CURE COMPLEMENTARI IN INFERMIERISTICA: UNA INDAGINE CONOSCITIVA.
Garantire il benessere psicofisico dei pazienti assistiti e dei loro familiari nei vari percorsi di cura, nonostante i mezzi terapeutici e assistenziali a disposizione, risulta impegnativo e difficoltoso.
Ad oggi nuove prospettive sono offerte dall'utilizzo delle cure complementari (CAM) introdotte come terapie di supporto, al fine di promuovere con maggior efficacia il benessere psicofisico e migliorare la relazione terapeutica tra l’equipe e il paziente/familiari.
La stessa OMS ha redatto un piano strategico di diffusione e regolamentazione per il periodo 2014-2023.
Attualmente, tali cure sono state introdotte e regolamentate da circa un ventennio soprattutto nei Paesi Anglosassoni (USA, Canada, Australia, Inghilterra) dove i servizi sanitari offrono in maniera significativa programmi di cure complementari, supportati da prove di efficacia incoraggianti.

Nonostante la diffusione anche in Europa negli ultimi anni, il loro utilizzo è ancora poco diffuso nel Servizio Sanitario Italiano sia nel settore pubblico che privato.
Ad oggi tali cure vengono soprattutto erogate da personale non sanitario ( naturopati, estetisti, operatori del benessere, etc) con regimi di cura discontinui, scarsa valutazione dei risultati e formazione del personale eterogenea e non regolamentata.
Nell'ambito infermieristico, la Federazione Nazionale degli Ordini delle Professioni Infermieristiche aveva già espresso nel 2002 un iniziale interesse redigendo delle "linee guida per percorsi di alta formazione infermieristica e cure complementari" senza più aver dato seguito a tale percorso di sviluppo della professione.

Davanti all'esigenza professionale di voler fornire risposte sempre più efficaci nell'assistenza infermieristica, alla luce delle prove di efficacia internazionali, dell'utilizzo e sicuro nella pratica clinica e della volontà di implementare il loro utilizzo in ambito infermieristico in Italia, è nato il desiderio da parte del Gruppo Cure Complementari dell' OPI Varese di sviluppare una indagine conoscitiva con lo scopo di valutare lo stato dell'arte del loro utilizzo sul territorio nazionale al fine di valutare l'interesse, l'uso e il bisogno formativo verso queste pratiche di sicuro interesse infermieristico.

Indicare il genere
Indicare la fascia di età anagrafica
Esperienza lavorativa
Indicare l'area geografica d'appartenenza professionale
Setting lavorativo
Specificare l' area di appartenenza
Hai mai sentito parlare di cure complementari in ambito infermieristico?
Sei interessato all'utilizzo delle Cure Complementari in ambito infermieristico?
Saresti interessato ad approfondire le conoscenze nell'ambito delle Cure Complementari in ambito infermieristico?
Possiedi conoscenze specifiche ottenute da corsi in ambito di Cure Complementari?
Se si in quali dei seguenti gruppi sono le conoscenze acquisite?
Specificare quali tecniche riflessoterapiche sono state acquisite
Specificare quali tecniche fitoterapiche sono state acquisite
Specificare quali tecniche manuali sono state acquisite
Specificare quali tecniche mente-corpo sono state acquisite
Specificare quali tecniche energetiche sono state acquisite
Specificare altre tecniche acquiste non contemplate nei gruppi precedenti
A che modello concettuale di riferiscono le competenze acquisite?
Alla luce della vostra esperienza come denominereste queste competenze infermieristiche avanzate?
Hai partecipato come docente in corsi, eventi, convegni su tematiche inerenti alle Cure Complementari?
Se Si, in che tipologia di docenza hai partecipato?
Alla luce della tua esperienza, reputi importante nella pratica infermieristica acquisire competenze in ambito delle Cure Complementari?
Con che tipologia di corsi hai acquisito competenze in Cure Complementari?
Alla luce della tua esperienza reputi che la conoscenza e l'utilizzo delle Cure Complementari siano necessari come strumenti di cura/autocura per garantire il benessere dell'operatore?
Ti piacerebbe essere contattato per promuoverne il riconoscimento?
Se si, inserisci il tuo indirizzo email
Submit
Never submit passwords through Google Forms.
This form was created inside of AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE (ASST) DEI SETTE LAGHI. - Terms of Service