Sondaggio sull'educazione civica digitale (progetto NEXUS)
L'aumento della diversità culturale della popolazione studentesca nelle istituzioni di istruzione superiore, ha generato una necessità crescente di fornire agli studenti di diversa estrazione, una prospettiva più globale di cosa significhi essere un cittadino del paese ospitante, in modo da poter ottenere una varietà di benefici affettivi e pratici, raggiungibili attraverso questa nuova prospettiva . Quali sono i vantaggi di essere un cittadino socialmente attivo e partecipe nel mondo digitale?

Questo questionario è il punto di partenza del progetto NEXUS (un progetto ERASMUS+; 2019-1-ES01-KA203-065861), che si svolgerà tra il 2019 e il 2022 e che mira a formare gli studenti universitari (in particolare gli studenti migranti di prima e seconda generazione) affinché comprendano ed esercitino i propri diritti e responsabilità, difendano i valori umani e diano un contributo costruttivo al paese che li circonda e alla comunità mondiale in generale. Inoltre, sarà possibile sviluppare una serie di competenze che aiuteranno a essere parte attiva nel territorio e ad essere in grado di soddisfare alcune delle esigenze e aspettative, sia come individui che come membri della società.

NEXUS mira a innovare il processo di educazione civica digitale verso una maggiore e migliore partecipazione degli studenti migranti dell'istruzione superiore nelle loro comunità ospitanti. Nell'ambito di questa ricerca, un MOOC sull'educazione civica sarà sviluppato principalmente per questi studenti, strutturato attorno a unità di micro-apprendimento. Successivamente, verrà sviluppata una piattaforma di scambio di conoscenze (costruita utilizzando risorse e pratiche educative aperte) per educatori civici. Offrirà linee guida per gli istituti di istruzione superiore sull'impegno civico degli studenti e l'attivismo sociale sotto forma di un quadro strategico, scenari applicativi e attività correlate che affronteranno le esigenze di inclusione sociale degli studenti migranti, sia per i loro benefici che per quelli delle loro comunità.

Un aspetto cruciale di questo progetto è l'esplorazione della relazione tra strumenti partecipativi abilitati digitalmente e democrazia, comprese dimensioni quali la consapevolezza e la domanda collettiva dei cittadini, il potere statale, l'azione sociale colletiva e la mobilitazione. Sfruttando il potenziale degli ambienti e degli strumenti online per l'apprendimento civico, NEXUS utilizzerà tecnologie familiari e attraenti per la maggior parte di questo gruppo target, e al contempo potenti e sofisticate per intraprendere attivismo sociale. L'approccio seguito in questo caso promuove attività interattive e di rete, spesso comunicate attraverso mezzi partecipativi condivisi su reti online.

Nelle prossime fasi del progetto sarà offerta una settimana di formazione sull'educazione civica a Malta ad un piccolo gruppo di studenti scelti dalle istituzioni partner. Per essere idonei nel far parte di questo gruppo, è necessario anche rispondere a questo questionario e successivamente impegnarsi nei MOOC e nelle attività correlate.

Infine, è importante tenere presente che tutte le informazioni fornite in questo questionario verranno trattate come riservate e indicate solo in forma anonima.
Email *
Your answer
Next
Never submit passwords through Google Forms.
This form was created inside of UNIMED. Report Abuse