Un momento di riflessione...
La “Giornata del Laicato” è un momento di riflessione e discernimento in merito alla vita della Chiesa diocesana, da parte dei laici ferraresi.

Quando l’andamento dell’epidemia ha sconsigliato l’organizzazione di una “Giornata del Laicato” in presenza, si è quindi posto il problema di come continuare questo cammino di confronto e discernimento anche in assenza dell’incontro tra le persone.

L’unica opzione percorribile è apparsa, da subito, la raccolta delle riflessioni attraverso Internet. Non si è trattato di una decisione facile, in quanto è indiscutibile che, per tutti noi, “incontro” significa occhi che si guardano e mani che toccano.

Tuttavia, siamo anche forti delle indicazioni del Magistero: pensiamo – ad esempio - al decreto conciliare Inter mirifica (che il nostro Vescovo Gian Carlo ci richiama costantemente a meditare), che ci ricorda che

«Tra le meravigliose invenzioni tecniche che, soprattutto nel nostro tempo, l'ingegno umano è riuscito, con l'aiuto di Dio, a trarre dal creato, la Chiesa accoglie e segue con particolare sollecitudine quelle che più direttamente riguardano le facoltà spirituali dell'uomo e che hanno offerto nuove possibilità di comunicare, con massima facilità, ogni sorta di notizie, idee, insegnamenti»

o all’insegnamento di Papa Francesco che, in occasione della “53ma Giornata delle comunicazioni sociali” scriveva:

«L’immagine del corpo e delle membra ci ricorda che l’uso del social web è complementare all’incontro in carne e ossa, che vive attraverso il corpo, il cuore, gli occhi, lo sguardo, il respiro dell’altro. Se la rete è usata come prolungamento o come attesa di tale incontro, allora non tradisce se stessa e rimane una risorsa per la comunione».

È stato quindi in questa duplice ottica di gratitudine per le risorse che la tecnica ci dona e di consapevolezza che la Rete (come tutti i mezzi di comunicazione di massa) non sostituisce la relazione ma la sostiene e la prolunga, che abbiamo pensato di proporre al laicato ferrarese di contribuire alla riflessione rispondendo a due domande via Internet.
Next
Never submit passwords through Google Forms.
This content is neither created nor endorsed by Google. Report Abuse - Terms of Service - Privacy Policy