ITIS LEONARDO DA VINCI  

REGOLAMENTO DEL COMITATO TECNICO SCIENTIFICO

Art. 1 Natura giuridica  del CTS

Ai sensi dell’art. 5 comma 3 dello schema di regolamento recante norme concernenti il riordino degli Istituti tecnici ed ai sensi dell’art. 64 comma 4 del decreto legge 25 giugno 2008 n. 112 convertito dalla legge 6 agosto 2008 n. 133, viene  costituito il Comitato tecnico Scientifico dell’ITIS Leonardo Da Vinci di Pisa. Il Comitato Tecnico Scientifico ( C.T.S.) è un organo di consulenza tecnica dell’Istituto.

Art. 2  Finalità  del CTS

Il CTS  ha funzioni consultive  e di proposta per l’organizzazione delle aree di indirizzo e  per l’utilizzo degli spazi di autonomia e flessibilità . Opera per un reale ed efficace raccordo tra gli obiettivi educativi e formativi dell’istituto e le esigenze professionali del territorio, espresse dal mondo del lavoro e della ricerca.

Art. 3   Nomina, composizione  e durata del CTS

Il Comitato è presieduto dal Dirigente Scolastico o da un suo delegato.

La nomina dei componenti di diritto del Comitato è di competenza del Dirigente Scolastico.

I rappresentanti esterni sono nominati dal Dirigente Scolastico.  Nel caso di decadenza di un componente, il Dirigente Scolastico procede a nuova nomina secondo le stesse modalità. Ai componenti del Comitato non spettano compensi ad alcun titolo.

Il Comitato Tecnico Scientifico è  composto dai seguenti  membri

INTERNI

Fortunato Nardelli                                            Dirigente Scolastico

Domenico Lovisi                                                 Dip.  Meccanica e Meccatronica  

Stefano Mazzantini                                          Dip. Informatica

Giovanni Decataldo                                         Dip. Telecomunicazioni

Paola Caroti                                                      Dip. Biotecnologie Ambientali

Angela Rossodivita                                                Dip. Costruzioni Aereonautiche

Leonardo Stoppini                                           Dip. Elettrotecnica

Giuseppe Loi                                        Dip. Elettronica

Adriana Fasulo                                                    Resp. Alternanza Scuola Lavoro

Elio Tomaselli                                                      Coord. Agenzia Formativa L. da Vinci

 

ESTERNI

Patrizia Alma Pacini                                          Presidente  Unione Industriali  Pisa

Lucia Pallottino                                                   Centro Ricerca Piaggio  (Doc. Università di Pisa Dip. Ing. Informatica)

Patrizia Costia                                                     ASSEFI Camera di Commercio PISA (Resp. formazione)

Marilena Branchina                                          Coordinatore Centro Servizi YachtingLab SpA Navicelli

 

Eventuali componenti esterni potranno essere integrati fino a raggiungimento del numero dei componenti interni.

Inoltre, alle riunioni del Comitato tecnico scientifico potranno, di volta in volta partecipare, esperti di altri settori  che si rendesse  necessario convocare per affrontare particolari tematiche.

Il Comitato tecnico scientifico dura in carica tre anni.

 

 

 

 

Art. 4  Funzioni e compiti del C.T.S.

I provvedimenti del CTS hanno carattere propositivo e consultivo. In particolare:

  1. Il Comitato propone, nello specifico, programmi, anche pluriennali, di ricerca e sviluppo didattico / formativo, in rapporto al sapere, al mondo del lavoro e a quello dell’impresa, sia per gli studenti che per i docenti dell’Istituto e ne propone l’attuazione al Collegio dei Docenti e al Consiglio d’Istituto
  2. Formula proposte e pareri al Consiglio d’Istituto ed al Collegio dei Docenti in ordine ai programmi e alle attività
  3. Supporta il fundraising
  4. Formula pareri sulle dotazioni tecnologiche e didattiche e sulla loro adeguatezza
  5. Propone programmi di ricerca e di sviluppo didattico in rapporto al mondo del lavoro e dell’impresa
  6. Agevola ed estende i rapporti tra Istituto e stakeholders
  7. Definisce gli aspetti tecnici e scientifici dei piani di innovazione
  8. Svolge funzioni di coordinamento tra le molteplici attività organizzate dall’Istituto (stage, alternanza scuola – lavoro, progetti di orientamento, fabbisogni professionali del territorio, partecipazione a poli / distretti / reti formative, reperimento fondi, contributi per i laboratori, ecc.)
  9. Monitora e valuta le predette attività.

 

Art. 5 adunanze del CTS

Il CTS viene convocato dal DS almeno due  volte all’anno.

 Per ogni adunanza verrà redatto un verbale  firmato dal Presidente e dal segretario che sarà effettuato di volta in volta a rotazione.

Il contenuto del verbale verrà reso pubblico e le proposte del CTS saranno inviate, a cura del DS, agli organismi interni della scuola cui sono indirizzate .

 

Art. 6 convocazione del CTS

La convocazione è fatta dal DS utilizzando anche strumenti elettronici, almeno sette giorni prima della data fissata per la riunione. Nella convocazione deve essere indicato anche l’odg della seduta. Ciascun membro  può proporre di inserire nell’ordine del giorno argomenti  da discutere.

 

 

Pisa, 19/05/2017

 

 


COMPONENTI DEL CTS LEONARDO DA VINCI DI PISA

Dott.ssa Patrizia Alma Pacini  (Presidente Unione Industriali )

Dott.ssa Marilena Branchina (Coordinatore Centro Servizi YachtingLab SpA Navicelli di Pisa)

Prof.ssa Lucia Pallottino  (Università di Pisa, Dip. di Ingegneria dell'Informazione, Centro Ricerca Piaggio)

Dott.ssa Patrizia Costia (Camera di Commercio di Pisa ASSEFI)

Ing. Fortunato Nardelli (Presidente CTS e Dirigente Scolastico ITIS L. da Vinci )

Prof. Stefano Mazzantini Dip. Informatica (Docente di informatica ITIS L. da Vinci)

Prof.ssa Paola Caroti Dip. BTA (Docente di Cimica Analitica ITIS L. da Vinci)

Prof. Leonardo Stoppini Dip. Elettrotecnica (Docente di Elettrotecnica ITIS L. da Vinci)

Prof. Giuseppe Loi Dip. Elettronica (Docente di Elettronica ITIS L. da Vinci)

Prof.ssa Angela Rossodivita Dip. CMA (Docente di Costruzioni Meccaniche Aeroenautiche ITIS L. da Vinci)

Prof. Domenico Lovisi Dip. Meccatronica (Docente Tecnologia meccanica ITIS L. da Vinci)

Prof.ssa Adriana Fasulo (Docente Funzione Strumentale Alternanza Scuola Lavoro ITIS L. da Vinci)

Ing. Giovanni Decataldo Dip. Telecomunicazioni (Docente di  Elettronica ITIS L. da Vinci)

Prof. Elio Tomaselli (Coordinatore Agenzia Formativa  ITIS L. da Vinci)