PREMIO LETTERARIO “BRUNA BETTI” 

II edizione - 2021 

ART. 1 - PROMOTORE

La Sezione ANPI di Arcevia, Comune marchigiano in Provincia di Ancona, medaglia di bronzo al valor militare, con il Patrocinio del Comune di Arcevia, ha istituito nel 2019 il Premio Letterario “Bruna Betti” (1926-2018. Antifascista, staffetta partigiana, insegnante democratica, appassionata testimone di un'epoca, sempre attenta alla promozione dei Diritti Costituzionali, pacifista, impegna ta nel volontariato a favore di profughi e migranti). La II edizione del premio (2021) è disciplinata dai seguenti articoli.

ART. 2 - OGGETTO DEL CONCORSO

Il concorso ha per oggetto la produzione di un racconto breve, originale, storico-documentaristico o di fiction, di qualsiasi genere letterario.

ART. 3 - TEMA DEL CONCORSO

Il tema proposto per la II edizione - 2021 è «AMBIENTE E PAESAGGIO: EREDITÀ, CURA E UTOPIA». Il racconto potrà svilupparsi liberamente sul tema proposto.

ART. 4 – DESTINATARI

Il concorso si articola in due sezioni: ordinaria e scuole. 

Possono partecipare al concorso sezione ordinaria tutti gli autori che lo desiderino, a titolo indivi duale.

Possono partecipare al concorso sezione scuole singoli studenti, studenti in piccolo gruppo o intere classi, di scuole di ogni ordine e grado, tutti con la vidimazione della scuola di appartenenza.

ART. 5 – MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE E DI PRESENTAZIONE DEGLI ELABORATI

Al Premio si concorre presentando un solo racconto: ulteriori testi inviati non saranno presi in con siderazione.

I racconti dovranno essere redatti in lingua italiana. 

Non sono ammessi testi premiati in altre iniziative o concorsi. I testi dovranno essere liberi da qual siasi vincolo contrattuale con altri soggetti.

Per partecipare al concorso occorre versare una quota di 10 € come contributo alle spese di organiz zazione. La quota va versata tramite bonifico bancario. Il codice IBAN è indicato nei moduli di par tecipazione allegati al presente bando.

L’iscrizione al Premio si effettua per via esclusivamente telematica. I partecipanti dovranno inviare una mail all’indirizzo bando.anpiarcevia@gmail.com, indicando nell’oggetto «Premio letterario Bruna Betti - 2021». All'invio corrisponderà una comunicazione dell'avvenuta iscrizione al concor so. Al messaggio devono essere allegati:

1. il modulo di partecipazione (vd. allegati al presente bando), debitamente compilato in ogni sua parte e firmato. Il mancato conferimento dei dati personali previsti non permette la par tecipazione al Premio;

2. una copia della ricevuta del versamento del contributo; 

3. una copia del documento di identità in corso di validità; 

4. il racconto, in formato word, odt o pdf. Il racconto, completo di titolo, non deve superare i 25.000 caratteri, spazi inclusi. Il testo non dovrà in alcun punto recare indicazione del nome dell’autore o altro riferimento che ne consenta il riconoscimento, pena l’esclusione del rac conto dal concorso. I racconti che non rispetteranno le indicazioni riportate saranno esclusi dal premio.

ART. 6 - TERMINI E SCADENZA

Il termine per la presentazione degli elaborati è fissato al 15 giugno 2021. Gli elaborati pervenuti fuori termine saranno esclusi dal concorso (farà fede la data d’invio del messaggio di posta elettro nica). Il Comitato non risponderà per eventuali disguidi o ritardi o altri accadimenti che impedisca no la ricezione delle opere nei termini prescritti.

ART. 7 – GIURIA

La Giuria sarà composta da cinque membri, tra i quali un esperto di letteratura contemporanea (cri tico letterario, scrittore, editore o altro), che ricoprirà il ruolo di Presidente della Giuria, e l’Assesso re alla Cultura del Comune di Arcevia, o un suo delegato. I nomi dei componenti della Giuria saran no comunicati a ridosso della cerimonia di premiazione.

Le mansioni di segreteria del concorso verranno espletate dall’ANPI di Arcevia. La Segreteria del Premio verificherà la correttezza dei requisiti formali delle domande pervenute entro i termini fissati. I racconti conformi saranno quindi trasmessi alla Giuria in forma anonima, per garantire una valutazione imparziale.

I criteri di selezione sono stabiliti e approvati collegialmente. Verranno presi in considerazione la qualità dello scritto, il valore dei contenuti, la forma espositiva, la coerenza con il tema proposto, l'originalità e la fruibilità.

La valutazione si svolge in due fasi. Gli elaborati saranno dapprima presi in esame dai singoli mem bri della Giuria, che procederanno a formulare un giudizio individuale. Tali valutazioni saranno poi discusse collegialmente all’interno della Giuria, che elaborerà una classifica di merito per ciascuna sezione e selezionerà i dieci racconti finalisti accompagnando la scelta con motivato giudizio. Le decisioni formulate dalla Giuria sono insindacabili e inappellabili.

Non sarà assegnato, ovvero sarà ritirato, il premio dell’eventuale vincitore il cui racconto dovesse risultare premiato, segnalato o di altrui paternità.

ART. 8 - PREMI

Ai primi tre classificati di ciascuna sezione saranno assegnati premi in denaro, così determinati: 1° Premio = 300 € 

2° Premio = 200 € 

3° Premio = 100 € 

A discrezione della giuria potranno essere attribuite eventuali segnalazioni di merito. In particolari circostanze, la giuria potrà riservarsi la facoltà di non assegnare premi. 

ART. 9 – PREMIAZIONI

Le premiazioni si terranno ad Arcevia in occasione delle celebrazioni per il 77° anniversario della Liberazione di Arcevia (indicativamente nella prima metà di agosto 2021). Maggiori dettagli saran no resi noti ai finalisti con avviso individuale e ai partecipanti e alla cittadinanza con opportuni stru menti divulgativi.

Notizie ed eventuali informazioni sul concorso saranno pubblicate anche sul sito dell’ANPI Nazionale (www.anpi.it), sulla pagina Facebook della Sezione ANPI di Arcevia (A.N.P.I. Arcevia) e sul sito del Comune di Arcevia (www.arceviaweb.eu). Inoltre possono essere richieste all’indirizzo bando.anpiarcevia@gmail.com.

Tutti i partecipanti, indipendentemente dal risultato raggiunto, sono fin da ora invitati alla cerimonia di premiazione. I finalisti saranno avvertiti almeno dieci giorni prima della cerimonia di premiazio ne, a cura della Segreteria del Premio.

Durante la cerimonia saranno proclamati i vincitori e sarà data pubblica lettura delle motivazioni della Giuria.

I vincitori dovranno presenziare alla cerimonia di premiazione e ritirare il premio personalmente (prima della premiazione verranno effettuate verifiche sull’identità dell’autore vincitore), fatto salvo giustificato impedimento, da comunicare alla segreteria organizzativa. In tal caso, i premi potranno

essere ritirati da persona delegata oppure, dietro richiesta dell'interessato, si provvederà a versare il premio assegnato su un conto corrente il cui codice IBAN sarà fornito al momento della richiesta. I premi non ritirati rimangono a disposizione dei rispettivi vincitori fino al 31 dicembre 2021. A par tire da questa data, saranno a disposizione della Sezione ANPI di Arcevia per eventuali successive manifestazioni.

La partecipazione alla cerimonia di premiazione non dà diritto a rimborsi spese e non impegna l’ANPI ad obblighi di qualsiasi genere e natura nei confronti dei concorrenti, eccetto la consegna del premio vinto.

ART. 10 - UTILIZZO DELLE OPERE IN CONCORSO

Con l’invio degli elaborati, ciascun partecipante prende atto ed accetta di concedere all’ANPI di Ar cevia, a titolo gratuito, la libera utilizzazione dell’opera. Pertanto, l'ANPI di Arcevia potrà pubbli care e riprodurre parzialmente o totalmente l'opera, in qualsiasi forma, senza che l'autore avrà nulla a pretendere come diritto d'autore. La diffusione non rappresenterà in alcun modo l'acquisizione di diritti sui testi stessi, che rimarranno di esclusiva proprietà degli autori.

L’ANPI di Arcevia si impegna a pubblicare una raccolta cartacea dei racconti finalisti di entrambe le sezioni e dei racconti segnalati dalla giuria per eventuali meriti. L’introduzione della pubblicazio ne verrà curata dall’ANPI di Arcevia, che sarà citata nello scritto come Ente promotore; le copie stampate saranno di proprietà dell’ANPI di Arcevia.

Si garantirà il rispetto dei testi nella loro versione originale e la loro paternità, con indicazione chia ra e visibile dell’autore.

La Segreteria del Premio provvederà a richiedere agli autori finalisti l’invio di una scheda bio-bi bliografica.

Una copia della pubblicazione sarà consegnata ad ogni finalista in occasione della cerimonia di pre miazione.

ART. 11 – NORME GENERALI

La mancanza di una sola delle condizioni che regolano la validità dell’iscrizione determina l’auto matica esclusione dal Premio letterario.

La presentazione delle opere e del modulo di partecipazione comportano l’automatica accettazione di tutte le norme del presente Regolamento, senza alcuna condizione o riserva, e delle insindacabili decisioni della Giuria.

Per quanto non espressamente previsto nel presente Regolamento, si applicano le norme del codice civile e le leggi vigenti in materia.

Il Premio Letterario non è soggetto alla disciplina del DPR n. 430 del 26 ottobre 2001, operando la fattispecie di esclusione prevista all’art. 6, comma 1, lett. a), secondo cui non si considerano mani festazioni a premio “i concorsi indetti esclusivamente per la produzione di opere letterarie, artistiche o scientifiche, nonché per la presentazione di progetti o studi commerciali o industriali, nei quali il conferimento del premio ha carattere di corrispettivo di prestazione d'opera o rappresenta il ricono scimento del merito personale o un titolo d'incoraggiamento nell'interesse della collettività”.

ART. 12 – TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Ai sensi del D.Lgs. 196/2003 e ss.mm.ii. (Legge in materia di protezione dei dati personali) i dati personali, indirizzi e recapiti forniti dai partecipanti all'ANPI di Arcevia verranno utilizzati esclusi vamente per comunicazioni riguardanti il Premio letterario e saranno oggetto di trattamento, svolto manualmente e/o con mezzi elettronici, in forma scritta e/o su supporto cartaceo, magnetico, digita le, in ogni caso nel pieno rispetto della vigente normativa sulla privacy sopra citata e rispettando i principi di liceità, correttezza, trasparenza e tutela della riservatezza e dei diritti degli interessati. I diritti previsti dall’art.7 del D.Lgs. n. 196/2003, tra i quali quello di ottenere la cancellazione, l’ag giornamento, la rettifica e l’integrazione dei dati nonché di opporsi, per motivi legittimi, al tratta mento degli stessi, potranno essere esercitati rivolgendosi all'ANPI di Arcevia, titolare del tratta mento dei dati.