Brioche leggera al lievito madre (per 8 persone circa)

- 250 g di lievito madre rinfrescato il giorno prima

- 260 g di farina manitoba (o comunque di forza)

- 300 g di farina

- 50 g di burro

- 200 ml di latte tiepido + un po'

- 150 g di zucchero

- 2 uova intere + 1 tuorlo

1. La vigilia, prendere il lievito e metterlo in un recipiente con il latte. Mescolare e lasciar fermentare una ventina di minuti. Incorporare le uova intere e il burro morbido. Aggiungere la farina e lo zucchero. Lavorare l'impasto girandolo per almeno 10 minuti (all'inizio sarà un po’ duro) finchè sarà liscio ed omogeneo. Formare una palla, fare un taglio a croce e lasciar lievitare in un luogo tiepido senza correnti coperto da un panno umido, per almeno 3 ore. Deve raddoppiare di volume.

2. Tagliare la pasta in tre parti uguali. Stenderle a rettangolo o a dico poi ricavare dei triangoli (oppure dei rettangoli). Arrotolarli su se stessi partendo dalla base più larga e senza stringere troppo. Poggiare su una placca coperta da carta forno, coprire con pellicola o panno umido e far lievitare una notte (meno se l'ambiente è caldo). Raddoppieranno di volume.

3. L'indomani, scaldare il forno a 160°C. Spennellare le brioche con il tuorlo mescolato con un po' di latte e cuocere per 12-14 minuti. Devono diventare leggermente dorate. Servire caldo. Coperte da pellicola le brioche rimangono morbide fino all'indomani.

© 2011 Un déjeuner de soleil

http://www.undejeunerdesoleil.com/