Relazione su Socialismo Costituzionale

presentata al Consiglio direttivo transitorio di Sinistra XXI del 17 maggio 2016.

1. Il laboratorio.

1.1. I seminari.

1.1.1. “Sovranità, classe, nazione”, Roma 8 aprile 2016.

Ipotizzata nel settembre 2015, finalmente l’8 aprile 2016, presso la Fondazione Lelio e Lesli Basso in Roma, si è svolta la conferenza “Sovranità, classe, nazione” promossa da Sinistra XXI e dal Centro per la Riforma dello Stato.

Nicola Genga (direttore CRS) ha introdotto e coordinato, soffermandosi particolarmente sull’attualità del dibattito su popolo e nazione, a partire dal suo recente libro sul Front National.

Quindi son seguite le tre relazioni: di Claudio De Fiores (Seconda Università di Napoli) sui concetti di nazione e popolo nella storia costituzionale italiana (con riferimento a precedenti lavori: La nazione, questa incompresa); di Pasquale Serra su Gramsci, questione del partito e nazionale-popolare (che ha orientato molto il dibattito successivo); infine la relazione di A. Tedde sul rapporto tra sovranità e classe, nazione e popolo.

Oltre a vari studiosi (Tranform! e CRS), erano presenti gli on. Stefano Fassina, Monica Gregori e Stefano Quaranta (Commissione Affari Costituzionali Camera dei Deputati).

La partecipazione è dato un’impronta più seminariale per difficoltà logistiche sulla partecipazione di giovani studiosi e il dibattito ha teso sui temi politologici di attualità connessi ai concetti di popolo, classe e nazione, mentre è stata registrata una necessità di approfondimento del tema “sovranità”, per la sua intrinseca difficoltà.

La valutazione dell’iniziativa è positiva e, dopo il saggio pubblicato su La Costituente, costituisce il primo atto del Laboratorio per il Socialismo Costituzionale, nonché l’inizio della collaborazione con il CRS.

1.1.1.1. Pubblicazione su Democrazia & Diritto.

Il saggio alla base della relazione (da consegnare entro il 15 giugno) sarà pubblicato per il n. 2 (Luglio) o n.3 (Settembre) del 2016 in una sezione monografica di Democrazia e Diritto. La pubblicazione deve diventare una costante delle iniziative, affinché siano pensate secondo un canone di scientificità che legittimi i nostri studi in campo accademico.

Destinatari: studiosi.

1.1.1.2. L’assemblea politica su “Sovranità, classe, nazione”.

Ferdinando Pastore, incontrato in seguito all’iniziativa, ha ipotizzato un’assemblea più politica a Roma dopo le elezioni amministrative, città in cui il dibattito sulla sovranità è presente e fortemente influenzato dalle destre.

Destinatari: dirigenti, quadri, militanti.

1.1.1.3. Articoli per il sito.

La pubblicazione sarà scorporata in articoli per il sito, più semplici e brevi, per consentire una fruizione più ampia ed una maggiore diffusione delle idee. E’ possibile valutare una pubblicazione congiunta su altri media (come esseblog).

Destinatari: quadri, militanti, iscritti.

1.1.1.4. Video sul canale

Cosimo Fiori segnala che l’audio non facilita l’ascolto attento ed attivo della conferenza, né la diffusione generale (oltre tutto sono temi molto difficili e “tecnici”). Pertanto, sarebbe opportuno condensare le argomentazioni principali in un video (max 10’) da pubblicare sul canale youtube di Sinistra XXI, con un linguaggio adatto ai possibili destinatari.

Destinatari: simpatizzanti, giovani.

1.1.1.5. Spaziolibero - programmi dell’accesso

Il video potrebbe servire per una puntata di Spaziolibero, programma dell’accesso Rai che giornalmente consente alle associazioni che lo chiedano alla Commissione di Vigilanza di preparare un programma di 10’, con il supporto, anche tecnico, della redazione dello stesso.

Destinatari: cittadini, elettori.

1.1.2. “Democrazia industriale e democrazia economica” - Giugno-Luglio 2016

Mattia Gambilonghi ha proposto una seconda iniziativa su “Democrazia industriale e democrazia economica”, già comunicata alla mailing list del Laboratorio ed integrata da me e Corrado D’Angelo (sul profilo del rapporto tra autonomie costituzionali e democrazia industriale). Genga (per il CRS) ha già accolto la proposta, che verrà discussa prossimamente nel direttivo CRS, ma ha chiesto di integrarla con un terzo soggetto organizzatore. A seguire il coordinamento organizzativo dell’iniziativa tornerà in mano a Mattia.

Discussione rinviata al Laboratorio su:

  1. quale terzo soggetto coinvolgere?
  2. dove organizzare l’iniziativa (Fondazione Basso, Rimaflow)?
1.1.3. III iniziativa su riforma costituzionale.

Corrado D’Angelo vorrebbe organizzare un’iniziativa (o anche un prodotto editoriale) sulla nostra posizione in merito alla riforma costituzionale.

Discussione rinviata al Laboratorio su:

  1. quale messaggio principale lanciare?
  2. quale tipo di iniziativa è più adatta, efficace, fattibile?

1.2. Il gruppo - mailing list.

E’ costituita la mailing list di discussione laboratorio-socialismo-costituzionale@googlegroups.com per evitare di disperdere le idee, concentrare il dibattito in un unico luogo ed allargare anche ad esterni. Ne fanno parte: Alessandro Tedde, Antonino Martino, Cosimo Francesco Fiori, Mattia Gambilonghi, Corrado D’Angelo, Nicola Genga e Marco Montelisciani (CRS), Giovanni Montefusco (gruppo di lavoro del saggio  apparso su La Costituente), Ferdinando Pastore (Risorgimento Socialista), Stefano Quaranta (SI-Camera, affari costituzionali). Le discussioni sulle prossime iniziative avverranno lì, scrivendo o rispondendo all’indirizzo scritto sopra, che automaticamente le invierà a tutti.

2. Il comitato “Socialismo Costituzionale”.

2.1. Registrazione

E’ necessario garantire un certo margine di manovra al Laboratorio. La proposta organizzativa è di costituire un comitato “Socialismo Costituzionale” (o “Laboratorio per il S.C.”), da dotare di codice fiscale autonomo e proprio regolamento, che sarà confederato a Sinistra XXI. Ciò garantirà maggiore libertà di azione accademica, istituzionale, economica (conto corrente autonomo). In futuro, i comitati tematici confederati a Sinistra XXI garantiranno un raccordo con la nostra galassia attraverso una presenza a vari livelli della nostra associazione degli iscritti a tali comitati (Esecutivo, comitato politico, comitato scientifico).

Deliberazione: mandato a Alessandro Tedde per redazione regolamento e delega a registrazione codice fiscale, apertura carta EVO Etica connessa. UNANIMITA’

2.2.  I referenti provvisori.

Per portare avanti questo progetto è necessario che si nomini un consiglio direttivo del comitato che abbia il compito di fare da referente, coordinato da un responsabile legale provvisorio del comitato e delle attività connesse (sezione del sito, ecc).

Deliberazione: dopo consultazioni, affidamento incarico di consiglio direttivo provvisorio a Mattia Gambilonghi (presidente), Corrado D’Angelo (segretario), Cosimo Fiori (tesoriere). UNANIMITA’

2.3. La sezione del sito.

E’ già presente una sezione dedicata  “Socialismo Costituzionale Repubblicano”. I responsabili del comitato ne avranno le password e potranno pubblicare aggiornamenti e contributi.