Rimini città della Memoria 2021
INSEGNARE LA SHOAH. UNA NARRAZIONE BASATA SULLE FONTI STORICHE - 22 GENNAIO 2021
Email address *
NOME *
COGNOME *
SCUOLA O ENTE DI RIFERIMENTO *
NUMERO DI CELLULARE
DALL'11 GENNAIO E' POSSIBILE ISCRIVERSI ANCHE SU S.O.F.I.A., PENSI DI FARLO? se sì, ti preghiamo di usare la stessa mail che usi per compilare questo modulo di iscrizione in modo che per noi sia più facile identificarti, grazie *
QUI DI SEGUITO TROVI L'INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI, CLICCANDO SULLA CASELLA IN BASSO DICHIARI DI AVERLO LETTO E ACCETTATO. TI RICORDIAMO ANCHE CHE IL CORSO DI AGGIORNAMENTO VERRA' REGISTRATO E PARTECIPANDO ACCETTI IL FATTO CHE IL TUO NOME E COGNOME/IMMAGINE VERRA' REGISTRATO E PUBBLICATO ONLINE. INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DEGLI ARTT. 13 E 14 DEL REGOLAMENTO (UE) 2016/679 (“GDPR”) 1.Titolare del trattamento - Responsabile della protezione dei dati. Titolari del trattamento dei dati personali sono l'Istituto per la Storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini e il MEB-Museo Ebraico di Bologna, con sede legale rispettivamente in Rimini, via Gambalunga, 27 e in Bologna, via Valdonica, 1/5. Per esercitare i suoi diritti potrà rivolgersi al Responsabile della protezione dei dati personali (“DPO”) scrivendo a: istitutostoricorimini@gmail.com o info@museoebraicobo.it 2.Finalità e modalità del trattamento – Tempi di conservazione dei dati. ISRIC-RN e MEB trattano i dati personali degli Utenti per le seguenti finalità: (a) per l’iscrizione a Rimini città della Memoria 2021 e future iniziative culturali; (b) per lo svolgimento di qualsivoglia attività amministrativa e contabile connessa alla manifestazione; (c) per fini statistici e storici (solo con dati anonimi). I dati personali sono trattati con strumenti manuali ed elettronici e sono conservati nella banca dati elettronica preposta. I dati personali contenuti nel predetto sistema informativo automatizzato, nonché quelli custoditi presso gli archivi elettronici dei Titolari, sono trattati conformemente a quanto disposto dalla normativa vigente e dal GDPR in materia di misure di sicurezza, in modo da ridurne al minimo i rischi di distruzione, perdita, modifica, divulgazione non autorizzata o accesso, in modo accidentale o illegale, o di trattamento non conforme alle finalità della raccolta. I dati personali, inoltre, vengono conservati per il tempo necessario al raggiungimento delle finalità sopra indicate, nonché per adempiere agli obblighi di legge imposti per le medesime finalità. 3.Tipologia di dati personali trattati ISRIC-RN e MEB trattano i dati personali liberamente immessi dall’Utente al momento dell’iscrizione. 3.1. Conferimento dei dati e consenso al relativo trattamento – Conseguenze in caso di mancato conferimentoIl conferimento dei dati per le finalità di cui ai punti (a), (b) e (c) dell’art. 2 che precede è necessario e, pertanto, il mancato conferimento dei dati personali in questione comporterà l’impossibilità per l’Utente di procedere all’iscrizione a Rimini città della Memoria 2021.I dati personali conferiti dall’Utente per le finalità descritte all’art. 2 che precede, possono essereportati a conoscenza di e/o comunicati ai seguenti destinatari:dipendenti e/o collaboratori a qualsivoglia titolo di ISRIC-RN e MEBsoggetti pubblici e/o privati, persone fisiche e/o giuridiche (studi di consulenza legale, amministrativa e fiscale, spedizionieri e corrieri, eventuali società informatiche e qualsivoglia altro soggetto) di cui ISRIC-RN e MEB si avvalgano nello svolgimento delle attività di cui ai punti (a), (b) e/o (c) dell’art. 2; a tutti quei soggetti che hanno accesso ai dati in forza di provvedimenti normativi o amministrativi.Tutti i dati personali conferiti dagli Utenti al momento dell’iscrizione non sono soggetti a diffusione. 3.2. Diritti degli interessati Ai sensi degli artt. 15 e ss. del GDPR e della normativa vigente, l’Utente ha diritto, oltre che di proporre reclamo al Garante italiano per la protezione dei dati personali e di revocare in ogni momento il consenso eventualmente prestato, di: a) ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la loro comunicazione in forma intellegibile, ricevendoli in un formato strutturato, di uso comune e leggibile con possibilità di trasmetterli ad altro titolare (“Diritto alla portabilità”); b) ottenere indicazioni: (i) sull’origine dei dati personali, sulle finalità e sulle modalità del trattamento, sulla logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici; (ii) sugli estremi identificativi del Titolare del trattamento, del/i Responsabile/i del trattamento e del Responsabile della Protezione dei dati; (iii) sui soggetti o le categorie di soggetti a cui i dati possono essere comunicati o che possono venire a conoscenza degli stessi in qualità di rappresentante designato sul territorio dello Stato, di responsabili o designati; c) ottenere (i) l’aggiornamento, la rettificazione o l’integrazione dei dati che lo riguardano o, in caso di contestazione circa la correttezza dei dati, la limitazione del trattamento degli stessi per il tempo necessario alle opportune verifiche, (ii) la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati, (iii) l’attestazione del fatto che le operazioni di cui ai punti che precedono sono state portate a conoscenza anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, salvo il caso in cui tale adempimento risulti impossibile o comporti l’impiego di mezzi manifestamente sproporzionati rispetto al diritto tutelato;d) opporsi, in tutto o in parte (i) al trattamento dei dati che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta, (ii) al trattamento dei dati personali che lo riguardano, previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta ovvero per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.e) ottenere la cancellazione senza ingiustificato ritardo (“Diritto all’oblio”) nel caso in cui i dati non siano più necessari rispetto alle finalità per le quali sono stati raccolti o altrimenti trattati, siano stati trattati illecitamente o nel caso in cui l’Utente (i) lo richieda o (ii) si opponga in tutto o in parte al trattamento;f) ottenere la limitazione del trattamento nel caso in cui i dati (i) siano trattati illecitamente ma l’Utente si opponga alla cancellazione degli stessi, (ii) siano necessari all’Utente per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto, (iii) sia pendente una valutazione circa i legittimi motivi di trattamento da parte del Titolare. Aggiornata al 4/01/2021 *
COME SEI VENUTO/A A SAPERE DI QUESTO CORSO DI AGGIORNAMENTO?
Clear selection
A copy of your responses will be emailed to the address you provided.
Submit
Never submit passwords through Google Forms.
reCAPTCHA
This content is neither created nor endorsed by Google. Report Abuse - Terms of Service - Privacy Policy