Published using Google Docs
certificazioni.docx
Updated automatically every 5 minutes

Appunti di De March

Bio e vegano

Risultato immagini per bio

Spesso il vegano è biologico e insieme al vegetariano fanno parte dei prodotti biologici.

Risultato immagini per bio

La pasticceria Bio e vegana viene certificata da 17 enti certificatori, che sono privati e vengono pagati dal richiedente della certificazione a cui verrà attribuita la fogliolina verde (questi prodotti avranno un costo superiore).                                                                                                                                                                                                                                          L’Accredia, sotto il controllo del Ministero dello Sviluppo Economico, controlla gli enti certificatori, che a loro volta controllano l’operato dei produttori. Spesso i produttori del biologico sono accorpati a multinazionali. La certificazione biologica, al contrario del non biologico, ti tutela davanti alla legge, però bisogna fare attenzione perché spesso è farlocca; a volte capita che enti non riconosciuti concedano la certificazione illegalmente dietro un compenso in denaro.

              Risultato immagini per accredia       

Bio e vegano significa che i prodotti non sono trattati con chimica di sintesi (no fungicidi, pesticidi, erbicidi…). C’è comunque una tolleranza del 10% su rame e zolfo, che è utilizzato anche per essiccare il frumento.                                                                                                                                                                                                                                            Ci sono due prodotti chimici che sono assolutamente vietati, l’erbicida Round Up della Monsanto, azienda produttrice di mais e soia OGM; per verificare se viene utilizzato basta controllare sotto i vigneti, se sono presenti strisce di colore marrone e l’erba è bruciata significa che se ne fa uso, un’altro è il Mancozeb, un fungicida che oltre a compiere il suo dovere penetra in profondità nel frutto e togliere la buccia non serve a niente (è utilizzato dalla Melinda).    Risultato immagini per monsanto           Risultato immagini per pesticidi                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              Naturale non vuol dire niente; “organic”, dall’inglese, vuol dire biologico. L’Italia è il secondo produttore di bio in Europa, il primo è la Spagna.                                    

L’azienda “Luovo dalle Dolomiti” produce “l’Uovo di Limana”, uova biologiche che provengono da galline allevate a terra liberamente.

Risultato immagini per l'uovo delle dolomitiRisultato immagini per l'uovo delle dolomiti

Il 2% dei prodotti della Lattebusche è prodotto con latte Bio, munto dalle mucche del Comelico.                                                                                                                                                                                          Il latte fresco Lattebusche in realtà è di stalla, munto da mucche che mangiano solo fieno e non proviene da mucche allevate al pascolo come mostrano le immagini su alcune confezioni.                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              In teoria il latte fresco delle stalle bellunesi è di alta qualità rispetto a quello UHT, che è prodotto con latte estero. Risultato immagini per lattebusche

Risultato immagini per lattebusche                                                                                                                                                                                                                                                                        Il formaggio prodotto con latte di stalla è più industriale rispetto a quello di pascolo, che possiede un colore più giallo ed è molto più ricco di nutrienti.                                                                                                                                                                                                                Produrre un formaggio Bio è molto costoso, perchè bisogna produrre o acquistare fieno ed erba medica biologici per nutrire gli animali.                                                                                                                                                                                                                                                    Se la vacca è allevata in stalla e non si muove è molto più probabile che possa contrarre malattie che verranno curate con antibiotici che contaminerebbero il latte.  

Tutti i cereali di origine biologica, con cui si produce la pasta Bio, sono integrali (contengono pula e crusca) e tutti i cereali integrali devono essere biologici.Risultato immagini per cereali integraliRisultato immagini per cereali integrali

Certificazioni BIO europee

Risultato immagini per cibokm 0

Risultato immagini per green eco

Risultato immagini per gluten free

Vegano                                                                                                                                                                                                                                                                            Il vegano ha uno stile di vita, un’ideologia, consuma tutti i prodotti derivati dai vegetali, come farina e zucchero ma non i prodotti di origine animale, come miele e uova. Risultato immagini per vegano                                                                                                                                                                                                                                                             

Made in Italy

 Il “Made in Italy” (fatto in Italia “?”) è considerato dalla gran parte della popolazione un insieme di prodotti realizzati interamente in Italia, ma non è proprio così. E’ un insieme di prodotti ideati in Italia, lavorati e confezionati all’estero. Ad esempio il grano con cui la Barilla produce la pasta proviene dal Canada e dall’Ucraina. Al contrario sono la Sgambaro di Treviso, che produce grano 100% italiano e la Felicetti (marca Bio trentina) che vende la sua pasta a 3€ ogni 500g. ed è utilizzata dai ristoranti stellati (queste due marche utilizzano grano Bio italiano al 100%).Risultato immagini per sgambaro

Risultato immagini per made in italy

Le “italian sounding” sono le imitazioni del Made in Italy nel mondo, ad esempio il Prosecco può essere coltivato, oltre che in Italia, in Australia ma non in Europa e l’imitazione del Parmigiano Reggiano in Austria e in Germania che prende il nome di “Parmesan”.Risultato immagini per italian soundingRisultato immagini per italian sounding

OGM  Risultato immagini per ogm    Risultato immagini per ogm                                                                                                                     Gli OGM (organismi geneticamente modificati) non deperiscono mai, né in frigorifero né all’esterno; in Italia non si possono coltivare ma si possono commercializzare.