Amato oppure odiato, il popolo ebraico era e rimane protagonista della storia del mondo

29 luglio 2018 - Decima domenica dopo Pentecoste

Gli Israeliti sono stati e rimangono protagonisti principali della storia di questo mondo, perché Dio ha scelto di operare, attraverso di loro, i suoi progetti di salvezza dell’umanità dalle tragiche conseguenze del peccato. La loro storia si focalizza ed è funzionale all’avvento ed all’opera del Cristo, il Salvatore del mondo: Gesù di Nazareth. La maggior parte degli Israeliti, però, lo disconosce, e questo rimane fonte di grande tristezza per i cristiani: sentimento condiviso dall’apostolo Paolo nel testo biblico che esaminiamo oggi: Romani 9:1-5. Non tutto è perduto, però, anzi! L’onore e la speranza che abbiamo per gli Israeliti rimane e deve rimanere costante.

http://telegra.ph/Amato-oppure-odiato-il-popolo-ebraico-era-e-rimane-protagonista-della-storia-del-mondo-07-23