducono la vulnerabilità e l’esposizione, cioè la propensione degli abitanti e dei beni a subire danneggiamenti o sulla possibilità che si trovino in un’area allagata.
1 point
Domanda 14 - Le azioni di pianificazione della risposta all'emergenza sono misure di preparazione
1 point
Domanda 15 - Il motto “impariamo a scappare” è emblematico della seguente tipologia di misure:
1 point
Domanda 16 - Un bacino di laminazione è:
1 point
Domanda 17 - Se in una città si predispongono le arginature in corrispondenza dell’attraversamento di un corso d’acqua:
2 points
Domanda 18 - Se a monte di una città attraversata da un corso d’acqua si realizza un bacino di laminazione:
2 points
Domanda 19 - ll coordinamento fra Piano di gestione del rischio di alluvioni e Piano di gestione delle acque è stato garantito a partire dall'utilizzo del medesimo reticolo idrografico come identificato, caratterizzato e classificato nell'ambito dell'implementazione della Direttiva Quadro Acque (2000/60/CE).
1 point
Submit
Never submit passwords through Google Forms.
This content is neither created nor endorsed by Google. Report Abuse - Terms of Service - Additional Terms