Proposte per il Linux Day 2010

1. Linux e Musica

Tipo: Speech/installazione

Proponente: Linux Club Zogno (Alessandro Rinaldi, Alessandro Colleoni)

Saranno presentati "Linux e la musica/audio", facendo una rassegna di software con cui modificare midi (rosegarden), gpX (tuxguitar), drum machines (hydrogen).... ma anche audio in senso stretto: audacity, ardour,.... ma anche rakarrak (effector chitarra) ecc.

Durante la presentazione una tastiera MIDI sarà collegata al computer per dimostrare il funzionamento assolutamente intuitivo e pratico di questo standard con alcuni software sopracitati.

2. DocuWiki

Tipo: Workshop
Proponente: Alberto Bonacina

Nel workshop verrà presentato come scaricare la piattaforma Dokuwiki [1], installarla, modificare il tema e aggiungere qualche plugin.

Le caratteristiche interessanti di Dokuwiki sono la facile installazione (adatta a chi vuole creare un wiki semplice in poco tempo), la facilità di gestione (non necessita di database perchè tutte le pagine sono salvate come file di testo), possibilità di personalizzazione con temi e plugin, il tutto rilasciato con licenza GNU General Public License Version 2.
[1]
 http://www.dokuwiki.org/dokuwiki


3. Il software libero nella scuola

Tipo: Speech
Proponente: Alberto Bonacina

Nella presentazione saranno affrontati alcuni esempi di utilizzo di software libero per trattare argomenti di matematica, come piccoli script per risolvere problemi comuni, pagine realizzate con Geogebra per spiegare concetti di geometria bidimensionale.
Oltre agli esempi sarà messa in luce anche la valenza didattica di utilizzare il software libero a scuola e i vantaggi che ne possono derivare come per esempio il risparmio in termini di costi.

4. Hello, Android! Introduzione allo sviluppo di applicazioni su Android

Tipo: Workshop

Proponente: Giuseppe Capizzi, Flavio Castelli

Sarà illustrato lo sviluppo di una semplice applicazione su Android con Appcelerator Titanium Mobile, un ambiente che consente di sviluppare applicazioni native per iOS e Android utilizzando le tecnologie del web (JavaScript, HTML e CSS).

http://www.appcelerator.com/products/titanium-mobile-application-development/

5. Zen Coding: HTML e CSS, adesso!

Tipo: Lightning Talk

Proponente: Giuseppe Capizzi

Zen Coding è un plugin disponibile per diversi editor, open source e non, che consente di scrivere HTML e CSS in modo estremamente veloce. Esempio:

div#page>div.logo+ul#navigation>li*5>a

che diventa

<div id="page">
       <div class="logo"></div>
       <ul id="navigation">
               <li><a href=""></a></li>
               <li><a href=""></a></li>
               <li><a href=""></a></li>
               <li><a href=""></a></li>
               <li><a href=""></a></li>
       </ul>
</div>

http://code.google.com/p/zen-coding/

6. Fileserver con SAMBA e Windows - Integrazione con Active Directory

Tipo: Lightning Talk

Proponente: Emiliano Giovanni Vavassori

Obiettivo di questo talk è di fornire idee chiare e riferimenti su come configurare un sistema GNU/Linux per condividere informazioni all'interno di una infrastruttura di rete basata su Microsoft Active Directory. Dopo aver delineato l'obiettivo, si passerà all’identificazione dei vari componenti da installare e configurare, dando poi risalto alle principali opzioni che è necessario conoscere e specificare per procedere ad effettuare una configurazione simile. Al termine della presentazione saranno delineati ulteriori sviluppi per l'applicazione abbozzata e saranno forniti collegamenti alla documentazione per poter approfondire l'argomento.
Le slides e i materiali della presentazione sono disponibili all'indirizzo
 http://tinyurl.com/ld10-samba .

7. Django tutorial: realizzare una webapp per la condivisione del codice

Tipo: Workshop

Proponente: Dario Ghilardi

L'idea è quella di replicare pastebin.com (o drupalbin.com) utilizzando Django, un framework basato sul linguaggio Python. Il tutto sarà composto da 3 pagine (la form, la lista, il dettaglio del codice), a cui si potranno aggiungere altre cose nel caso il tempo avanzi (come l'evidenziazione della sintassi, o l'admin di Django).

Quindi il workshop sarà così strutturato

- 15 minuti per introdurre Django ed installarlo

- 35 minuti di codice

- 10 minuti di domande

8. SUSE Studio: Linux su misura per tutti

Tipo: Speech
Proponente: Flavio Castelli

SUSE Studio e' uno strumento che permette la creazione di distribuzioni GNU/Linux in pochi clic. Queste distribuzioni possono essere usate per gli usi piu' svariati: installazione massiccia di computer, sistemi demo, ambienti di sviluppo, cd di ripristino, media center, firewall, nas,... il solo limite e' la fantasia dell'utente.
Gran parte dello speech sara' dedicato alla creazione di una distribuzione personalizzata.

9. The hacker choice

Tipo: Speech/Lighting talk
Proponente: Flavio Castelli

Strumenti e trucchi per sviluppatori professionisti. Non sara' il solito intervento sugli ambienti di sviluppo open-source, preparatevi a sporcarvi le mani con un po' di shell.
Questo intervento e' indirizzato a tutti coloro che usano un sistema unix per sviluppare software. Anche i sistemisti unix potranno trarre preziosi spunti da questa presentazione.

10. iTalc

Tipo: Workshop

Proponente: Fabio Fusili

Cos’è iTalc? Come e dove usarlo?
iTALC è un software per la gestione di aule didattiche che offre all'insegnante diverse funzionalità. Dal suo computer può interagire con un singolo pc o tutta la classe. Ad esempio può: mostrare il proprio schermo su quello dei client; visualizzare gli schermi degli studenti in tempo reale; controllare da remoto qualsiasi computer presente nell'aula...
Durante il Workshop presenteremo come installare il server e i client (piattaforma windows e linux) e le principali funzionalità del programma..

11. OLPC : un computer a scuola

Tipo: Speech

Proponente: Giulio Spagnoli, Andrea Mangiatordi

One Laptop Per Child è una fondazione senza scopo di lucro nata presso il MIT di Boston nel 2005. Il suo scopo è distribuire computer portatili a basso costo e ad altà sostenibilità ai bambini delle aree più povere del mondo, ma non solo: questa presentazione racconterà l’esperienza sperimentale in dieci scuole della provincia di Brescia, oltre ad offrire una panoramica delle potenzilità del progetto e del laptop.