MercoLudì

Statuto

Art. 1: Denominazione

E’ costituito il gruppo ludico denominato “MercoLudì” che aderisce completamente alla Federazione Ludica Siciliana.

Art. 2: Scopi

Il MercoLudì riconosce nel gioco e nell'attività ludica numerosi aspetti culturali utili per l'educazione, la socializzazione e l'aggregazione; aderisce agli scopi della Federazione Ludica Siciliana, in particolare si attiva per lo sviluppo, la diffusione e la promozione del gioco da tavolo.

Art. 3: Oggetto sociale

Il MercoLudì potrà compiere qualsiasi operazione ritenuta opportuna per il conseguimento degli scopi statutari.

Il MercoLudì cura ogni contatto che possa rientrare nei propri scopi, fra cui:

- promuovere e diffondere la cultura in tutte le sue manifestazioni, con particolare riguardo alle attività ludiche;

- Organizzare e/o realizzare stage, rassegne, pubblicazioni, premi, concorsi, tornei, spettacoli, mostre, laboratori e corsi di formazione o perfezionamento.

Il MercoLudì userà il marchio che porterà la dicitura “MercoLudì” ed è incluso in testa a questo documento.

Art. 4: Durata

Il MercoLudì si intende con durata illimitata.

Art. 5: Numero di soci

Al MercoLudì possono aderire tutti coloro che si riconoscano nel suo scopo e nel suo oggetto sociale e siano interessati al perseguimento dei suoi scopi.

PARTE SECONDA: DEI SOCI

Art. 6: Principi

Il MercoLudì si basa sui principi della partecipazione democratica e volontaria di tutti i suoi Soci. Tutte le cariche ed i compiti sociali sono assunti volontariamente e non prevedono alcun compenso (eccetto il rimborso delle spese sostenute, compatibilmente con le disponibilità finanziarie dell’Associazione). Il Consiglio Direttivo si riserva di deliberare in futuro la possibilità di delegare ai suoi associati o ad esterni compiti dietro compenso, nel rispetto delle leggi e delle normative sull’associazionismo.

Art. 7: Categorie dei soci

Il MercoLudì si compone di

“fondatori”: coloro che hanno fondato il MercoLudì o si sono distinti in anni di attività ovvero Rita Barbagallo, Davide Franco, Alberto Vario e Massimiliano Cuccia, quest’ultimo in qualità di Primo Fondatore.

soci “ordinari”: sono tali tutti coloro i quali aderiscono al MercoLudì perseguendone gli scopi di concerto con essa. L’iscrizione al MercoLudì comporta automaticamente l’iscrizione alla Federazione Ludica Siciliana. Il Consiglio Direttivo potrà deliberare di richiedere, per l’iscrizione, una quota aggiuntiva alla quota della FLS.

Art. 8: Diritti dei soci

Tutti i soci di FLS iscritti al MercoLudì possono partecipare ai lavori dell’Assemblea dei soci di MercoLudì e di Federazione Ludica Siciliana esercitando il diritto di parola. I soci del MercoLudì, fondatori ed ordinari, hanno diritto di voto attivo e passivo. Hanno la facoltà di esercitare il loro diritto di voto attivo solo se hanno compiuto i 14 anni, e comunque non prima che siano trascorsi nove mesi dall’accettazione della domanda di iscrizione. Hanno la facoltà di esercitare il loro diritto di voto passivo solo se compiuti i 14 anni e non prima che siano trascorsi dodici mesi dalla data di accettazione della domanda di iscrizione.

Tutti i soci hanno il diritto di effettuare proposte ed iniziative atte a contribuire allo sviluppo delle attività associative. La maggioranza dei Soci fondatori ha il diritto di impedire modifiche allo Statuto.

In deroga a questo punto, gli altri associati di FLS e altre consorelle, avranno diritto di voto attivo se in possesso dei seguenti requisiti:

- essere iscritto al MercoLudì

- essere presente al MercoLudì per almeno 6 mesi nell’arco di 1 anno (versata la quota di partecipazione).

Art. 9: Doveri dei soci

I soci sono tenuti alla conoscenza e all’osservanza del presente statuto, dei manifesti programmatici stabiliti dall’Assemblea dei Soci, degli eventuali regolamenti interni stabiliti dal Consiglio Direttivo, delle delibere di tutti gli organi sociali contemplati in questo statuto.

I Soci ordinari sono tenuti a versare la quota associativa al momento dell’accettazione della domanda di iscrizione all’Associazione.

Art. 10: Modalità di accettazione dei Soci

Per diventare Soci è necessario presentare domanda di iscrizione alla prima riunione utile del Consiglio Direttivo.

Il Consiglio Direttivo esaminata la richiesta, ne delibera l’eventuale accettazione.

In caso di voto contrario, l’interessato può presentare ricorso al Presidente di MercoLudì entro dieci giorni dalla comunicazione della stessa, dopodiché il presidente sarà tenuto a sottoporre la domanda di iscrizione all’Assemblea dei Soci, la cui decisione è inappellabile.

La domanda di iscrizione deve inoltre osservare le seguenti modalità e indicazioni: 1. Nome e Cognome. 2. Luogo e data di nascita. 3. Professione. 4. residenza e numero telefonico. 5. Dichiarazione di presa visione del presente statuto e dello statuto della Federazione Ludica Siciliana e aderenza ai principi in esse contenuti.

I soci di FLS devono presentare una domanda esplicita di iscrizione al MercoLudì in questa dovranno indicare l’appartenenza a FLS e dovranno versare solo l’eventuale quota aggiuntiva richiesta dal MercoLudì.

Art. 11: Sospensioni, espulsioni, radiazioni

Vedi art. 11 dello statuto di Federazione Ludica Siciliana, il cui direttivo deciderà dopo avere sentito il direttivo di MercoLudì..

PARTE TERZA: STRUTTURA DELL’ASSOCIAZIONE

Art. 12: Organi sociali

Sono organi sociali: l’Assemblea dei soci, il Consiglio Direttivo, il Presidente, il vice presidente, il Segretario, il Tesoriere, il responsabile Tornei e il responsabile Ludoteca.

Art.13: Compiti dell’assemblea

L’Assemblea costituita da tutti i soci deve: stabilire il manifesto programmatico annuale, eleggere i membri elettivi del Consiglio Direttivo e il presidente dell’Associazione, nominare i membri delle commissioni, deliberare su quanto altro opportuno.

Art. 14: Convocazione dell’assemblea

vedi art.14 dello statuto di Federazione Ludica Siciliana, opportunamente riferito ai soli facenti parte di MercoLudì

Art. 15: Validità di costituzione

vedi art.15 dello statuto di Federazione Ludica Siciliana, opportunamente riferito ai soli facenti parte di MercoLudì

Art. 16: Consiglio direttivo

Il MercoLudì è amministrato dal consiglio direttivo, composto da un minimo di quattro persone.

Il Consiglio direttivo è composto da una parte eletta tra i membri dell’Assemblea aventi diritto di voto attivo e passivo che rimangono in carica un anno e sono rieleggibili:

- Presidente,

- vice Presidente

- Segretario

- Tesoriere

- responsabile Tornei

- responsabile Ludoteca

E’ composto inoltre da tutti e quattro i Soci fondatori.

A questi andranno ad aggiungersi anche i Responsabili di attività, eventualmente nominati dal Consiglio direttivo.

Art. 17: Compiti del consiglio direttivo

Spetta al Consiglio direttivo:

1. deliberare la convocazione dell’Assemblea dei soci ed il relativo ordine del giorno;

2. attuare il programma stabilito dall’Assemblea dei Soci;

3. su proposta del tesoriere stabilire l’ammontare della tassa di iscrizione;

4. decidere l’ammissione di coloro che fanno domanda di ammissione;

5. nominare i responsabili di Attività

6. compiere tutti gli atti necessari per la realizzazione degli scopi dell’Associazione, esclusi quelli demandati all’Assemblea

7. emanare regolamenti interni necessari al funzionamento dell’associazione

8. riferire all’Assemblea dei Soci sull’attività svolta per mezzo di una relazione annuale.

per tuttte gli altri compiti si farà riferimento al Consiglio direttivo di federazione Ludica Siciliana.

Art. 18:Convocazione e delibere del Consiglio direttivo

Il Consiglio direttivo si riunisce in via ordinaria almeno tre volte all’anno, con le stesse modalità e compiti espressi dall’Art. 18 dello statuto di federazione Ludica Siciliana.

Art. 19: Presidente dell’associazione

vedi art.19 dello statuto di Federazione Ludica Siciliana, opportunamente riferito ai soli facenti parte di MercoLudì e con poteri riferiti solo al MercoLudì.

Art. 20: Segretario dell’associazione

vedi art.20 dello statuto di Federazione Ludica Siciliana, opportunamente riferito ai soli facenti parte di MercoLudì e con poteri riferiti solo al MercoLudì.

Art. 21: Tesoriere dell’associazione

vedi art.21 dello statuto di Federazione Ludica Siciliana, opportunamente riferito ai soli facenti parte di MercoLudì e con poteri riferiti solo al MercoLudì.

Art. 22: responsabile di torneo

Art. 23: responsabile di ludoteca

Art. 24: Ulteriori responsabili di attività

Il consiglio direttivo, individuate delle necessità, può deliberare di nominare ulteriori responsabili di attività tra i membri dell’Assemblea. Detti responsabili dovranno curare l’attività a loro assegnata seguendo le direttive del Consiglio direttivo.

I responsabili di attività entrano a fare parte del Consiglio direttivo ed hanno diritto di voto.

Parte QUARTA: NORME FINALI E TRANSITORIE

Art: 23: Norme di rinvio

Per quanto non espressamente disciplinato dal presente statuto, si rinvia al Consiglio direttivo di Federazione Ludica Siciliana.

Hanno letto e approvato lo statuto i soci fondatori:

Massimiliano Cuccia

Rita Barbagallo

Davide Franco

Alberto Vario