Questionario
La pandemia ha cambiato la vita di ognuno di noi, e questo è tanto scontato quanto vero. Arrivati a quasi due anni dall’inizio dell’emergenza è un buon momento per rifletterci su.

Abbiamo vissuto un’esperienza enorme che abbiamo bisogno di rivedere, di ripensare, di rivisitare per far sì che ci porti nuova conoscenza.

Come insegnanti siamo stati chiamati a far fronte ad una situazione di una complessità mai vista, che ha scardinato nel profondo l’organizzazione tradizionale delle scuole e, ancor di più, le nostre pratiche di insegnamento.

Siamo stati costretti ad imparare in fretta, per prove ed errori. Abbiamo sentito il peso della distanza, la mancanza del contatto con i nostri studenti, la frustrazione di non riuscire a raggiungere tutti, magari un senso di inadeguatezza rispetto a ciò che avevamo di fronte.

Ci siamo messi in gioco, qualcuno sperimentando da solo, altri condividendo le proprie esperienze tra i colleghi, sui social, nei gruppi, facendo emergere la ricchezza delle strategie possibili.

E poi siamo tornati in classe! Ma con metà classe, oppure con studenti in quarantena, oppure ancora una settimana in presenza e una a distanza. Con la mascherina, i banchi distanziati, le finestre aperte.

Ed ora iniziamo un nuovo anno scolastico, con tanta speranza.

Insomma, ci è toccato di navigare su un mare agitato senza mappa, sentire il mal di mare salire, e il panico di chi è stato buttato su una barca in mare aperto. Ma poi abbiamo preso il timone in mano e impresso una direzione, guardando vicino e lontano, con i sensi all’erta, ritrovando quel senso profondo insito nella nostra professione, che, la storia ci ha dimostrato una volta di più, ci consente di lavorare in qualsiasi contesto.

E allora adesso ci chiediamo, cosa abbiamo imparato da questa navigazione agitata? Ora che tocchiamo terra cosa ci portiamo a casa?
Come siamo cresciuti come insegnanti? Cosa non ha funzionato?

Laboratorio Formazione ha preparato un questionario per raccogliere le vostre esperienze e provare a ragionare assieme su cosa sia accaduto.
E' un questionario anonimo e speriamo che compilarlo sia per voi interessante e magari fonte di riflessione.

Grazie per il tempo che dedicherete alla sua compilazione.

Il Titolare del trattamento è Laboratorio Formazione. Il trattamento dei tuoi dati personali viene effettuato dal Titolare nell’ambito di esecuzione dei propri compiti di interesse pubblico ai sensi dell’art. 6, comma 1, lett. e) del RGPD. Il trattamento delle categorie particolari di dati personali (dati sensibili) viene effettuato per fini di ricerca scientifica ai sensi dell’art. 9, comma 2, lett. j) del RGPD.
Per qualsiasi informazione o chiarimento puoi scrivere a: info@laboratorioformazione.it
Sign in to Google to save your progress. Learn more
Parte 1 - Dati anagrafici
A quale fascia di età appartieni? *
In quale ordine di scuola lavori? *
Parte 2 - Strumentazione tecnologica
Quale strumento hai utilizzato prevalentemente per effettuare la DDI/DAD ? *
Gli strumenti e la connessione che hai utilizzato erano: *
Indica su una scala da 0 (nessuno) a 4 (del tutto) le problematiche tecniche che hai incontrato *
0 (nessuno)
1
2
3
4 (del tutto)
instabilità della connessione
esaurimento traffico dati
inadeguatezza del dispositivo (pc lento, schermo troppo piccolo, etc)
difficoltà ad usare i dispositivi elettronici
difficoltà ad usare la/le piattaforme scolastiche
In che misura hai usato i seguenti strumenti software per svolgere la DAD/DDI? *
0 (non usato)
1 (poco)
2 (abbastanza)
3 (molto)
4 (sempre)
Google Classroom
Strumenti di videoconferenza (Google Meet, Webex, Zoom, …)
Registro elettronico
Whatsapp
Posta elettronica
Indica eventuali altri strumenti software che hai utilizzato
Parte 3 - Didattica
Nei due anni scolastici segnati dalla pandemia con quale frequenza hai utilizzato le seguenti attività didattiche nella modalità a distanza? *
0 - per nulla
1 - poco
2 - abbastanza
3 - molto
4 - del tutto
lezione frontale
produzioni individuali
lavori di gruppo
attività con l’ausilio di risorse multimediali (video, audio, etc)
Indica eventuali altre attività didattiche svolte
Indica su una scala da 0 a 4 in che misura la pandemia ti ha spinto a mettere in discussione la tua pratica di insegnamento in termini di: *
0 (per niente)
1 (poco)
2 (abbastanza)
3 (molto)
4 (del tutto)
Progettazione didattica
Conduzione delle lezioni
Relazione con gli studenti
Produzione di contenuti didattici
Proposta degli argomenti
Valutazione
Rapporto con i colleghi
In una scala da 0 (per niente) a 4 (del tutto) quali sono state le criticità emerse nella gestione della progressione degli apprendimenti? *
0 (per niente)
1 (poco)
2 (abbastanza)
3 (molto)
4 (del tutto)
difficoltà dovute alla presenza intermittente degli studenti
difficoltà nel mettere a punto un sistema capace di dare la necessaria attenzione ai diversamente abili
difficoltà a recuperare gli studenti dispersi
altro (specificare)
La tecnologia ti è stata utile per monitorare la progressione degli apprendimenti? *
Se sì, in che modo?
Quali dispositivi di differenziazione hai utilizzato in base alla risposta tecnologica degli alunni? (sono possibili più risposte) *
Required
Hai potuto coinvolgere gli studenti utilizzando (sono possibili più risposte) *
Required
Quali strategie e strumenti di verifica prevalenti hai utilizzato attraverso il mezzo elettronico? (sono possibili 3 risposte) *
Required
Gli strumenti software hanno favorito in qualche misura la verifica degli apprendimenti? *
Se sì, come?
In che modo, invece, hanno reso la verifica degli apprendimenti più complessa?
Parte 4 - Partecipazione alla vita della scuola
Durante i due anni scolastici coinvolti dalla pandemia hai partecipato alla gestione della scuola in termini di: (sono possibili più risposte) *
Required
Parte 5 - Sviluppo personale e professionale
Hai dovuto acquisire nuove competenze digitali per affrontare la DAD/DDI? *
Se sì, con quale modalità ti sei formato principalmente? (sono possibili più risposte) *
Required
Quante ore hai dedicato alla formazione? *
Ci sono altri ambiti in cui hai sentito l’esigenza di formarti tra i seguenti? *
non ho avuto bisogno
ho sentito il bisogno, ma non sono riuscito a formarmi
mi sono formato
comunicazione mediata dal computer con il gruppo classe
creazione di materiale didattico digitale
nuovi modi di valutare gli apprendimenti
nuove metodologie didattiche
gestione studenti BES
altro (specificare)
Parte 6 - Riflessione finale
Su una scala da 0 (per niente) a 4 (del tutto) in che misura hai provato le seguenti emozioni durante questa lunga sfida? *
0 - per niente
1 - poco
2 - abbastanza
3 - molto
4 - del tutto
Frustrazione
Senso di inadeguatezza
Rabbia
Solitudine
Soddisfazione per il proprio lavoro
Orgoglio per ogni piccola o grande conquista
Senso di vicinanza agli studenti
Desiderio di migliorare la propria professionalità
Sicurezza nelle proprie competenze
Alla fine di questi due difficili anni scolastici:
come sei cambiato come insegnante? *
cosa hai imparato che influenzerà il tuo modo di insegnare in futuro? *
qual è la cosa che la pandemia ti ha insegnato “che non ..............................”?
Se vuoi ricevere i risultati dell'indagine scrivi qui la tua e-mail
Submit
Clear form
Never submit passwords through Google Forms.
This content is neither created nor endorsed by Google. Report Abuse - Terms of Service - Privacy Policy