CommUnity / Progetto PUZZLE Interventi per il potenziamento dell’Accoglienza in Umbria
CommUnity è un percorso di innovazione e rigenerazione sociale.
CommUnity è uno spazio di incontro e networking tra diversi stakeholders e di co-progettazione di
proposte operative da riportare a livello istituzionale.

CORNICE DI RIFERIMENTO
Il percorso rientra nell’azione 5 del progetto Puzzle, come “Sperimentazione di servizi di gestione e mediazione del conflitto” ed è una prosecuzione del lavoro di ricerca-azione svoltasi in due CAS - Centri di Accoglienza Straordinaria - di Perugia. La gestione dei conflitti parte dal prendersi cura del tessuto sociale, ridare significato ai vissuti, valorizzare i talenti, costruire comunità aperte e inclusive, tessere relazioni di reciproco sostegno tra mondi che di solito non si incontrano.

Il percorso si inserisce nella cornice teorica e metodologica della Teoria U, elaborata da Otto Scharmer del Massachusetts Institute of Technology (Boston, U.S.A.) e dalla sua équipe (Presencing Institute di Boston), partendo da una visione sistemica ed evolutiva del cambiamento. Prende in considerazione la sostenibilità e il rapporto con la Terra (ecological divide), le relazioni (social divide), l’empowerment personale (spiritual divide).
Per approfondimenti sulla Teoria U
https://www.youtube.com/watch?v=g5RorSzTBjk&list=PLE7OAwy0j6C-
GXWlcoLTlWBhi22DZn7dj&index=2

*CommUnity non è un corso di formazione ma è un’esperienza formativa (si esperiscono strumenti)
e di cittadinanza attiva. E’ prevista un’attestazione di partecipazione a fine percorso.

A CHI SI RIVOLGE
Il programma è rivolto a persone diverse per provenienza geografica, status sociale e professione/competenze. Il percorso parte dal principio che sia i giovani italiani, sia i giovani richiedenti asilo e migranti sono una risorsa e che un loro coinvolgimento nella progettazione del loro futuro economico e culturale può creare un arricchimento reciproco utile alla Regione.
Basandosi sul principio della permacultura “integrare invece di separare”, si creerà un microcosmo di comunità che, mettendo in relazione e connessione le diversità, troverà soluzioni innovative e creative alle difficoltà.
A chi partecipa è richiesta la presenza costante a tutti gli incontri.
Si può partecipare una tantum in qualità di osservatore/osservatrice redigendo una breve relazione sull’esperienza.

PROGRAMMA

1 - BASE 23 ottobre, Sede ANCI Umbria Piazza Italia 11, Perugia - Sala Pagliacci
Chi siamo? creare una connessione autentica e mappare i campi di interesse e azione.
Obiettivi: condivisione delle intenzioni, creazione di sottogruppi per aree
Attivita’: dream-cafe’ (ispirato alla tecnica del world café https://www.valut-azione.net/saperi/strumenti-
e-metodi/world-cafe/) in sottogruppi

2 - BISOGNI 7 novembre, Biblioteca San Matteo degli Armeni, via Monteripido, 2 - 06125
Perugia
Co-sentire. Dove siamo? rispondere con cura ai bisogni attuali e guardare alle possibilità che il territorio
offre.
Obiettivi: percepire il “corpo sociale”, apprendere lo strumento dei livelli di ascolto, raccogliere
informazioni correlate al campo di intenzioni
Attivita’: esercizio “gruppo di 5” e livelli di ascolto (Social Presencing Theater); intervista agli stakeholders

3 - AZIONI 21 novembre - Biblioteca San Matteo degli Armeni, via Monteripido, 2 - 06125
Perugia
Chi c’è attorno a noi? portare avanti la nostra visione nel mondo e trovare risorse.
Obiettivi: lasciar andare per lasciar venire (Teoria U), co-progettare una proposta operativa
Attività: journaling con parole e immagini, scheda di progettazione

4 - COMUNITA’ 5 dicembre - Biblioteca San Matteo degli Armeni, via Monteripido, 2 - 06125
Perugia
Chi siamo Ora? Far evolvere le nostre intenzioni come comunità di apprendimento in una rete di
connessioni.
Obiettivi: fare esperienza dello strumento del “blocco” del Social Presencing Theater per affrontare sfide,
ricevere feedback e supporti sulla proposta operativa
Attività: esercizio sui “blocchi”, presentazione della proposta operativa

5 - CELEBRARE 19 dicembre - Biblioteca San Matteo degli Armeni, via Monteripido, 2 -
06125 Perugia
Co-evolvere. Dove stiamo andando? curare la dimensione ecosistemica, rigenerando il pianeta, noi stessi e
la comunità.
Obiettivi: fare esperienza dello strumento della “mappatura 4 D” del Social Presencing Theater per
esplorare le sfide a livello sistemico, riportare l’esperienza a livello istituzionale
Attività: esercizio “mappatura 4 D”, redazione della proposta operativa da presentare a livello istituzionale
(Tavolo dell’Azione 2 del progetto Puzzle e ANCI)

Nome e cognome
Your answer
Contatto (e-mail o telefono)
Your answer
In quale modalità parteciperai
Se partecipi come associazione elencane le attività molto brevemente
Your answer
Intenzione (in quale orizzonte della tua vita si inserisce la tua partecipazione)
Your answer
Submit
Never submit passwords through Google Forms.
This content is neither created nor endorsed by Google. Report Abuse - Terms of Service