Finocchio arrostito con salmoriglio al pompelmo (per 4 persone)

- 2 grossi finocchi

- 1 grosso pompelmo rosa (per me della Florida) o 1 limone

- olio d'huile extra vergine, uno spicchio d'aglio

- ½ mazzo di prezzemolo (30 foglie circa anche di più), origano, sale e pepe

1. Accendere il forno a 200°C. Lavare i finocchi, eventualmente togliere la parte esterna più coriacea e tagliare a fettine sottili. Conservare le foglie. Sistemare il finocchio su una placca da forno coperta da carta forno. Cospargere di sale e d'olio d'oliva. Cuocere per 20-30 minuti, il tempo che si arrostisca un pò (in bordi devono scurirsi e diventare leggermente croccanti). 5 minuti prima della fine della cottura, versare sopra qualche cucchiaio di succo di pompelmo.

2. Nel frattempo preparare il salmoriglio. Frullare il prezzemolo, le foglie di finocchio e l'aglio con 40 g d'olio circa. Aggiungere il succo di mezzo pompelmo (quello usato per la cottura), un pizzico d'origano, il sale e il pepe. La salsa si conserva bene coperta in frigorifero per un paio di giorni.

Servire il finocchio tiepido o freddo con l'altra metà del pompelmo a spicchi (tagliati a vivo: senza la pellicina bianca) e il salmoriglio.

© 2011 Un déjeuner de soleil

http://www.undejeunerdesoleil.com/