Domande Frequenti. Il documento è aggiornato costantemente con le domande ricevute dal supporto che possono essere di interesse generale.

1. La Regione non ha ancora provveduto ad accreditare le strutture. Quali informazioni inserisco nel modulo online?
Il dato nel modulo è obbligatorio. Nel caso la struttura non abbia ricevuto l’accreditamento inserire “PROVVISORIO” nel campo del numero e la data di avvio dell’attività nel campo data.

2. Ho confermato il codice di controllo come faccio a rientrare per inserire i dati relativi alle sedi?

Dopo aver confermato il codice di controllo cliccando sul link inviato per e-mail al Referente dell’Ente iscritto, è possibile rientrare nel sistema per completare la procedura e integrare i dati mancanti anche successivamente. E’ possibile utilizzare esclusivamente i link presenti in basso nella pagina principale di accesso alla procedura online per la presentazione della “manifestazione di interesse” al progetto. Sarà richiesto il numero di protocollo della pratica e il codice di controllo inviato per sms. Il link inviato per email è utilizzabile solo per la prima conferma.

3. Ho confermato l’invio dei dati relativi alle sedi ma desidero rientrare nel sistema per apportare delle correzioni, come devo comportarmi?

Una volta inviati e confermati i dati relativi alle sedi il sistema consente, come unica operazione, solo la stampa della propria manifestazione di interesse. Se si desidera invece apportare ancora delle modifiche è necessario contattare il supporto tecnico via e-mail all’indirizzo progetto@comunitaliact.org specificandone la motivazione, al fine di ripristinare nuovamente l’accesso alla procedura online.

4. Ho completato la procedura online, ora cosa devo fare?

Dopo aver completato la procedura online occorre stampare la lettera di adesione che dovrà essere firmata dal Legale Rappresentante dell’Ente di riferimento.

Tale documento unitamente all'allegato A e B siglati e compilati in ogni pagina, dovranno essere inviati per posta tramite raccomandata con A/R, entro e non oltre il 31 marzo 2012 (farà fede il timbro postale), all'indirizzo:

Associazione Comunitalia ct

Progetto Comunitalia

Via di Bravetta 395

00164 Roma

La documentazione da spedire a mezzo posta dovrà essere corredata anche da una fotocopia di un documento di identità del Legale Rappresentante.

L'allegato A dovrà inoltre essere inviato anche in formato elettronico all'indirizzo progetto@comunitaliact.org

5. Si può aderire al Progetto Comunitalia anche se non ci sono crediti esigibili?

Si, ed è auspicabile considerando gli obiettivi del  progetto Comunitalia consultabili sul sito www.comunitaliact.org   nell'art.3 dell'Allegato "Invito a presentare manifestazione di Interesse per la partecipazione al Progetto Comunitalia" e/o negli obiettivi dell'Associazione Comunitalia. C.T.

In tal caso sarà possibile inserire online solo:

- l’anagrafica dell’Ente

- le sedi di appartenenza

- i dati relativi al fatturato.

L’allegato A dovrà essere comunque compilato solo per la parte relativa all’anagrafica Ente e sedi, e spedito, unitamente alla lettera di adesione e all’allegato B sia via e-mail che per raccomandata A/R al consueto indirizzo:

Associazione Comunitalia ct

Progetto Comunitalia

Via di Bravetta 395

00164 Roma

 

6. Si deve inviare l'allegato A anche se non ci sono crediti esigibili?  

Si, anche nel caso non siano stati inseriti nella procedura online crediti esigibili è necessario compilare l’allegato A solo per la parte anagrafica. Tale documento dovrà poi essere inviato sia per posta che per e-mail agli indirizzi sopra indicati unitamente alla lettera di adesione a all’allegato B.

7. Le sedi operative nella Regione Sicilia  possono elencare tra i crediti esigibili le fatture inevase con il Ministero di Grazia e Giustizia?   

Si, perchè la Regione Sicilia non ha ancora trasferito le competenze della sanità penitenziaria alla sanità pubblica. E' però  necessario  specificare nelle note quali fatture fanno riferimento al Ministero di Grazia e Giustizia.

8. Oltre all'attività di studio definizione e monitoraggio per definire le varie problematiche inerenti le comunità che operano nel settore delle tossicodipendenze, è prevista anche l'erogazione di un finanziamento a coloro i quali manifestano l'interesse ad aderire al progetto ed in quali termini.

Uno degli obiettivi del progetto Comunitalia è quello di realizzare un flusso dati sistematico e permanente per la raccolta e la valutazione dei dati economici sull’attività delle Comunità Terapeutiche e quindi un data base nazionale che permetta un monitoraggio costante ed un supporto alla situazione strutturale ed economica delle organizzazioni del privato sociale accreditate e/o autorizzate al funzionamento. Le singole Comunità Terapeutiche potranno partecipare al progetto, presentando la propria manifestazione di interesse secondo la procedura online disponibile sui siti www.politicheantidroga.it, www.dronet.org; www.droganews.it e www.comunitaliact.org.

Ad ogni organizzazione del provato sociale verrà richiesta la fornitura periodica di dati anagrafici, economici, strutturali ed organizzativi e verrà riconosciuto dalla Commissione di Valutazione un finanziamento che tenga conto, per ciascuna sede operativa, della quantità di dati che dovranno essere forniti e della necessità e differente impegno operativo richiesto.

In particolare:

-Al momento della presentazione verranno richieste informazioni anagrafiche relative all’Ente giuridico di riferimento e alle singole sedi operative e i dati di credito verso le Regioni, per ogni singola sede operativa, relativi al fatturato del 2009 (fatture emesse dal 01/01/2009 al 31/12/2009), fatturato del 2010  (fatture emesse dal 01/01/2010 al 31/12/2010) e fatturato del primo trimestre 2011 (fatture emesse dal 01/01/2011 al 30/03/2011) inevase al 01/07/2011.

Su questa prima fornitura di dati verrà effettuata la valorizzazione dei finanziamenti.

-Ogni tre mesi, per un periodo di tempo di un anno verrà richiesto l’aggiornamento periodico, per ogni singola sede operativa, dei dati di credito verso le Regioni, con particolare riferimento al fatturato inevaso da più di 90 giorni; descrizione della struttura, delle prestazioni erogate e del numero di posti accreditati; aggiornamento periodico dei posti disponibili per ciascuna attività accreditata, per ogni singola sede operativa; descrizione di modelli organizzativi e produttivi (tecnologie, personale, layout, logistica, etc); descrizione di standard qualitativi e di servizio garantiti e descrizione di eventuali attività produttive di servizi a terzi e/o beni commercializzabili realizzati presso le strutture delle organizzazioni partecipanti.

 

9. Si devono inserire sole le fatture emesse all'interno della Regione o anche quelle emesse nei confronti delle ASL delle altre Regioni?

Si,possono essere inserite anche fatture emesse nei confronti  di altre regioni.

10. Le fatture da inserire sono solo quelle emesse nei confronti delle varie ASL per l'assistenza di utenti tossicodipendenti od anche quelle emesse alla ASL per la somministrazione di metadone?

Non possono essere inserite le fatture emesse alla ASL per la somministrazione di metadone se non si tratta di servizi accreditati

 

11. Cosa vuol dire fatture emesse dal 01/01/2099 al 30/03/2011 inevase al 01/07/2011, come riportato nell'allegato A?

Nell'Allegato A "modello di autocertificazione del credito"è richiesto di inserire il dettaglio  delle singole fatture emesse  dal 01/01/2009 al 30/03/2011 non saldate al 01/07/2011

12. Le fatture riguardanti la permanenza degli utenti per il  periodo dal 1 gennaio 2011 al 31 marzo 2011 emesse in data 31 marzo 2011 debbono essere inserite?

Si, è possibile inserire tutte le fatture emesse fino al 31 marzo 2011

 

13. Nella compilazione on line dei dati, le fatture totali emesse nel 2009 e 2010 e primo trimestre del 2011 sono solo quelle insolute o tutte quelle emesse a prescindere dall'avvenuto pagamento?

La prima riga fa riferimento al totale delle fatture emesse nel 2009, 2010 e primo trimestre 2011

 

14. Possono essere inserite le fatture insolute inviate al Comune ( Servizi Sociali per minori)? 

Non possono essere inserite fatture inviate agli Enti locali