Nessuno resti indietro per colpa del coronavirus. Una proposta da attuare subito.
Due settimane fa il ForumDD ha lanciato un appello di adesione ad uno schema concettuale che consenta di disegnare misure di protezione sociale universale a misura delle persone e delle loro differenti esigenze. Il ForumDD ha raccolto circa 1000 firme e ringrazia una per una le persone che hanno creduto che fosse questo il modo giusto di procedere per richiamare il dibattito pubblico nel paese e in Parlamento sull’obiettivo più urgente, far sì che questa crisi non crei nuove disuguaglianze e non mini la coesione sociale e la democrazia.

L’impegno è cresciuto e ora, il Forum Disuguaglianze e Diversità (ForumDD) e l’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS), assieme a Cristiano Gori docente di politica sociale all'Università di Trento, avanzano una proposta operativa per fronteggiare immediatamente la caduta di reddito delle famiglie dovuta alla crisi innescata dalla diffusione della pandemia Covid-19.

È il contributo che due alleanze di organizzazioni della società, impiegando le conoscenze e il sentire dei propri associati, danno alle Autorità in un momento grave del paese al fine di completare il lavoro avviato con il Decreto “Cura Italia”.

Nell’immediato servono due cose: impedire l’impoverimento delle persone e l’acuirsi delle già elevate disuguaglianze; evitare il collasso produttivo, anche del sistema diffuso di micro-imprenditorialità. La proposta mira a completare in queste due direzioni l’impianto del Decreto, tenendo conto dell’attuale situazione sociale e occupazionale. Lo fa con due proposte di rapida attuazione: l’introduzione del “Sostegno di Emergenza per il Lavoro Autonomo” (SEA) e del “Reddito di Cittadinanza per l’Emergenza” (REM). Il SEA e il REM sono misure temporanee ed eccezionali, la cui durata è uniformata a quella delle prestazioni straordinarie per il lavoro dipendente introdotte in seguito al diffondersi della pandemia. Se le Autorità raccogliessero questo contributo, potrebbero dargli corpo, utilizzando le competenze e i dati di cui dispongono.

Trovate qui la sintesi e il dettaglio della proposta: https://www.forumdisuguaglianzediversita.org/emergenza-covid-19-forum-disuguaglianze-e-diversita-e-asvis-propongono-al-governo-misure-integrative-al-reddito/

Siamo certi che questa proposta raccoglierà il consenso di chi ha aderito al nostro schema concettuale. Ma ora serve molto di più. Serve convincere le Autorità a procedere tempestivamente in questa direzione investendo sulla sua piena definizione e sulla sua attuazione tutte le energie tecniche e i suoi dati ai fini di una pronta attuazione. Diamo quindi tutti, al di là di ogni differenza sui dettagli e sulle prospettive di medio-lungo termine un segno in questa direzione. Non è il momento delle divisioni. E’ il momento della compattezza.

TROVATE QUI LA SINTESI E IL DETTAGLIO DELLA PROPOSTA
https://www.forumdisuguaglianzediversita.org/emergenza-covid-19-forum-disuguaglianze-e-diversita-e-asvis-propongono-al-governo-misure-integrative-al-reddito/
Email address *
Nome e Cognome *
Your answer
Organizzazione
Your answer
Promotore:
Submit
Never submit passwords through Google Forms.
reCAPTCHA
This content is neither created nor endorsed by Google. Report Abuse - Terms of Service - Privacy Policy