Tavolo 8

PRIMA FASE

Parola ai Cittadini al tavolo

Segretario:  Jose Marano

Facilitatore:  Giorgio Ciaccio

Nome proponente

Titolo proposta

1° voto

Voto finale

1

Marco Nipitella

Referendum Finanziario :

Su una somma di 100 mln destinato dalla regione ai comuni i comuni devono utilizzare il 10% attraverso strumenti partecipativi, altrimenti la somma non utilizzata viene restituita.

9

9

2

Massimo Riera

Registro Elettronico con l’inserimento della votazione con firma elettronica

8

9

3

Fabrizio Musmeci

Revoca mandato eletti 10% aventi diritto al voto

9

5

4

Marco Nipitella

Tetto 100 mln

- mantenere tetto 100 mln - 5 voti

-scendere tetto 100 mln - 4 voti

-consultare sempre il cittadino a prescindere dall’importo 0 voti

9

5

5

Marco Nipitella

No frazionamento

9

9

6

Fabrizio Musmeci

Revoca mandato eletti 10% dei votanti dell’ultima tornata elettorale

9

4

7

8

9

10

Appunti sulle proposte discusse durante La Parola ai Cittadini ai Tavoli:

SECONDA FASE

Open Space Technology (OST)

Segretario:  Jose Marano

Facilitatore:  Giorgio Ciaccio

Titolo dell’argomento discusso:

1. Referendum finanziario

Con riferimento all’art 30 bis, referendum finanziario, occorre garantire che le opere pubbliche con costi superiori a 100 milioni di Euro non vengano artificiosamente spezzettate al fine di bypassare lo strumento referendario obbligatorio.

La stessa disciplina del referendum finanziario dovrebbe essere estesa, fatti salvi i rapporti di popolazione/importi anche ai Comuni.

Appunti:

Sintesi da presentare alla fine all’assemblea plenaria:

Proposta 1 Referendum finanziario  - Destinare il 10% dei  soldi del bilancio variabile della regione ai comuni e far decidere ai cittadini la destinazione d’uso dei soldi. Se il comune non segue questa procedura la regione trattiene la somma.

Quindi: Se il comune destina 100 milioni ai comuni, il comune deve destinare il 10% attraverso strumenti partecipativi, altrimenti la quota non spesa rimane alla regione.

Tetto 100 milioni: sono emerse 3 proposte: 1) mantenere il tetto di 100 milioni 5 voti 2) scendere il tetto di 100 milioni 3 voti 3) Consultare il cittadino sempre s prescindere dal tetto 0 voti

Tutti i comuni ed enti locali non possono frazionare e stabilire il collegamento dell’opera 9 voti

Proposta 3 Revoca mandato eletti -  10% degli aventi diritto al voto