QUESTIONARIO DOCENTI
Il presente questionario, composto da 15 domande, intende indagare il livello di benessere rispetto alle seguenti aree:
1. Ambiente di lavoro
2. Scelte organizzative
3. Collegialità
4. Contenuto e caratteristiche del lavoro

A questo proposito si chiede di compilare il presente questionario, specificando che è ANONIMO.

LE RISPOSTE PREVEDONO DI INDICARE UNA PREFERENZA UTILIZZANDO UN NUMERO
(1) NULLA (2) POCO (3) ABBASTANZA (4) MOLTO
1. L' ambiente di lavoro è accogliente?
Nulla
Molto
2. La struttura scolastica è in buone condizioni?
Nulla
Molto
3. Le aule e l'attrezzatura sono adeguate all'utilizzo previsto?
Nulla
Molto
4. La comunicabilità con il Dirigente Scolastico risulta adeguata?
Nulla
Molto
5. Il calendario delle attività collegiali è funzionale?
Nulla
Molto
6. All'interno dell'Istituto le comunicazioni avvengono con chiarezza e tempestività?
Nulla
Molto
7. I documenti dell'Istituto sono facilmente accessibili?
Nulla
Molto
8. Il rapporto con i docenti referenti di plesso è funzionale ad una organizzazione efficiente?
Nulla
Molto
9. Le mansioni da svolgere sono ben definite e circoscritte?
Nulla
Molto
10. Il DS approva e sostiene il ruolo educativo degli insegnanti?
Nulla
Molto
11. In qualità di docente si sente valorizzato?
(1) NULLA (2) POCO (3) ABBASTANZA (4) MOLTO
11/a. dai colleghi
Nulla
Molto
11/b. dal DS
Nulla
Molto
11/c. dal Personale Amministrativo e dal DSGA
Nulla
Molto
11/d. dagli alunni?
Nulla
Molto
11/e. dai genitori?
Nulla
Molto
12. Del mestiere di docente, cosa è, secondo lei, causa di tensione negativa?
(1) NULLA (2) POCO (3) ABBASTANZA (4) MOLTO
12/a. i problemi relazionali fra allievi
Nulla
Molto
12/b. i comportamenti degli allievi che disturbano il lavoro didattico
Nulla
Molto
12/c. le riunioni poco efficaci che suscitano un sentimento di perdita di tempo
Nulla
Molto
12/d. l'impressione che gli allievi imparano poco nonostante gli sforzi prodotti dai docenti.
Nulla
Molto
12/e. la poca omogeneità nel far rispettare le regole comportamentali agli allievi
Nulla
Molto
12/f. il peso degli aspetti istituzionali quali la complessità dei programmi, la valutazione degli allievi, ecc.
Nulla
Molto
12/g. il sentimento di critica latente dei genitori e della società in generale
Nulla
Molto
12/h. la scarsità di gratificazioni
Nulla
Molto
12/i. le poche possibilità di mobilità professionale, di carriera
Nulla
Molto
12/i. il conflitto fra l'ideale dell'apprendimento dell'allievo e le regole burocratiche della valutazione
Nulla
Molto
12/l. le differenze di concezione su come valutare gli allievi
Nulla
Molto
13. Per lei lo star bene a scuola consiste principalmente nel fatto che:
(1) NULLA (2) POCO (3) ABBASTANZA (4) MOLTO
13/a. gli allievi siano interessati
Nulla
Molto
13/b. gli allievi abbiano iniziativa e siano attivi
Nulla
Molto
13/c. ci sia intesa educativa con la famiglia
Nulla
Molto
14. Quali aspetti del suo mestiere andrebbero migliorati affinché vi sia minor stress negativo?
(1) NULLA (2) POCO (3) ABBASTANZA (4) MOLTO
14/a. mezzi per differenziare l'insegnamento
Nulla
Molto
14/b. condividere maggiormente le strategie didattiche
Nulla
Molto
14/c. avere meno costrizioni burocratiche
Nulla
Molto
14/d. un miglior riconoscimento sociale
Nulla
Molto
14/e. un progetto formativo più chiaro e condiviso con i colleghi
Nulla
Molto
14/f. meno ore di insegnamento e più preparazione in comune
Nulla
Molto
14/g. direzioni più centrate sugli aspetti pedagogici
Nulla
Molto
15. Fiducia nelle capacità di apprendimento degli alunni
Nulla
Molto
Submit
This content is neither created nor endorsed by Google. Report Abuse - Terms of Service - Privacy Policy