CLIFT: Cambiamenti Climatici & Agricoltura
Questo sondaggio è rivolto ai produttori agricoli per comprendere se i cambiamenti climatici hanno già impatto sull'attività agricola, cosa ci si attende (...e teme) per il futuro, quali azioni possono essere applicate per ridurre gli impatti negativi.
Le pratiche che contrastano i gli effetti dei cambiamenti climatici sono definite CLIMATE SMART, il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) conduce ricerche per favorire un'agricoltura in grado di affrontare con successo le sfide del clima.
Vi chiediamo qualche minuto per rispondere al questionario, e se volete approfondire l'argomento o, prossimamente, consultare i risultati: http://www.gustosalutequalita.it/kic-agricoltori-clift/
Email address *
Orientamento principale dell'Azienda *
Conduzione agronomica
Regione di residenza *
Sesso
Età
Si sentono già effetti dei Cambiamenti Climatici? *
1 Per niente d'accordo
2
3
4 Mediamente d'accordo
5
6
7 Completamente d'accordo
Sì, Negli ultimi anni
Sì, da molto tempo
No, sono problemi inventati
Non ancora, ma si vedranno in futuro
Sì, li rilevo anche nella mia azienda
Quali effetti ritieni più importanti su ambiente e risorse? *
1 Per niente importante
2
3
4 Mediamente importante
5
6
7 Estremamente importante
Siccità/Carenza di acqua per irrigazione
Problemi per api e insetti utili
Aumento dell'inquinamento
Arrivo di nuovi insetti, batteri, virus...
Aumento dei rifiuti
Aumento temperature e ondate di calore
Eventi estremi (inondazioni, frane, tempeste...)
Inverni più freddi
Degrado del suolo
...e quali sulle produzioni e il consumo? *
1 Per niente importante
2
3
4 Mediamente importante
5
6
7 Estremamente importante
Incremento delle allergie
Più importazioni dall'estero
Prodotti freschi più deperibili
Aumento dei costi di produzione
Maggiore utilizzo di pesticidi
Più prodotto distrutto o danneggiato da maltempo (temporali, grandine, vento...)
Aumento delle intolleranze alimentari
Prodotti meno nutrienti
Diminuzione delle rese produttive
Problemi di salute animale (allevamenti, zootecnia)
Difficoltà per le filiere tradizionali
Ritieni possibili azioni mirate per ridurre gli effetti dei Cambiamenti climatici sull'agricoltura? *
1 Per niente d'accordo
2
3
4 Nè d'accordo, nè in disaccordo
5
6
7 Completamente d'accordo
Sì, tutelare le produzioni locali, contrastare l'importazioni
No, le azioni sarebbero poco efficaci
Sì, si dovrebbero tassare gli sprechi
Sì, le autorità politiche dovrebbero intervenire
Forse, ma servirebbero incentivi economici
No, è un meccanismo ormai inarrestabile
Sì, la scienza dovrebbe occuparsene
Che cosa dovrebbe fare la ricerca per limitare l'impatto dei cambiamenti climatici sull'agricoltura? *
1 per niente d'accordo
2
3
4 nè d'accordo, nè in disaccordo
5
6
7 Completamente d'accordo
Migliorare sistemi di monitoraggio meteo-climatico
Consigliare migliori pratiche agronomiche
Fornire piante più resistenti
Fornire assistenza tecnico/scientifica ai produttori
Eliminare le cause dei cambiamenti globali
Realizzare nuovi concimi e fitofarmaci
Valorizzare i prodotti del territorio
Educare i consumatori ad un'alimentazione consapevole
Le pratiche adeguate agli effetti dei cambiamenti globali sono definite "Climate Smart". Quali dovrebbero essere più incentivate? *
1 Non incentivata
2
3
4 Mediamente incentivata
5
6
7 Fortemente incentivata
NON SAPREI
Utilizzo di varietà più adeguate al nuovo clima
Conservazione della fertilità del suolo
Diminuzione delle emissioni di CO2
Risparmio energetico
Definizione di disciplinari Climate Smart
Agricoltura di precisione
Mantenimento delle colture tradizionali
Protezioni passive (reti antigrandine, assicurazioni,...)
Risparmio di acqua
Il biologico
Kilometro 0
Sarebbe utile un marchio che garantisse che un prodotto è "Climate Smart"? *
1 per niente d'accordo
2
3
4 mediamente d'accordo
5
6
7 Completamente d'accordo
Solo se ci fossero specifici spazi di mercato