Richiesta consulenza - Sportello autismo



Regolamento dello Sportello Autismo del CTS di Torino
Alla consulenza può accedere il personale delle scuole statali e paritarie di ogni ordine e grado di Torino e provincia (docenti, Dirigenti Scolastici, coordinatori didattici delle scuole paritarie).
Modalità di svolgimento della consulenza
La consulenza verrà svolta via mail o telefonicamente.
Gli eventuali incontri in presenza con i consulenti dello Sportelli Autismo avverranno presso la sede del CTS o di un CTI della provincia.
Di ogni incontro in presenza sarà tenuto un verbale.
Tematiche escluse dalla consulenza
Tematiche escluse dalla consulenza
La consulenza verrà fornita esclusivamente al personale della scuola su temi pedagogico-didattici. Sono esclusi dalla consulenza i temi di pertinenza sanitaria (diagnosi, rilascio CIS, trattamenti riabilitativi, ecc.), quelli relativi agli organici e alla assegnazione di personale (che fanno capo agli Uffici Amministrativi), le eventuali difficoltà di rapporto all’interno del team docente ed ogni altro tema che afferisca direttamente alla competenza del Dirigente Scolastico.
Modalità di elaborazione delle risposte alle richieste di consulenza
Le risposte alle richieste di consulenza saranno elaborate e condivise dai docenti dello Sportello di riferimento, e potranno andare a formare un repertorio di FAQ.
E' stato letto il regolamento e accettate le condizioni *
Required
Next
Never submit passwords through Google Forms.
This content is neither created nor endorsed by Google.