Per una nuova Scuola Media
La Fondazione Enrica Amiotti (www.fondazioneamiotti.org) e l'Associazione Educatori Rinascimente (www.rinascimente.org), da sempre attente ai bisogni degli insegnanti e degli alunni, desiderano avviare una riflessione su una Riforma della Scuola Media che nasca dal "basso", ovvero da chi la scuola la fa e la vive tutti i giorni. Vi chiediamo dunque di rispondere alle seguenti domande, in modo da fornirci un contributo in termini di idee e proposte quanto più concreto possibile e rispondente ai reali bisogni di ragazzi e docenti.

Le vostre proposte verranno raccolte e discusse durante un Seminario dal titolo "La Scuola Media dagli anni '60 al 21° secolo: una rinascita non rimandabile" che si terrà a Milano il 27 novembre 2018, 50 anni dopo la costituzione della Fondazione Enrica Amiotti. Saranno invitati al Seminario i 3 docenti o genitori che ci invieranno i contributi più originali e significativi.


Grazie,
Fondazione Enrica Amiotti
Associazione Educatori Rinascimente

Email address *
Sei un insegnante o un genitore? *
Se sei un insegnante, indica il tuo ordine di scuola
In quale città insegni o abiti? *
Your answer
1. Quali sono secondo te gli elementi da migliorare/cambiare nell'attuale scuola media (secondaria di I grado) dal punto di vista organizzativo/istituzionale? *
Your answer
2. Quali sono secondo te gli elementi da migliorare/cambiare nell'attuale scuola media (secondaria di I grado) dal punto di vista pedagogico-didattico? *
Your answer
3. Cosa non deve mancare nella nuova Scuola Media per coinvolgere i ragazzi/e nel processo di apprendimento e far esprimere appieno i loro talenti? *
Your answer
Avremmo piacere di rimanere in contatto con te, per questo ti chiediamo di indicarci il tuo nome e cognome:
Your answer
Informativa privacy
Informativa agli interessati ex art. 13 Regolamento UE n. 679/2016 “Regolamento Generale sulla protezione dei dati”Ai sensi dell'articolo 13 del Reg. UE/679/2016 La informiamo che i suoi dati personali saranno trattati in modo lecito, corretto e trasparente. Il conferimento dei Suoi dati, che saranno trattati dal personale autorizzato con modalità manuale e/o informatizzata, è obbligatorio e il loro mancato conferimento preclude la partecipazione alle attività. I dati raccolti non saranno oggetto di comunicazione a terzi, se non per obbligo di legge e non saranno oggetto di diffusione. I Suoi dati saranno conservati presso gli uffici del titolare del trattamento per il tempo necessario alla conclusione del procedimento stesso, saranno poi conservati agli atti dell'Archivio della Fondazione per il periodo di legge previsto per questa tipologia di documenti. Lei ha il diritto di accedere ai dati personali che La riguardano, di chiederne la rettifica, la limitazione o la cancellazione se incompleti, erronei o raccolti in violazione della legge, nonché di opporsi al loro trattamento per motivi legittimi rivolgendo le richieste al Titolare del trattamento. Può inoltre proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali, seguendo le indicazioni riportate sul sito dell’Autorità di controllo (http://www.garanteprivacy.it/). Per informazioni e segnalazioni può inoltre contattare il seguente indirizzo mail: info@fondazioneamiotti.org
Autorizzazione privacy: *
Submit
Never submit passwords through Google Forms.
reCAPTCHA
This content is neither created nor endorsed by Google. Report Abuse - Terms of Service