Progetto “Pi greco Day”

Il 14 marzo, che nella notazione anglosassone si scrive anteponendo il mese al giorno 3-14, è dedicato a una “costante” molto importante della Matematica. Purtroppo però quel numero, rappresentato con la lettera greca π  e per questo chiamato pi greco, non si ferma lì:  le cifre dopo la virgola sono infinite! Non potremo mai conoscerle tutte!

Ma grazie al genio di Archimede, siamo riusciti a trovare un metodo per conoscere quante cifre decimali di pi greco noi vogliamo.

Gli alunni della 3^sez.B, nell’ambito del Progetto “Pi greco Day”, hanno  festeggiato  il pi greco  così come venne in mente al  fisico  americano Larry  Shaw. Infatti la prima celebrazione si tenne nel 1988 all’Exploratorium  di San Francisco, per sua iniziativa.

A conclusione del Progetto “Pi greco Day”, che ha coinvolto i docenti di tutte le discipline è stata allestita una mostra con i  lavori prodotti in classe.

Infine è  stata svolta una gara, che ha coinvolto ragazzi anche di altre classi, per chi avesse memorizzato il maggior numero  di cifre decimali .

E come ogni festa che si rispetti tutto si è concluso con la degustazione di dolci preparati dalle mamme degli alunni.

Per tutta la settimana dal 13 al 17 marzo i lavori (digitali e cartacei) saranno esposti nella nostra biblioteca scolastica, inoltre qui verranno conservati i due libri cartacei prodotti.

Referente del Progetto “Pi greco Day”

prof.ssa Antonietta Candela

MATERIALI

Galleria fotografica

Video didattici

Video

Storia e curiosità sul Pi greco

Circonferenza e cerchio

Progetto “Pi greco DAY”