Storia del Genova 21

Caro scout

Proviamo a pensare ad ogni bambino o ragazzo che è ora nel Genova XXI come ad un fiore giallo, una foglia verde, un frutto rosso appeso al grande albero del nostro gruppo.
Senza il ramo, che rappresenta la sua Unità di appartenenza, senza il tronco della Comunità Capi esso non potrebbe crescere e maturare...
Ma il tronco dell'albero, con tutti i suoi rami, potrebbe stare su senza le sue radici, la sua storia?

Il Genova XXI quest'anno celebra i suoi 40 anni di vita e vuole farlo con un progetto ambizioso ma come non mai necessario.
In 4 anni un Branco, un reparto, un clan vede entrare ed uscire tutti suoi membri...
Il tempo di permanenza in Comunità Capi non supera mediamente i 4 anni.
Una storia di 40 anni quindi significa più di 10 generazioni di Scout che compongono un mosaico che nessuno di chi è in questo momento nel gruppo è in grado di ricostruire da solo.
Proprio per questo è necessaria la vostra memoria.
Perché un albero senza radici viene portato via dal vento

Le schede che vi chiediamo di compilare servono proprio a questo. Ricostruire anno per anno la nostra storia citando i nomi di chi c'era, di chi ha investito il suo tempo in questo gruppo, di chi ha giocato davvero a questo gioco fantastico.
Con tutti i dati proveremo poi a costruire davvero un albero genealogico del Ge XXI, con le unità, le SQ che sono state aperte e chiuse.
Un bel progetto che richiede anche un po' del tuo tempo e qualche sforzo di memoria…

    Captionless Image