Volontariato al tempo del Covid-19
Stiamo vivendo un tempo davvero particolare, caratterizzato da paura, incertezza, disorientamento ma anche da impegno, solidarietà, altruismo.
L'Osservatorio Diocesano ha deciso di realizzare un'indagine orientata comprendere come questo momento abbia inciso sulla disponibilità delle persone a mettersi a servizio degli altri.
Il questionario, rivolto sia chi è già volontario/a, a chi lo è diventato/a in questo frangente, ma anche a chi non lo è o desidererebbe mettersi in gioco, si pone anche l'obiettivo di esplorare il vissuto delle persone durante la pandemia e il modo in cui questa esperienza ha influito sulla percezione del presente e la definizione delle prospettive.
L'indagine garantisce l'anonimato e rispondere alle domande non richiederà che pochi minuti del tuo tempo ma offrirà a noi informazioni preziose per ripensare ai percorsi formativi per il volontariato.
Ti ringraziamo per la collaborazione ti invitiamo a diffondere il link del questionario attraverso la tua rete di contatti.
1.Genere
2.Età
3.Sei:
4.Sei un/a volontario/a?
5.Se hai risposto No, ti è capitato durante questo periodo di aver voglia di renderti utile come volontario/a?
6.Qualunque sia stata la tua risposta alla domanda precedente potresti scriverne sinteticamente le motivazioni?
7.Se hai iniziato a fare volontariato durante l'emergenza Covid, dove lo svolgi?
8.Perché hai scelto di fare lì volontariato ? (possibile più di una risposta)
Clear selection
9.Sempre se hai iniziato a fare il/la volontario/a in questo periodo, come valuti complessivamente la tua esperienza? Quali sono stati gli aspetti positivi e quali quelli negativi?
10.Pensi che una volta rientrata l'emergenza continuerai?
11.Qualunque sia stata la tua risposta alla domanda precedente potresti motivarla?
12.Se invece eri già volontario/a precedentemente all'emergenza, durante questo periodo:
Clear selection
13.Se hai interrotto, puoi spiegare brevemente quali sono state le motivazioni e come ti sei sentito/a?
14.Se invece hai continuato, hai percepito qualche cambiamento nel tuo approccio, in quello degli altri o nella realtà nella quale hai operato?
Passiamo adesso ad alcune domande relative all'esperienza del lockdown rivolte a tutti, volontari e no.
15.Durante il periodo del lockdown quali sono stati i problemi che hai percepito come più rilevanti?
Molto
Abbastanza
Poco
Per niente
Rischio sanitario
Cambiamento dell'impegno richiesto per il lavoro/studio
Sostegno materiale o morale ai familiari
Problemi economici
Spazi inadeguati
Organizzazione dei tempi
Problemi relazionali con familiari
Mancanza degli amici
Mancanza di divertimenti
Scarsità di strumenti/competenze per stare connessi
Clear selection
16.Quanto è d'accordo con le seguenti affermazioni
Molto
Abbastanza
Poco
Per niente
non applicabile
La fase fase del lockdown è stata un'occasione per ripensare alle priorità nella vita
La fase del lockdown è stata un'occasione per sperimentare la solidarietà
La fase del lockdown è stata un'occasione per imparare a stare con sé stessi
La fase del lockdown è stata un'occasione per comprendere l'importanza degli altri
La fase del lockdown è stata un'occasione per rimettere in discussione uno stile di vita orientato al consumo
La fase del lockdown è stata un'occasione per investire di più nelle relazioni familiari
Clear selection
17.In generale, cosa ti è mancato maggiormente nel periodo del lockdown.
18.Si è sentito dire spesso in questo periodo che passata l'emergenza niente sarà più come prima. Per quanto ti riguarda è cambiato qualcosa? Senti di aver rivisto le tue priorità? I tuoi stili di vita?
19.Quali sono le aspettative rispetto al periodo che stiamo vivendo? Come pensi che cambierà la tua vita? Cosa vorresti che cambiasse nella società *
20. Ultima domanda: in quale comune risiedi? *
21.Eventuali commenti relativi al tema trattato
Il questionario è finito, ti ringraziamo molto per la tua collaborazione. Sarà nostra cura dare diffusione dei risultati dell'indagine sul sito e sui social di Caritas Firenze
Submit
Never submit passwords through Google Forms.
This content is neither created nor endorsed by Google. - Terms of Service - Privacy Policy