DTM - Dolore orofacciale
Cog. Nome *
Your answer
01. La grande maggioranza dei disordini temporomandibolari può essere trattata con terapia conservativa, reversibile, non-invasiva, non-chirurgica *
1 point
02. Per le alterazioni strutturali non reversibili e sintomatiche delle ATM che non rispondono alle terapie conservative possono essere valutate terapie invasive/chirurgiche *
1 point
03. Quando si è in presenza di disfunzione dell’ATM associata ad altre patologie del cavo orale che richiedono un trattamento protesico e/o ortodontico è opportuno la risoluzione prioritaria del disordine temporomandibolare *
1 point
04. Il dolore orofacciale può essere provocato da cause *
1 point
Required
05. La salute orale ha molta più importanza della salute dei denti, ma potrebbe essere alla base di situazioni croniche di dolore orofacciale *
1 point
06. Il dolore nella regione orale e facciale ha un impatto molto significativo di tipo bio-psico-sociale *
1 point
07. Il dolore orofacciale può essere correlato a patologie di *
1 point
Required
08. L'apparato muscolo ligamentoso/tessuti molli può essere caratterizzato da *
1 point
Required
09. L'apparato dento-alveolare può essere caratterizzato da *
1 point
Required
10. L'apparato neurologico/vascolare può essere caratterizzato da *
1 point
Required
11. Per la valutazione del dolore sono importanti i seguenti fattori *
1 point
Required
12. I fattori di rischio del dolore orofacciale sono *
1 point
Required
Submit
Never submit passwords through Google Forms.
This form was created inside of STUDIO DENTISTICO BALESTRO. Report Abuse - Terms of Service - Additional Terms