volantino1.jpg

volantino2.jpg

locandina.jpg

prima giornata.jpg

seconda giornata.jpg

542 170105gazzettaparma_44.jpg

3-4-5 Gennaio 2016

III Torneo MOM

Classifica Finale

1 College Borgomanero

2 Reggiana Basket

3 Pescara Basket

4 cab Stamura Ancona

5 Fortitudo Bologna

6 Magik Basket

7 Vanoli Cremona

8 Virtus Siena

9 Varese pallacanestro

10 NBB Brescia

terza giornata

La terza giornata del Memorial Federica Spaggiari Malinverni ha concluso in mattinata la fase a gironi. Nel Girone A si sono classificate prima Pallacanestro Reggiana, che in mattinata ha fatto sua una bella partita contro i mai domi ragazzi dell’NBB Brescia che alla Del Bono hanno dovuto cedere ai più rinomati avversari con il punteggio di 77 a 73. Seconda il Pescara Basket che ha perso l’ultima partita della fase a gironi contro la Fortitudo Bologna che grazie alla classifica avulsa si è classificata al terzo posto. Quarta Virtus Siena e a seguire la NBB Brescia.

La finale per il 9° 10° posto tra Pallacanestro Varese e NBB Brescia è andata ai varesini per 78 a 68 dopo una partita tirata fino alla fine,mentre la finale per il 7° 8° tra Vanoli Cremona e Virtus Siena se la sono aggiudicata i lombardi per 62 a 51, dopo aver trovato lo strappo decisivo nel terzo periodo. La Fortitudo Bologna si è imposta sui padroni di casa della Magik dopo un tempo supplementare per 76 a 70 nella finale per il 5° 6° posto dopo che i parmigiani avevano condotto l’incontro per trentotto minuti. Nella finale per il 3° e 4° posto Pescara si è imposta sul Cab Ancona per 62 a 54 in una partita equilibratissima fino all’intervallo. Dopo il riposo però gli abruzzesi hanno trovato in Deustachio e Guerra i trascinatori alla vittoria. La finalissima tra College Borgomanero e Pallacanestro Reggiana è stata una partita avvincente e tirata fino a che Gay per i bianco azzurri ha inflitto un parziale micidiale tra la fine del terzo e l’inizio del quarto periodo che ha regalato il primo posto ai suoi e la coppa di MVP per se stesso.

seconda giornata

La seconda giornata del Torneo MoM è partita con la vittoria di Pescara sulla NBB Brescia, ancora a caccia della prima vittoria. Gli abruzzesi si sono imposti per 85 a 58 dopo una partita tirata per almeno tre quarti. Siena in gara 11 ha avuto la meglio sulla Fortitudo Bologna per 75 a 64 dopo tre tempi equilibrati e i toscani sempre avanti nel punteggio. Bologna non riuscendo a far valere la propria superiorità fisica non è mai riuscita fino all’intervallo a dare uno strappo consistente per mettere la testa avanti. Dopo l’intervallo lungo un parziale di 11 a 1 per gli emiliani costruito dal perimetro riporta Fortitudo in partita che però si esaurisce nel quarto decisivo quando la difesa aggressiva di Siena concede ben poco agli avversari. In gara 12 Ancona vince la sua prima partita del torneo contro Cremona per 78 a 61 mentre Varese resiste solo fino a metà gara contro Borgomanero in gara 13. Al rientro dopo l’intervallo lungo tre schiacciate e tre triple della coppia Gay&Okeke permettono ai piemontesi di infilare il primo parziale decisivo nonostante l’ottima e tenace resistenza dei giovani Varesini, risultato finale 91 a 55 per Borgomanero.  In gara 14 Fortitudo strapazza Brescia per 100 a 63, mentre in gara 15 si è giocato l’accesso alla finalissima tra gli imbattuti padroni di casa della Magik e i bianco azzurri di Borgomanero anche loro a punteggio pieno. Vittoria senza storia per la College Borgomanero per 106 a 62 contro una Magik che non ha creduto nell’impresa fin dalle prime battute. La sedicesima gara ha visto il Cab Ancona infilare la seconda vittoria consecutiva contro Pallacanestro Varese con il risultato di 73 a 54, mentre nella diciassettesima partita la Virtus Siena è riuscita a tenere testa alla Pallacanestro Reggiana solo per due quarti, chiudendo poi con un pesante passivo di 31 punti di scarto. L’ultima partita della giornata ha visto vittoriosa la Vanoli Cremona che ha avuto la meglio sui padroni di casa della Magik per 70 a 65 grazie ad un’ottima prova corale offensiva ma soprattutto difensiva rispetto ai ducali che per quasi tutta la partita si sono schierati a zona sulla quale i lombardi hanno trovato le giuste misure soprattutto nel quarto parziale vinto appunto dagli ospiti con sei punti di scarto. Il girone B si è concluso quindi con Borgomanero imbattuto a 8 punti e primo in classifica, mentre si è dovuto ricorrere alla classifica avulsa tra Parma, Ancona e Cremona per decretare l’ordine d’arrivo finale.  Prima College Borgomanero, seconda Cab Ancona, terza Magik Parma, quarta Vanoli Cremona e quinta Pallacanestro Varese. Nella mattinata della terza giornata si avrà la classifica finale anche del girone A che per ora ha dato solo due verdetti, Pallacanestro Reggiana prima e NBB Brescia ultima.

prima giornata

La prima partita del Torneo Mom giunto alla terza edizione è andata alla Pallacanestro Reggiana che dopo un tempo supplementare ha avuto la meglio sul Pescara Basket per 80 a 76. Pescara che a 28” dalla fine era avanti di cinque lunghezze ma una tripla di Bondioli e due tiri liberi di Zamparelli hanno rimesso le due squadre in parità. La panchina più lunga ha permesso ai reggiani di fare propri i primi due punti in palio contro un ottimo Pescara che ha venduto comunque cara la pelle. Il secondo turno tra College Borgomanero e Vanoli Cremona si è concluso con il punteggio di 82 a 52 per i Piemontesi superiori sia fisicamente che tecnicamente. La terza gara ha visto l’esordio della Magik Parma che ha avuto la meglio sul Basket Cab Ancona per 64 a 62, trascinata dai 33 punti del suo capitano Leonardo Malinverni, autore di ben sei triple nell’arco della gara, nonostante la non perfetta forma fisica. In gara quattro Siena si è sbarazzata di NBB Brescia grazie alla prova maiuscola di Bartoletti e capitan Perinti, mentre gara cinque ha visto il pronto riscatto della Vanoli Cremona che contro la giovane formazione di Varese, formata da tutti atleti del 2000, ha trovato la prima vittoria per  83 a 64. Gara sei purtroppo ha visto protagonista più la coppia arbitrale che le squadre in campo viste le innumerevoli sanzioni inflitte ai marchigiani del Cab Ancona contro College Borgomanero. La partita è finita con la vittoria piemontese per 91 a 76 con i bianco verdi marchigiani che hanno comunque venduto cara la pelle rientrando più volte in partita trascinati da un ottimo Centanni. Gara sette tra Pallacanestro Reggiana e Fortitudo Bologna è stato il big match della prima giornata vinto dai reggiani di coach Menozzi che nel secondo periodo hanno trovato la strappo vincente con Strautinis e Bonacini trascinatori dei bianco rossi insieme a Lever.  La Fortitudo Bologna grazie a Yabre, Douf e Montanari ha più volte tentato di ricucire lo strappo invano e i reggiani hanno potuto festeggiare sul 72 a 63 finale. Gara otto ha proposto la seconda partita della Magik che si è imposta sui giovani lombardi della Pallacanestro Varese per 78 a 64 in una partita che all’intervallo aveva visto il primo allungo parmigiano grazie ai canestri di Botti e Valli. Gara nove tra Virtus Siena e Pescara Basket ha visto il successo degli abruzzesi con ben trentacinque punti di scarto anche se la gara, soprattutto fino all’intervallo , era giocata alla pari. Purtroppo scivolata dalle mani della coppia arbitrale è caduta nel caos sia in campo che sugli spalti. La classifica del girone A vede in testa la Pallacanestro Reggiana che sembra avere una marcia in più rispetto alle inseguitrici Siena e Pescara che però hanno già avuto a disposizione due partite rispetto al solo incontro giocato da NBB Brescia e Fortitudo Bologna.  Nel girone B Magik Parma e College Borgomanero si giocheranno nella seconda giornata il primato nel girone essendo entrambe le squadre a punteggio pieno dopo due gare giocate.

1.jpg

2.jpg

3.jpg

4.jpg

secondo molino grassi programma.jpg

542programma.jpg

542molino.jpg

542reggiana.jpg

542ravenna.jpg

542magik.jpg

542scaligera.jpg

542casoratese.jpg

542jbc.jpg

542vanoli.jpg

542arcola.jpg

GRAZIE!!!

Mi sento in dovere di ringraziare tutta la MAGIKa Società, che abbiamo ancora una volta dimostrato di essere, i miei dirigenti, istruttori, allenatori, giocatrici e giocatori per tutta la passione, dedizione ed amore che hanno messo in campo per la riuscita del Torneo dedicato a Federica. Non vi nascondo che ho ricevuto diverse telefonate e sms, alcune inaspettate, per complimentarsi di quello che stavamo facendo in questi giorni. La Gazzetta ha parlato di noi quotidianamente in termini entusiastici.

Tutto questo è stato possibile grazie a VOI, siamo stati una squadra formidabile.

Vedere il PalaMagik gremito mi ha riempito di orgoglio, mi ha dato la carica per continuare a investire nella nostra Società, vuol dire che siamo sulla strada giusta, dobbiamo continuare in questa direzione!!!

Permettetemi di fare un ringraziamento particolare a due persone che senza la loro passione e dedizione non saremmo riusciti a realizzare questa manifestazione:

Daniele Lopez che ha iniziato a lavorare per realizzare tutto questo in primavera, non so quante mail e contatti ha tenuto in tutti questi mesi; con la caparbietà che lo contraddistingue ha portato a Parma l'elite del settore giovanile italiano; era molto legato a Federica, sarebbe stata orgogliosa di vedere cosa è riuscito a realizzare.

Non posso dimenticare Luca Tinelli, è stato una risorsa inesauribile, ogni giorno aveva un'idea nuova: i trofei, la locandina, i pass e la cosa più bella le......DIVISE DA GIOCO!!! Quando le abbiamo consegnate ai nostri ragazzi è stato un momento molto particolare, posso dire che c'era un'atmosfera di grande commozione ma altrettanto MAGIKa.

Vi voglio dire, unitamente a Niccolò e Leonardo: GRAZIE DI CUORE!

Il Presidente.

locandina.jpg

Risultati prima giornata

04-01-2015

foto 1.JPG

Risultati seconda giornata

05-01-2015

secondo.jpg

Risultati delle Finali

06-01-2015

finali.jpg

art.jpg

Articoli “Gazzetta di Parma”

Mom 2015

copia/incolla il link sottostante nel tuo Browser

http://www.magik-parma.it/mom gazza 1 2015.pdf

http://www.magik-parma.it/articoloMomprimagiornata.pdf

LOCANDINA TORNEO.jpg

locandina torneo Molino Grassi.jpg